menzogne Kiev

Impariamo dall'esperienza dell'Ungheria di Orban: fuori dall'euro, Banca Centrale dello Stato, credito alle imprese in difficoltà. vivere senza l'euro. Impariamo dall'esperienza dell'Ungheria di Orban: fuori dall'euro, Banca Centrale dello Stato, credito alle imprese in difficoltà. Non è uno scherzo. Se davvero oggi potessimo uscire da questa dannata Unione Europea, realizzata sulla moneta e concepita per il sistema finanziario e bancario, allora forse potremmo ritrovare la ricchezza perduta e la speranza imparando dall'esperienza dell'Ungheria. E invece no. Siamo qui a consumarci giorno dopo giorno, nell'attesa di un miracolo che non verrà. Eppure, non occorre andare all'altro capo del mondo per rendersi conto che un altro sistema è possibile, che non è tutto già scritto e che volendo fare qualcosa per il popolo italiano, questo si potrebbe realmente realizzare. Infatti, basterebbe spostarsi di qualche centinaia di chilometri e vedere cosa sta facendo in Ungheria il premier di destra Viktor Mihály Orbán.
Eletto alla guida del Paese sulla base di un risultato plebiscitario, Orban dall'aprile 2010 ha avviato una serie di importanti riforme e cambiamenti che stanno progressivamente giovando allo Stato ungherese.
Per quanto concerne l'aspetto occupazionale, questo che segue è il grafico del tasso di disoccupazione ungherese:
Il paragone con la condizione italiana è impietoso; il nostro PIL veleggia ampiamente sotto lo zero e la nostra disoccupazione si avvicina al 13%.
Ma quali sono state le riforme messe in campo da Orban che hanno permesso al Paese, non certo una potenza né militare né finanziaria di non affondare nella crisi come invece sta succedendo da ormai sei interminabili anni all'Italia?
Il Governo Orban si è insediato il 29 maggio 2010 ed ha immediatamente dato luogo alla realizzazione di un programma di governo che gli ha permesso di vincere le elezioni aggiudicandosi ben 263 seggi su 386. I provvedimenti più significativi sono stati:
1 - È stata scritta ed approvata una nuova Costituzione, entrata in vigore il 1º gennaio 2012, basata sulla centralità della famiglia, della tradizione, sull'etica e sulla religione cattolica.
2 – Sono state varate riforme in ambito scolastico, dell'informazione (ponendo una Commissione governativa di controllo televisivo) e della giustizia (mettendo il Consiglio Superiore della Magistratura Ungherese sotto il controllo del Governo).
3 – Ma soprattutto Orban ha varato la riforma della Banca Centrale Ungherese, fortemente osteggiata dall'Unione Europea. Oggi, la MNB è una persona giuridica che opera come una società per azioni. Il capitale sociale è costituito da una ( 1 ) azione nominativa, con un valore nominale di HUF 10 miliardi, cioè dieci miliardi di fiorini ungheresi. La quota di MNB è di proprietà dello Stato ungherese. Lo Stato ungherese azionista (di seguito l'Azionista) è rappresentato dal ministro del Bilancio, così come spetta allo Stato la nomina del Governatore della Banca Centrale. Contestualmente a ciò, il premier Orban ha ribadito di non voler aderire all'euro e di voler mantenere la valuta nazionale.
E tanto per chiarire la posizione del Governo ungherese riguardo l'Unione Europea, nel 2011 Orban durante il semestre di presidenza della UE riferì in Parlamento che: "Noi non crediamo nell'Unione Europea, crediamo nell'Ungheria, e consideriamo l'Unione Europea da un punto di vista secondo cui, se facciamo bene il nostro lavoro, allora quel qualcosa in cui crediamo, che si chiama Ungheria, avrà il suo tornaconto".
Queste sono le riforme, questo è parlare chiaro, questo è "pensiero ed azione", questo è Viktor Mihály Orbán .
L'esatto opposto di quel buffone che ancora oggi, in Italia, va prendendo tempo cercando di abbindolare masse di sprovveduti elettori, cui prima prometteva mari e monti nei primi 100 giorni e che oggi son diventati 1000. Noi non abbiamo scampo fintanto che avremo al Governo dei simili incapaci.
Ma cosa sarà successo al fiorino ungherese? Si sarà svalutato del 50%? E l'inflazione poi? Oggi gli ungheresi vanno a fare la spesa con la carriola piena di fiorini per comperare il pane?
Dal maggio 2010, data dell'insediamento del "reazionario" Orban, il cambio Euro / HUF è passato da 275 a 315 (quindi si è svalutato del 14%), mentre il tasso d'inflazione è passato dal 6% allo 0%. Ma come può accadere un fatto del genere!! Un Paese si svincola dalla Troika, decide di mettere la propria Banca Centrale al servizio del Governo e gli impone di prestare denaro alle aziende in difficoltà creando la moneta necessaria al corretto funzionamento dell'economia, dichiara di non credere nell'Europa, di non voler aderire all'euro, eppure il cambio non subisce alcun tracollo ed addirittura l'inflazione scende di 6 punti ????
Dobbiamo renderci conto della colossale marea di menzogne che i media conniventi, gli economisti pagati dalle istituzioni finanziarie ed i politici a libro paga delle grandi lobby, hanno raccontato ed insegnato in questi ultimi 30 anni.
Non esiste alcun automatismo tra inflazione e svalutazione, non c'è lo spettro della Repubblica di Weimar dietro ogni Paese che decida di creare moneta attraverso la sua banca centrale in autonomia, limitandone significativamente l'indipendenza e sacralità che, secondo tanti troppi economisti ciarlatani, dovrebbe rispondere del suo operato forse solo all'Altissimo!
E dunque, in conclusione, quando ci si chiede perché l'Ungheria oggi ha un'economia in forte crescita mentre noi, in Italia, siamo agonizzanti, la risposta viene dalla comparazione di questo ultimo grafico che attiene alla quantità di moneta M3 presente nel sistema economico.
Orban dimostra che un altro sistema economico è possibile; che è possibile porre il sistema bancario al servizio dell'economia reale e non il contrario; l'ultimo provvedimento, in ordine di tempo, con cui obbliga le banche commerciali presenti in Ungheria, tra cui Unicredit, a restituire alle famiglie ungheresi 3,2 miliardi di euro per aver applicato tassi eccessivi sui mutui, dimostra che se si volesse realmente perseguire il bene del popolo, questo si potrebbe fare .
Ci sarebbero ancora altri aspetti da riformare, primo tra tutti, realizzare una riforma organica del sistema bancario che impedisca alle banche commerciali di creare la moneta sotto forma di prestiti, ma il Governo ungherese è avviato sulla buona strada.
Purtroppo, in Italia siamo in mano a dei traditori della Patria, che antepongono l'interesse personale e del sistema finanziario, a quello degli italiani. Renzi, Letta, Monti, Draghi, Padoan, Prodi sono dei servi e ci stanno conducendo alla rovina. Pensare che non più tardi di qualche mese fa, il PD ha raccolto il 41% dei consensi alle elezioni europee, sulla base delle promesse di un esaltato piazzista, è davvero molto molto triste .
Forza ORBAN! Forza UNGHERIA! di Stefano Di Francesco 22/09/2014 SI SOPRATTUTTO SOVRANITà MONETARIA COME HA DETTO GIACINTO AURITI
=================================
Chiudiamo le frontiere e togliamo la cittadinanza italiana ai terroristi islamici
http://www.ioamolitalia.it/editoriale/chiudiamo-le-frontiere-e-togliamo-la-cittadinanza-italiana-ai-terroristi-islamici.html
(Il Giornale) - Se il nostro Governo vuole salvare l'Italia dall'onda lunga del terrorismo islamico che ha preso il sopravvento in Siria, Iraq, Libia, Nigeria, Somalia, Gaza e Afghanistan, mentre sta destabilizzando l'insieme del Medio Oriente, l'Africa sahariana e centrale, il Pakistan, il Sud-Est asiatico, l'Australia, il Canada, gli Stati Uniti, la Russia, i Balcani, l'Unione Europea a cominciare dalla Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Belgio e Olanda, deve assumere immediatamente tre provvedimenti:
1) Impedire il rientro in Italia di tutti i terroristi islamici con cittadinanza italiana o residenti nel nostro Paese.
2) Revocare automaticamente la cittadinanza italiana a tutti i terroristi islamici.
3) Porre fine all'infondata distinzione tra "jihadisti" e terroristi che viene fatta principalmente in Siria, prendendo atto che rappresentano indistintamente una minaccia immediata o latente per la nostra sicurezza.
Per comprendere appieno queste mie proposte bisogna avere innanzitutto la capacità culturale e fattuale di calarsi nel vissuto di chi è stato sottoposto ad un lavaggio di cervello trasformandolo da persona dotata di raziocinio e che ha a cuore la propria vita in robot della morte che risponde agli ordini di Allah impartiti nei versetti coranici e ai detti e fatti attribuiti a Maometto, concependo come massima aspirazione il "martirio" per aggiudicarsi il paradiso islamico.
In secondo luogo bisogna aver chiaro il fatto che l'arruolamento in un gruppo terroristico è come entrare a far parte di una setta segretissima, dove vi si accede con il solo biglietto di andata perché in nessun caso è consentito il tradimento.
In terzo luogo dobbiamo sapere che i burattinai del terrorismo, proprio per legare a sé in modo indissolubile i burattini, li accreditano come membri del gruppo con un barbaro battesimo del sangue facendo fare loro le crudeltà più atroci, come uccidere, sgozzare, decapitare, crocifiggere, partecipare al massacro nelle fossi comuni, trascinare i nemici legati alle macchine per i piedi fino alla morte, seppellire vivi donne e bambini, esibire con il sorriso le teste mozzate.
Ecco perché questi terroristi islamici sono destrutturati mentalmente ed affettivamente, avendo subito un terrificante trauma da cui non si riprenderanno mai, essendo affetti da psicopatie gravi che li renderanno a vita un pericolo per la società. Di loro non possiamo in alcun modo fidarci. Anche nel caso in cui dovessero mostrare segni di pentimento, lo farebbero solo per convenienza. Nella migliore delle ipotesi resterebbero tra noi come "dormienti" nell'attesa che arrivi l'ordine di attaccarci. Dobbiamo essere certi che riaccogliere chi disconosce del tutto il valore della sacralità della vita su cui si fonda la nostra umanità, significa far entrare dentro casa nostra il Cavallo di Troia che ci annienterà.
Quanto alla revoca della cittadinanza, già oggi l'Italia prevede la perdita automatica della cittadinanza a chiunque non ottempera "all'intimazione del Governo di abbandonare il servizio militare prestato presso un altro Stato". Ebbene questa norma può essere applicata nel caso del "jihad", inteso come "guerra santa", combattuta dai terroristi islamici al servizio di una entità straniera auto-proclamatasi "Stato Islamico dell'Iraq e del Levante". Il senso profondo di questa iniziativa è l'affermazione della cittadinanza come piena condivisione dei valori fondanti della nostra civiltà e l'assoluto rispetto delle nostre leggi.
Quanto alla necessità di prendere atto che non esistono "jihadisti" moderati, è sufficiente vedere la foto del 2011 che ritrae il senatore John McCain mentre parla a Ibrahim al-Badri, alias Califfo Abu Bakr Al Baghdadi, fondatore dell'Isis, alla presenza del comandante dell' "Esercito Siriano Libero", Salem Idriss. Questi estremisti islamici fanno parte della stessa filiera, svolgendo ruoli diversi o contendendosi il potere. Ma per noi sono indistintamente dei nemici acclarati.
Ultima raccomandazione al nostro Governo: non c'è più tempo per tergiversare. O passiamo subito all'attacco nell'interesse supremo dell'Italia o ci ritroveremo assediati dentro casa nostra da un nemico interno che spalancherà le frontiere per l'avvento del Califfato islamico globalizzato. di Magdi Cristiano Allam 22/09/2014
=====================
 Andrea Tedesco • 15 giorni fa
Quanto suggerito da Magdi Cristiano Allam mi pare una soluzione intelligente, una reazione naturale ispirata al buon senso, alla luce degli sviluppi recenti in Medio Oriente e della realtà della crescita del fondamentalismo islamico anche e soprattutto in Occidente.
L'esperimento del multiculturalismo è fallito. I musulmani accolti in Europa non si sono integrati, anzi si sono radicalizzati a livelli peggiori di quelli dei paesi d'origine.
Forse è già tardi per evitare che scorra sangue anche nelle nostre strade, ma non è troppo tardi per evitare la guerra civile o peggio.
Secondo un'autorevole indagine conoscitiva comparata ("Six Country Immigrant Integration Comparative Survey) del "WZB Berlin Social Science Center", la maggior parte dei musulmani che vivono in Europa, sebbene non tutti coinvolti direttamente nella Jihad e in azioni violente contro gli infedeli per ora, sono tutt'altro che "moderati", anzi ritengono che esista un'unica interpretazione del Corano, quella letterale, desiderano l'applicazione della Sharia in Europa e il ritorno alle "radici islamiche"
http://www.gatestoneinstitute.org/4092/europe-islamic-fundamentalism
Questi risultati sono in accordo con quelli di un altro studio relativo all'Olanda, secondo cui il 73% dei musulmani "olandesi" considerano gli Jihadisti dell'ISIS alla stregua di eroi.
============================
http://www.gatestoneinstitute.org/4092/europe-islamic-fundamentalism
Europe: Islamic Fundamentalism is Widespread by Soeren Kern
December 16, 2013 at 5:00 am
http://www.gatestoneinstitute.org/4092/europe-islamic-fundamentalism
Comment. A discussion paper published by the Germany-based Gustav Stresemann Foundation -- a think tank dedicated to the preservation and advancement of liberal democracy in Europe -- warns that national and international Islamic organizations are increasingly putting pressure on Western politicians gradually to criminalize any critique of Islam.
In a commentary on the study, the German newspaper Die Welt says the findings cast serious doubt on the unbridled optimism of European multiculturalists, who argue that Muslim citizens will eventually internalize the mindset of Western democracies.
The majority of Muslims in Europe believe Islamic Sharia law should take precedence over the secular constitutions and laws of their European host countries, according to a new study, which warns that Islamic fundamentalism is widespread and rising sharply in Western Europe.
The "Six Country Immigrant Integration Comparative Survey"—a five-year study of Moroccan and Turkish immigrants in Austria, Belgium, France, Germany, Holland and Sweden—was published on December 11 by the WZB Berlin Social Science Center, one of the largest social science research institutes in Europe.
According to the study (German and English), which was funded by the German government, two thirds (65%) of the Muslims interviewed say Islamic Sharia law is more important to them than the laws of the country in which they live.
Three quarters (75%) of the respondents hold the opinion that there is only one legitimate interpretation of the Koran, which should apply to all Muslims, and nearly 60% of Muslims believe their community should return to "Islamic roots."
The survey shows that 44% of the Moroccans and Turks interviewed agree with all three of the above statements, which makes them "consistent fundamentalists," and fundamentalist attitudes are just as widespread among younger Muslims as they are among older Muslims.
According to the study, Islamic fundamentalism is most pronounced in Austria, where 73% of Muslims interviewed say Sharia law is more important than the secular laws of the state; 79% say there is only one correct interpretation of the Koran that should apply to all, and 65% believe Muslims should return to their Islamic roots. In Austria, 55% of the Muslims surveyed say they agree with all three of the above statements.
The author of the study, the Dutch sociologist Ruud Koopmans, says that "comparisons with other German studies reveal remarkably similar patterns. For instance, in the 2007 Muslime in Deutschland study, 47% of German Muslims agreed with the statement that following the rules of one's religion is more important than democracy, almost identical to the 47% in our survey that finds the rules of the Koran more important than the laws of Germany."
The survey also shows considerable Muslim hostility towards so-called out-groups, which are viewed as threatening the religious in-group. For example, nearly 60% of the Muslims interviewed reject homosexuals as friends and 45% say Jews cannot be trusted.
Here too, Muslims in Austria appear to be more fundamentalist than in other European countries: 69% of Muslims in Austria say they reject homosexuals as friends, 63% say Jews cannot be trusted, and 66% believe the West seeks to destroy Islam.
By way of comparison, among European non-Muslim natives interviewed for the study in the six countries, 8% express mistrust against Jews, 10% against homosexuals, 21% against Muslims, and 1.4% against all three.
According to Koopmans, Muslim fundamentalism "is not an innocent form of strict religiosity…While about one in five native Europeans can be considered as Islamophobic, the level of phobia against the West among Muslims—for which oddly enough there is no word; one might call it 'Occidentophobia'—is much higher still, with 54% believing that the West is out to destroy Islam."
According to Koopmans:   "These findings clearly contradict the often-heard claim that Islamic religious fundamentalism is a marginal phenomenon in Western Europe or that it does not differ from the extent of fundamentalism among the Christian majority. Both claims are blatantly false, as almost half of European Muslims agree that Muslims should return to the roots of Islam, that there is only one interpretation of the Koran, and that the rules laid down in it are more important than secular laws. Among native Christians, less than one in 25 can be characterized as fundamentalist in this sense. Religious fundamentalism is moreover not an innocent form of strict religiosity, as its strong relationship—among both Christians and Muslims—to hostility towards out-groups demonstrates.
    "Both the extent of Islamic religious fundamentalism and its correlates—homophobia, anti-Semitism and "Occidentophobia"—should be serious causes of concern for policy makers as well as Muslim community leaders. Of course, religious fundamentalism should not be equated with the willingness to support, or even to engage in religiously motivated violence. But given its strong relationship to out-group hostility, religious fundamentalism is very likely to provide a nourishing environment for radicalization."
In a commentary on the study, the German newspaper Die Welt says the findings cast serious doubt upon the unbridled optimism of European multiculturalists, who argue that Muslim citizens will eventually internalize the liberal democratic mindset of Western society.
"The data are not suitable for simple conclusions," the paper writes. "But it must be recognized: democracies must beware of those who believe a free society is something that needs to be vanquished."
Separately, a discussion paper (German and English) published by the Germany-based Gustav Stresemann Foundation—a think tank dedicated to the preservation and advancement of liberal democracy in Europe—warns that national and international Islamic organizations are increasingly putting pressure on Western politicians gradually to criminalize any critique of Islam.
The author of the report, the German political scientist Felix Strüning, provides a meticulously detailed analysis of the Islamic lobbying effort—by means of a "human rights lawsuit"—to silence Thilo Sarrazin, a prominent German banker who has criticized the refusal of Muslim immigrants to integrate into German society.
During an October 2009 interview with the Berlin-based culture magazine Lettre International, Sarrazin said:
    "A large number of Arabs and Turks in this city [...] have no productive function except for the fruit and vegetable trade [...] The proportion of births among Arabs and Turks is two to three times higher than their corresponding proportion of the population. Large parts [of this population] are neither willing to integrate nor capable of integrating. The solution to this problem can only be to stop letting people in [...] except for highly qualified individuals and not provide social welfare for immigrants anymore [...]."
    "Integration is an effort of people who integrate themselves. I do not have to accept someone who does nothing. I do not have to accept anyone who lives from the state, rejects this state, does not reasonably provide education for his children and constantly produces new little girls in headscarves. This applies to 70% of the Turkish and 90% of the Arab population in Berlin. Many of them do not want integration."
Thilo Sarrazin, a prominent German banker, has criticized the refusal of Muslim immigrants to integrate into German society. (Image source: Franz Johann Morgenbesser)
The Turkish Union in Berlin-Brandenburg (Türkischer Bund Berlin-Brandenburg, TBB) responded by pressing criminal charges against Sarrazin due to alleged incitement-to-hatred (Volksverhetzung). However, German prosecutors concluded that Sarrazin's statements were protected by the freedom of expression and they ceased their investigation.
The TBB then took its lawsuit to the United Nations Committee on the Elimination of Racial Discrimination (CERD), which was tasked with determining whether Sarrazin's statements violated the International Convention on the Elimination of Racial Discrimination (ICERD).
In February 2013, CERD decided that Sarrazin's statements "contain ideas of racial superiority, denying respect as human beings and depicting generalized negative characteristics of the Turkish population."
CERD also stated that Sarrazin's statements were "incitement to racial discrimination" because he favors refusing social welfare benefits for Turks and would (with the exception of highly qualified individuals) generally prohibit immigration.
More importantly, CERD criticized Paragraph 130 of the German Criminal Code, the so-called incitement-to-hatred paragraph (Volksverhetzungsparagraf), which protects the constitutionally guaranteed freedom of expression unless such speech is "capable of disturbing public peace."
By contrast, the ICERD has a far lower threshold for determining when speech becomes hate speech. For example, the UN convention does not include the stipulation that such speech must be "capable of disturbing public peace." As a result, Germany has come under pressure from CERN to change its domestic law in order to bring it into conformity with the UN convention.
According to Strüning, if Germany were to remove the legal threshold of "capable of disturbing public peace" from its domestic law, it would be possible to prohibit even fact-based statements about Islam or Muslims, which would amount to "an irreversible curtailment of the right to freedom of expression."
Although the German government has so far refused to reopen the Sarrazin case, Strüning argues that "CERD demonstrates yet again the imminent dangers to the freedom of expression and other fundamental rights in Europe and the US when representatives of states, which clearly have a completely different understanding of human rights, are allowed to make judgments in the United Nations." According to Strüning:
    "Nation states obviously feel compelled to check whether existing laws have absolute validity or if an adjustment is needed…Dealing with the Muslim immigrant group very clearly presents a completely new political challenge because many Muslims very effectively preserve and hand down their cultural and religious values internally and represent them confidently outwardly."
Strüning writes that German political authorities are increasingly bending to pressure from German Islamic organizations by adopting Muslim definitions of "Islamophobia" in public discourse, thus creating legal uncertainty as to "who can say what about Islam and Muslims in Germany."
For example, German authorities have officially confirmed that they are monitoring German-language Internet websites that are critical of Muslim immigration and the Islamization of Europe.
The Hamburg branch of the German domestic intelligence agency (Bundesamt für Verfassungsschutz, BfV) is studying whether German citizens who criticize Muslims and Islam on the Internet are fomenting hate and are thus criminally guilty of "breaching" the German constitution. Meanwhile, the Bavarian branch of the BfV has warned Germans not to "equate Islamism with Islam."
Strüning concludes:
    "Critics of Islamic ideology and its organizations are constantly confronted with lawsuits and have to legally defend themselves against the accusations of blasphemy or incitement-to-hatred. Even if it does not come to a conviction, such processes cost a lot of time and money, which in many cases includes one's reputation and possibly even his or her job. Thus, also in the West, we are experiencing an increasing de facto application of Islamic law in matters of Islam."
Already today Germans can see that the so-called "spiral of silence" works in relation to Islam. "In a representative study in Germany, over half of the people surveyed admitted to not daring to criticize Islam or Muslims publicly," Strüning writes.
==========================
perché l'islam è destinato a scomparire! ] [ Churchill, Lévi-Strauss e Bernard-Henri Lévy: perché l'islam è destinato a scomparire
Diceva Churchill che fino a che esisterà la tremenda religione chiamata islam, un terzo della popolazione mondiale sarà mantenuto nel sottosviluppo intellettuale e nella barbarie più abbietta, ma soprattutto non potrà considerarsi abolito lo schiavismo, perché nell'islam le donne sono schiave. D'accordo, Churchill non è un gioiello di simpatia. Paragonata a Churchill la signora Thatcher è una via di mezzo tra Haidy e Madre Teresa di Calcutta. Un po' più simpatico di Churchill è Claude Lévi-Strauss, fondatore della moderna antropologia, l'autore della mitica teoria secondo cui criticare una religione equivale a un atto di razzismo, perché quella religione è comunque stato il meglio che gli uomini e le donne che l'hanno prodotta potevano fare in quella situazione. Peccato che tutti si dimentichino sempre che Claude Lévi-Strauss riteneva l'islam non una religione, visto che manca assolutamente del requisito primo per essere definiti religioni: la spontaneità. Levi Strauss riteneva l'islam l'anti-religione, il mostro (cito testualmente). Dal punto di vista antropologico l'islam non è una religione, ma un sistema politico militare nato per distruggere la libertà dell'uomo, la dignità della donna e per asservire il mondo.

Fino che non scomparirà.
La religione dei faraoni è durata tremila anni ed è scomparsa in due generazioni, con la forza della parola, e non avevano nemmeno internet. Le religioni o i sistemi politici militari scompaiono quando non sono più in grado di reggere il paragone con i tempi. Secondo il filosofo Bernard-Henri Lévy la violenza dell'islam nasce dalla coscienza di una debolezza intrinseca paurosa. L'islam non regge il confronto con la libertà di parola. Stava già agonizzando nell'800 ed è ora artificialmente tenuto in vita dai quattrini del petrolio e dalla violenza del terrorismo. Deve conquistare il mondo con urgenza o scomparirà. Ne conquisteremo i figli. La libertà è come l'acqua, non la si può fermare, infiltra gli argini e abbatte le dighe.
di Silvana De Mari 29/09/2014
http://www.ioamolitalia.it/blogs/verita-e-rivoluzione/churchill-levi-strauss-e-bernard-henri-levy-perche-l%E2%80%99islam-e-destinato-a-scomparire.html
==========================
forse, un giorno, noi avremo bisogno di essere brutali, per non farci travolgere! ] IMBARCARE TUTTI I MUSULMANI E PORTARLI IN ARABIA SAUDITA! [ Europa si prepara "ad affrontare un enorme numero di ritorni da Siria e Iraq" rafforzando i controlli alle frontiere esterne ed 'arruola' i giganti di Internet per combattere la propaganda jihadista sul web e la diffusione online del verbo islamico-radicale.
============================
La Turchia che impone il velo alle donne e stringe accordi con i terroristi islamici dell'Isis sconfessa la favola dell'islam moderato. (Il Giornale) - La favola dell'islam moderato e della sua compatibilità con la democrazia nasce e muore in Turchia in meno di un secolo. Il laicista Kemal Ataturk, fondatore della Repubblica nel 1923 sulla base di una Costituzione dove la parola "islam" non compare neppure una volta, si rivolterebbe nella tomba nell'apprendere che l'attuale presidente Erdogan sta riesumando un neo-Califfato Ottomano promuovendo l'islamizzazione sia all'interno del Paese sia nell'insieme dell'area di influenza in Medio Oriente, nel Caucaso, nei Balcani e all'interno stesso dell'Unione Europea laddove risiedono consistenti comunità turche. La pubblicazione due giorni fa sulla Gazzetta Ufficiale di una nuova legge che abolisce il divieto di indossare il velo islamico a scuola e al tempo stesso proibisce alle studentesse di truccarsi e a tutti di sfoggiare tatuaggi o piercing, è l'ultima iniziativa di una strategia volta a scardinare la laicità delle istituzioni. Dopo aver affidato alla Turchia il ruolo centrale nell'esplosione della cosiddetta "Primavera araba", immaginando che potesse diffondere il modello di "democrazia islamica" che avrebbe assicurato stabilità e prosperità nell'insieme della sponda orientale e meridionale del Mediterraneo, l'Occidente continua a perpetuare un errore epocale lasciando mano libero a Erdogan in Siria ed Iraq, che hanno cessato di essere stati nazionali unitari e sovrani, ridotti a campo di battaglia di bande terroristiche islamiche su cui ha preso il sopravvento l'Isis (Stato islamico dell'Iraq e del Levante), contrastato dai curdi, dall'esercito siriano di Assad e da ciò che resta dell'esercito iracheno. Sappiamo tutti che la Turchia è il principale responsabile di questo stravolgimento della realtà geo-politica essendo il punto di transito pressoché esclusivo dei terroristi islamici provenienti da tutto il mondo e diretti in Siria. E' stato proprio il sindaco di Suruç, ultima città turca prima di arrivare in Siria, Orhan Sansal, ad accusare negli scorsi giorni la Turchia di aiutare i terroristi dell'Isis: "La frontiera è attraversata da camion carichi di armi, giovani occidentali pronti ad arruolarsi tra le fila dell'Isis, feriti di guerra che poi vengono curati negli ospedali di Ankara e intanto i bambini sono abbandonati". Facciamo finta di non sapere che Erdogan ha negoziato con il sedicente Califfo Al Baghdadi ottenendo negli scorsi giorni la liberazione di 49 diplomatici turchi sequestrati a Mosul tre mesi fa senza pagare un riscatto. Facciamo finta che non sia vero che il petrolio estratto nello Stato Islamico arriva di contrabbando in Turchia fruttando ai terroristi dell'Isis 2 milioni di dollari al giorno. Facciamo finta di non vedere che i terroristi dell'Isis si sono spinti indisturbati fino alla frontiera con la Turchia nel cantone curdo-siriano di Kobane (Ain al-Arab) sbaragliando i miliziani curdi. Facciamo finta di non capire che l'annunciata disponibilità di Erdogan a partecipare con forze terrestri turche solo in Siria è finalizzata a spezzare la continuità territoriale tra le aree del Kurdistan turco controllate dal Pkk e quelle del Rojava siriano controllate dalla guerriglia curda. 
È dal 1974 che ci siamo dimenticati che la Turchia sta occupando militarmente un territorio europeo, la parte settentrionale di Cipro, dopo aver costretto 200 mila greco-ciprioti cristiani a lasciare la propria terra rimpiazzandoli con 350 mila coloni musulmani dell'Anatolia, distruggendo o trasformando gran parte delle chiese in moschee. Abbiamo chiuso gli occhi quando Erdogan ha elogiato Hamas come campione di libertà e definito Israele uno Stato terrorista. Non abbiamo detto nulla quando in Turchia sono stati barbaramente assassinati dei religiosi cristiani, tra cui i nostri connazionali don Andrea Santoro e monsignor Luigi Padovese. Possibile che gli Stati Uniti continuino a puntare su questa Turchia sempre più islamizzata, pur di averla in seno alla Nato, quando la minaccia comune del terrorismo islamico globalizzato la potremo vincere solo alleandoci con la Russia di Putin? Possibile che l'Unione Europea che vuole a tutti i costi l'adesione della Turchia sostenendo che ciò ne garantirebbe la laicità, non si renda conto che continuando a rifiutarsi di guardare in faccia alla realtà sarà più facile che siano i turchi a islamizzarci?
di Magdi Cristiano Allam 29/09/2014
============================
La Terza guerra mondiale è cominciata ma abbiamo paura di dire che il nemico è l'islam: come potremmo pertanto vincerla? Ali di Libertà. Questa è una guerra un po' anomala non solo perché viene combattuta "a macchia di leopardo", ma perché non è chiaro chi sia il nemico, chi siano i belligeranti. Questa guerra sembrerebbe essere combattuta oltre che "a macchia di leopardo" anche "tutti contro tutti". Il Papa ha menzionato tra le cause della guerra le armi, la sete di denaro, la sete di potere, altri hanno citato il petrolio etc., tutti fattori senza dubbio importanti, in particolare il petrolio. Ma né il Papa né la maggior parte degli altri osservatori occidentali hanno fatto riferimento al minimo comune denominatore di quasi tutte le manifestazioni della III Guerra Mondiale, con un'eccezione degna di nota nel conflitto in Ucraina, cioè l'islam. Infatti, anche se quasi nessuno ha voluto menzionare l'islam tra le cause principali della guerra, e gli islamici come uno dei principali nemici e belligeranti, per mantenere la posizione islamicamente corretta dominante in Occidente, il "99%" dei conflitti oggi in corso nel mondo, anche quelli in cui l'Occidente non c'entra proprio nulla, vedono coinvolto l'islam. Qual è il risultato di questa mancanza di chiarezza e di volontà di identificare il nemico, i belligeranti, o perlomeno uno dei principali nemici e belligeranti? Una possibile conseguenza è l'aumento della difficoltà di conseguire la vittoria e dei rischi di subire una sconfitta. L'enfasi esclusiva sulle armi, sul petrolio, sui finanziamenti ai jihadisti, se da una parte sottolinea aspetti tutti degni di considerazione per un approccio olistico alla risoluzione del problema, tende anche, però, a creare l'impressione assai pericolosa nei musulmani, oltre che in chi già attribuisce tutte le colpe all'Occidente, che sia proprio l'Occidente, ricco venditore di armi, assetato di guadagni, di petrolio, il vero e unico responsabile della III Guerra Mondiale, che per ora sta insanguinando per lo più paesi del Terzo Mondo. Viene, così, anche indirettamente confermata la teoria del Jihad reattivo, cioè che la violenza islamica sia in realtà una creazione dell'Occidente, o in quanto semplice reazione alle ingiustizie, allo sfruttamento perpetrati dall'Occidente ai danni del Terzo Mondo, o in quanto "pilotata" dall'Occidente, che avrebbe "creato" l'Isis (Stato Islamico dell'Iraq e del Levante) per soddisfare le sue ambizioni egemoniche ed economiche.
Questa "sottile" demonizzazione dell'Occidente rischia di moltiplicare i nostri già cocenti sensi di colpa, abbassare ulteriormente la nostra autostima, spingendoci a vergognarci ancora di più se possibile di chi siamo (proprio come dovremmo vergognarci per la morte dei poveri clandestini affogati nel tentativo di raggiungere le nostre coste che non siamo riusciti a salvare, nonostante l'impegno generoso e senza soste della nostra Marina...), riducendo la nostra volontà e capacità di difenderci e di combattere. Questa posizione rischia di accreditare l'islam radicale e gli jihadisti dell'Isis agli occhi dei musulmani moderati, presentandoli come il cavallo vincente, per due ragioni: 1) la nostra debolezza, la mancanza di determinazione e volontà di difenderci efficacemente e vincere la guerra lascia spazio all'islam radicale e aumenta prevedibilmente le probabilità che abbia la meglio, o perlomeno suggerisce questo scenario futuro, spingendo così i musulmani moderati a sposare la causa del Jihad anche solo per salvarsi la vita, 2) la demonizzazione dell'Occidente conferma l'eroismo dei guerrieri islamici, apparentemente impegnati nelle difesa del mondo islamico dai soprusi e dalle ingiustizie, dall'imperialismo dell'avido e malvagio Occidente, favorendo il reclutamento dei jihadisti tra i musulmani moderati, o comunque tra gli immigrati islamici di prima e soprattutto di seconda generazione. Secondo un'indagine conoscitiva il 73% dei musulmani in Olanda considera già i jihadisti dell'Isis alla stregua di eroi (http://www.gatestoneinstitute.org/4380/netherlands-terrorists), e le manifestazioni pubbliche di esplicito sostegno all'Isis tenute nelle strade delle nostre città sembrano confermare che non si tratti di un fenomeno limitato al paese dei tulipani. In guerra le regole del gioco dovrebbero cambiare. Invece il Papa, Obama, tutti i leader religiosi e politici e gli osservatori occidentali, con rarissime eccezioni, tra cui spicca per lucidità e determinazione la figura di Putin, che sta reprimendo duramente l'islam in Russia, mantengono la posizione islamicamente corretta di chi si illude che esista un "islam moderato" dentro ogni islamico radicale, che aspetta solo di manifestarsi in risposta ai nostri disperati tentativi di porre rimedio alle sofferenze inflitte al Terzo Mondo e al mondo islamico. Proseguono, così, ininterrotti il dialogo islamicamente corretto, l'autocritica esagerata, la crescita dei sensi di colpa, la profusione di scuse, la generosa accoglienza di immigrati islamici a casa nostra ed elargizione di aiuti e sussidi economici e concessioni. Vanno avanti, così, gli sforzi controproducenti di convertire gli islamici radicali, non al cristianesimo ovviamente, non sia mai, ma all'islam moderato. Continuano, così, l'apertura di nuove moschee e la "libanizzazione", cioè la crescita "a macchia di leopardo" delle enclavi islamiche nel cuore delle nostre città. In altre parole, procede senza soste lo sforzo di trasformazione dei musulmani moderati in radicali. Sebbene, infatti, non esista l'islam moderato, se non nei sogni islamicamente corretti dei buonisti, per fortuna, esistono ancora, ma non si sa per quanto di questo passo, i musulmani moderati, che non frequentano le moschee e non leggono il Corano, ma seguono con attenzione e per lo più in silenzio le vicende del Jihad e la nostra conduzione della guerra, valutando se unirsi al Jihad o restare in disparte. Proprio per rimediare al problema della presenza di troppi musulmani moderati in Turchia, che potrebbero ostacolare i progetti egemonici globali personali e dell'islam radicale, Erdogan ha recentemente introdotto l'obbligo di studiare il Corano nelle scuole, che avrà come effetto prevedibile un'ulteriore radicalizzazione dei turchi. In altre parole, l'islamico radicale Erdogan, che sogna di ristabilire l'impero Ottomano, di diventare il leader indiscusso del mondo islamico, non solo finanzia, addestra e sostiene in ogni modo possibile i jihadisti dell'Isis in chiave anti-sciita e anti-iraniana, ma impone lo studio del Corano ai giovani musulmani turchi. Pertanto, anche alla luce della strategia del presidente turco, al fine di combattere l'Isis e l'islam radicale, dovremmo quanto meno assicurarci che i musulmani moderati che vivono tra noi continuino a non leggere il Corano e a non frequentare la moschea, evitando di aprire nuove moschee ed anzi cominciando a chiudere quelle esistenti. A quanto pare, invece, vogliamo perdere la III Guerra Mondiale ad ogni costo...  di Andrea Tedesco 30/09/2014
===============================
Basta pagare i riscatti ai terroristi islamici: l'Italia vieti agli italiani i viaggi a rischio. (Il Giornale) - Che cosa aspetta il nostro Ministero degli Esteri a vietare tassativamente a tutti i cittadini italiani di recarsi nei Paesi dove imperversa il terrorismo islamico, a cominciare da Iraq, Siria, Libia, Nigeria e Somalia? Nel caso specifico dell'Italia dobbiamo farlo sia perché avendo dato prova di essere un "buon pagatore", finiamo per alimentare le risorse finanziarie con cui i terroristi islamici accrescono i loro efferati crimini, sia perché le recenti decapitazioni di quattro ostaggi occidentali (due americani e due britannici) evidenziano che i terroristi islamici sono del tutto indifferenti al fatto che fossero degli "amici", solidali con i musulmani. Si stima che dal 2004 l'Italia abbia pagato complessivamente 61 milioni di euro per liberare Simona Pari e Simonetta Torretta, Maurizio Agliana, Umberto Cupertino e Salvatore Stefio, Giuliana Sgrena, Clementina Cantoni, Daniele Mastrogiacomo, Rossella Urru, Maria Sandra Mariani, Sergio Cicala e Philomene Kabouree, Federico Motka, Domenico Quirico. Con noi i terroristi islamici vanno sul sicuro: hanno la certezza che il governo italiano pagherà. Esattamente l'opposto della politica adottata dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna. Lo prova ad esempio il fatto che l'italo-svizzero Federico Motka, sequestrato il 12 marzo 2013 insieme al britannico David Haines, entrambi operatori umanitari, mentre Motka è stato rilasciato il 26 maggio scorso dietro il pagamento di un riscatto di 6 milioni di euro, Haines è stato decapitato dai terroristi dell'Isis (Stato Islamico dell'Iraq e del Levante) il 14 settembre scorso. Diciamo che probabilmente i terroristi islamici considerano più vantaggioso sfruttare gli ostaggi italiani per finanziare la loro guerra criminale, rispetto al tornaconto politico che potrebbero avere dalla reazione alla loro decapitazione prendendo realisticamente atto che l'Italia conta poco sulla scena internazionale. Eppure avrebbero dovuto ringraziare Haines per l'aiuto dato ai musulmani. Era stato ribattezzato lo "scozzese matto" per la sua estrema disponibilità e dedizione a favore dei bisognosi. Aiutava tutti, soprattutto i musulmani. Anche l'altro britannico, Alan Henning, decapitato lo scorso 3 ottobre, semplice autista di taxi di Eccles, vicino Manchester, era amico dei musulmani. Sua moglie Barbara aveva invano implorato i terroristi dell'Isis: "Alan è un uomo pacifico, altruista, che ha lasciato la sua famiglia e il suo lavoro per portare un convoglio di aiuti in Siria, per aiutare chi ha bisogno, insieme con i suoi colleghi musulmani e i suoi amici". Anche il giornalista americano James Foley, decapitato dai terroristi dell'Isis lo scorso 19 agosto, era un simpatizzante dei gruppi islamici che combattono il regime di Assad in Siria. La madre Diane, appresa la barbara esecuzione del figlio, ha detto: "Ringraziamo Jim per tutta la gioia che ci ha dato. È stato straordinario, come figlio, fratello, giornalista e persona, ha dato la propria vita cercando di mostrare al mondo le sofferenze del popolo siriano". Ugualmente il secondo giornalista americano, Steven Sotloff, decapitato lo scorso 3 settembre, era un ebreo affascinato dal mondo islamico. La madre Shirley si era rivolta direttamente al Califfo Abu Bakr Al-Baghdadi: "Steven è un giornalista che è venuto in Medio Oriente per raccontare la sofferenza dei musulmani nelle mani dei tiranni. È un uomo degno di lode e ha sempre aiutato i più deboli. Chiedo alla tua autorità di risparmiare la sua vita e seguire l'esempio del Profeta Maometto che ha protetto i musulmani". La prossima vittima preannunciata dei terroristi islamici, l'americano Peter Edward Kassig, di soli 26 anni, è anche lui un cooperante che ha fondato l'organizzazione umanitaria Special Emergency Response and Assistance (Sera), addirittura convertito all'islam. Ebbene nell'attesa che si ottenga la liberazione di Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, cooperanti simpatizzanti dei terroristi islamici rapite lo scorso 31 luglio, e padre Paolo Dall'Oglio, anche lui filo-islamico, rapito il 29 luglio 2013, il governo vieti tassativamente i viaggi degli italiani in questi Paesi sia per porre fine alla vergogna dei riscatti pagati ai terroristi islamici sia per prevenire l'assassinio dei nostri connazionali. di Magdi Cristiano Allam 06/10/2014 http://www.ioamolitalia.it/editoriale/basta-pagare-i-riscatti-ai-terroristi-islamici-l%E2%80%99italia-vieti-agli-italiani-i-viaggi-a-rischio.html
=========================
Riduzione delle imposte, crescita del Pil, nuovi posti di lavoro: nessuna delle promesse di Renzi è stata mantenuta. [ vivere senza l'euro ] Riduzione delle imposte, crescita del Pil, nuovi posti di lavoro: nessuna delle promesse di Renzi è stata mantenuta
E' stata pubblicata la Nota di aggiornamento del DEF (Documento di Economia e Finanze), che va a sostituire i numeretti messi a capocchia nell'aprile del 2014 da questo Governo d'incapaci. Ci sono delle simpatiche novità che ritengo dovrebbero essere evidenziate, specialmente nei confronti di coloro che hanno firmato la cambiale in bianco al fantastico Governo Renzi. Dunque, nel mese di Aprile 2014, ci eravamo lasciati con il seguente documento di finanza pubblica: Le sommarie conclusioni cui eravamo giunti nell'Aprile 2014 erano le seguenti: Il "Governo della svolta" prometteva di ridurre le imposte, che invece, si legge nel documento salivano senza sosta passando dai 751 mld del 2013 agli 845 del 2018. La pressione fiscale si sarebbe ridotta di appena uno 0,3% nel 2016. Altro che riduzione delle tasse! BUGIARDI! Il PIL nominale , dal 2013 al 2018 era visto in crescita del 14,7%. All'ultima riga del DEF c'era la previsione del PIL nominale che evidenziava incrementi costanti dell'ordine di 40-50 miliardi l'anno. Che stupidaggine. Soliti numeretti a capocchia messi lì per far quadrare i conti! COMICI! Gli investimenti in conto capitale, quelli che dovrebbero creare lavoro, erano invece per il periodo 2013-2018 in riduzione del 10%; altro che stimolare le crescita!! INCAPACI! Leggendo la riga dove è scritto Saldo Primario, avevamo un incremento progressivo del saldo da +35 miliardi del 2014 a +80 miliardi nel 2018; significava che al netto della spesa per interessi, lo Stato avrebbe sottratto ogni anno moneta dall'economia reale, fino ad arrivare ad un Avanzo primario nel 2018 pari al 4,5% del PIL!! FOLLI CRIMINALI! Veniamo ora al nuovo DEF, quello pubblicato in data 1 ottobre 2014.
La prima cosa che notiamo è la forte crescita del valore del PIL nominale, in quanto ricalcolato secondo i parametri ESA 2010; nonostante ciò, la performance attesa compresa nel periodo 2013-2018 è inferiore a quella stimata nel documento del mese di Aprile (14,6%) e risulta essere di appena il 9,3%. Nello specifico, la crescita del PIL per il 2014 è prevista a +0,4% (ad Aprile prevedevano un esilarante +1,7%) e francamente viene proprio da credere che siano una massa d'incompetenti in malafede. Il PIL 2014, secondo la nostra analisi, sarà INFERIORE a quello del 2013, perché il PIL reale segna un -0,2% ed il tasso d'inflazione è a -0,1%. Questo determinerà una RIDUZIONE del PIL almeno dello 0,3% e non, come previsto dal Governo, un incremento dello 0,4%. Il Governo dovrà dunque, aggiustare i conti per almeno complessivi 13 miliardi, con una nuova manovra che ancora oggi, tutti i membri di questo Governo da operetta, continuano a negare.
Le tasse sono previste in solida crescita per tutto il periodo 2013-2018, passando da 781 ad 854 mld ( l'aumento è del 10%). Il tutto avviene in un ambito surreale, in cui Renzi va in tv a dire che taglieranno le tasse e nello stesso identico momento, il ministro Padoan scrive nel DEF che le aumenteranno di anno in anno di 10, 15, 20 miliardi. Nessun giornalista osa chiedere conto di ciò! Interessante la riduzione della quota di interessi passivi sul debito, che nel nuovo DEF risultano essere di circa 75 miliardi annuali. Di questi appena il 10% finirà a famiglie ed imprese residenti; il resto andrà a banche ed istituzioni finanziarie nazionali ed internazionali. Potrebbe sembrare un buon risultato ma non è così perché raggiunto attraverso politiche deflazionistiche, che lacerano la crescita. Ad oggi infatti, il debito pubblico italiano sale al ritmo del 3% (cioè di 65/70 miliardi l'anno). A questi 70 miliardi, va poi sommato il deficit statale, per cui il totale alla fine sarà di una crescita del debito nel 2014 di circa 120 miliardi! Altro che riduzione del debito pubblico!! Questa voce sugli interessi passivi è destinata ad essere pesantemente rivista al rialzo.
Infine, osservando i livelli dell'Avanzo primario, notiamo una riduzione dei valori rispetto al DEF di Aprile, ma sostanzialmente non muta l'impostazione di fondo: ogni anno, il Governo sottrarrà all'economia reale dai 27 ai 60 miliardi di euro (nel 2018 il saldo primario sarà del 3,3%!). Stupidità, incompetenza e follia tutte insieme. Insomma, il governo del Buffone ha utilizzato una pratica "gattopardesca" cambiando tutto perché nulla cambi in realtà. Il Paese non può crescere se viene sottratta moneta al sistema economico reale.
Ora ricordiamo che il PIL può crescere solo se:
1 – aumentano le esportazioni nette;
2 – aumentano i deficit dello Stato ;
3 – aumenta la moneta nel sistema sotto forma di credito bancario.
Non esistono altri modi e non ne possono esistere altri perchè il PIL è la risultante di milioni di transazioni in cui da una parte si offrono beni, servizi o lavoro e dall'altra denaro. Se si riduce la moneta (contante e credito), si riduce il PIL.
Nel 2014, ad esempio secondo il DEF, avremo un Avanzo primario di 27 mld, una contrazione del credito bancario ai privati di circa 50 mld, mentre famiglie ed imprese, percepiranno circa 7,5 miliardi di euro di interessi sul debito. Il saldo sarà dunque negativo per circa 70 miliardi. Se la moneta si riduce nel sistema reale di 70 miliardi come farà a crescere il PIL?
In conclusione, nonostante il cambiamento della procedura di calcolo del PIL che lo ha incrementato in valore assoluto di qualche decina di miliardi, il risultato finale è che la barca sta affondando e non ci saranno scialuppe per tutti. Il debito è FUORI CONTROLLO, la crescita è NEGATIVA e tale resterà, i redditi DIMINUISCONO e la disoccupazione è a livelli record. Nessuna delle riforme di questo Governo di bambocci porterà alla creazione di un solo nuovo posto di lavoro. Stiamo procedendo a tutta velocità verso un prossimo default del 30% sui titoli di Stato o peggio, verso una patrimoniale che potrebbe colpire il 30% della ricchezza degli italiani (studio Boston Consulting Group 2012).
Non abbiamo alcuna speranza d'invertire questa depressione economica fintanto che saremo rappresentati da questi Governi di invertebrati, traditori degli interessi nazionali e schiavi della finanza globale.
di Stefano Di Francesco 09/10/2014
======================
Erdogan farà i tutto per svincolarsi, da questo impegno! perché, lui vuole vedere il genocidio dei Curdi! ] Gli USA vogliono coinvolgere la Turchia nella lotta contro ISIS. La Casa Bianca ha sottolineato l'importanza di un rapido coinvolgimento della Turchia nella lotta internazionale contro il gruppo terroristico Stato Islamico (ISIS) in Iraq e Siria.
L'assistente del presidente degli Stati Uniti nella lotta al terrorismo Lisa Monaco ha incontrato ieri il capo dei servizi segreti turchi Hakan Fidan. La Monaco "ha espresso apprezzamento per il sostegno che la Turchia offre nelle operazioni militari in corso in Iraq e in Siria ed ha sottolineato l'importanza dell'appoggio di Ankara nel quadro di una strategia globale per indebolire e distruggere totalmente il gruppo terroristico Stato Islamico.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_11/Gli-USA-vogliono-coinvolgere-la-Turchia-nella-lotta-contro-ISIS-1465/

ISLAMICA GENOCIDIO

DOVE LA CIVILTà POTRà RISORGERE, SOPRA E OLTRE: IL REGNO DEL SATANISMO DELLE BANCHE CENTRALI? 2 GEN - I militari britannici che hanno combattuto in Iraq potrebbero essere perseguiti per crimini di guerra. Lo ha detto il capo dell'inchiesta nata dopo diverse denunce di abusi. "Ci sono tanti casi significativi", ha spiegato Mark Warwick, capo dell'Iraq Historic Allegations Team, aggiungendo che l'inchiesta prende in esame oltre 1.500 casi di presunti abusi delle forze armate britanniche dall'inizio dell'invasione dell'Iraq da parte di una coalizione a guida Usa, nel 2003 per deporre Saddam Hussein.
kingIsraelUniusREI
SÍ, YO SOY SIONISTA DE REINO DE ISRAEL Y PALESTINA, SOLO, FUCK ROTHSCHILD FMI 666 ... AMVShippu publicado un comentario hace 9 minutos [Pendiente de aprobación .. ] Ir a la mierda tú assclown - RESPUESTA Porque todos vosotros sois hijos del diablo, que están destinados al infierno! [♰ ♰ PAX] ♰ he hecho mal a los All Those delincuentes que derribaron la cruz ♰ [MENE ♚ ♛ ♛ ♚ PERES Techel] ♰ ♰ PAX CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB ♰ "Beba sus venenos hecha por ti mismo ...! He aquí que yo te maldigo en el nombre de Jesús! Aquí es un cáncer maligno en su cuerpo! De hecho, este año vas a morir!
con todos estos satanistas en el gobierno? embargo, las armas se han necesitado como hoy [The National Rifle Association es el defensa más avanzado americano de los derechos de la Segunda Enmienda] El problema no son las armas, pero nuestra sociedad corrupta: Masonic: Batería de señoreaje, que: ha pervertido el orden moral, y dio control, para los satanistas y los masones .. ellos son los que llevan a la desesperación de los pueblos, porque, ya se han erradicado los méritos de Cristo en la cruz, y Cristo no hace daño a nadie, no era como Muhammad ... con todos estos satanistas en el gobierno? embargo, las armas se han necesitado como hoy
kingIsraelUniusREI ha pubblicato un commento
to all 666 322 Synnek1-- you've got cancer in left testicle.. amen
666 IMF -- satan canniball is your scienze
Synnek1 i don't believe in God...I believe only in Science?
kingIsraelUniusREI
@ Israel - my love girl - Sofonías 3:14-17 .. Canta, hija de Sión, grita en voz alta, Israel! Alégrate y regocíjate de todo corazón, hija de Jerusalén!. El Señor ha perdonado ya tu castigo, porque se ha vuelto su enemigo (666 FMI). El Señor, el Rey de Israel, está con ustedes, nunca más temerás ningún mal. Ese día, se dirá a Jerusalén: "No temas, Sión, no deje que sus manos cuelgan cojera. El Señor tu Dios está contigo, el poderoso guerrero que salva. Él se deleitará en ti, y en su amor que ya no te reprenda, pero, se regocijará sobre ti, con el canto "el rey de Israel UniusREI: dijo: hallelujah - en su amor por Israel..
@ CIA FMI FED 666] Elías no se avergüenza de haber matado: banca señoreaje, Talmud fariseos, JaBullON Iluminado, asesino FMI criminales: 666 caníbales Baal, vampiros, cachorros, todos de la: II Jezabel, la masonería 322: Nuevo Orden Mundial, Satanás no es un ateo, él es un espíritu de la religión con la Sharia Talmud, también la nave Victoria, llena de explosivos, y lleno de: 3000 pasajeros, se tomó deliberadamente, en aguas alemanas, porque los nazis: la estaban hundiendo, por una trampa del FMI FED 666 322, pero su carrera criminal: se acabó. Porque soy unius REI [sobre 11-09] fue atacado falsa: como, Pearl Harbor. Por eso, el FMI 666 322, se les advirtió de la llegada de las parcelas japonesas, por el Australia .. no! 666 gritos y mueren: en el infierno! tres maricón de Satanás, que no puede controlar una página! lol. chicos, su, bin de ácido sulfúrico? pide de ti!
Synnek1 i was bullied by friends and family? i am quick to anger?
kingIsraelUniusREI avec tous ces satanistes au sein du gouvernement? Cependant, les armes sont été nécessaire qu'aujourd'hui [La National Rifle Association est le défenseur américain le plus de droits deuxième amendement] Le problème n'est pas les armes, mais notre société corrompue: maçonnique: la banque de seigneuriage, qui: a perverti l'ordre moral, et a donné de contrôle, de satanistes et les francs-maçons .. ce sont eux qui mènent au désespoir des peuples, parce que, vous avez éliminé les mérites du Christ sur la Croix, le Christ n'a pas de mal à personne, il n'était pas aussi Muhammad ... avec tous ces satanistes au sein du gouvernement? Cependant, les armes sont été nécessaire qu'aujourd'hui

kingIsraelUniusREI 666 you are shit, Synnek1 i am a very brave men? kingIsraelUniusREI
with all these Satanists in government? ever, the weapons are been needed as today [The National Rifle Association is America's foremost defender of Second Amendment rights] THE problem is not the weapons, but our corrupt society: Masonic: bank seigniorage, which: has perverted the moral order, and gave control, to Satanists and the Masons .. they are the ones that lead to despair of the Peoples, because, you have eradicated the merits of Christ on the Cross, and Christ did not hurt anyone, he was not as Muhammad... with all these Satanists in government? ever, the weapons are been needed as today

Synnek1 i walk with my chin-up and my chest out when I carry weapons? guns and knives make me feel very strong and powerful? Synnek1 NRA =National Rouge Assholes?
kingIsraelUniusREI
OUI, JE SUIS SIONISTE POUR royaume d'Israël et la Palestine, SEULEMENT, FUCK ROTHSCHILD FMI 666 ... AMVShippu posté un commentaire il ya 9 minutes [ Approbation en attente .. ] Va te vas te faire encule AssClown - RÉPONSE Vous êtes tous des fils du diable, vous êtes destiné à l'enfer! [PAX ♰ ♰] ♰ j'ai fait de mal pour les All Those criminels qui ont renversé la croix ♰ [ MENE ♚ ♛ ♛ ♚ PERES Techel ] ♰ PAX ♰ CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB ♰ «Buvez vos poisons faite par vous-même ...! Voici, je vous maudis au nom de Jésus! Voici un cancer malin dans votre corps! En fait, cette année, vous allez mourir!
@Israël - mon amour fille - Sophonie 3:14-17 .. Sing, fille de Sion, crier, Israël! Soyez heureux et réjouissez-vous de tout votre coeur, fille de Jérusalem!. Le Seigneur a détourné tes châtiments, Il a éloigné ton ennemi (666 FMI). Le Seigneur, le roi d'Israël, est avec toi, plus jamais tu crains aucun mal. On That Day, on dira à Jérusalem: «Ne crains pas, Sion, ne laissez pas vos mains languissantes mou. L'Éternel, ton Dieu, est avec toi, vaillant guerrier qui sauve. Il prendra grand plaisir à vous, et dans son amour, il ne sera plus te menacer, mais, se réjouira sur toi, avec le chant «roi d'Israël UniusREI: dit: hallelujah - à Israël, son amour..
Synnek1 Amendment II is good for society...>;-)
kingIsraelUniusREI
@ CIA FMI FED 666] Elie n'a pas honte d'avoir tué: la banque de seigneuriage, le Talmud pharisiens, JaBullON Eveillé, meurtrier criminels FMI: 666 cannibales Baal, vampires, tous les chiots, de l': II Jézabel, la franc-maçonnerie 322: NWO, Satan n'est pas athée, il ya un esprit de la religion de la charia Talmud, outre le navire Victoria, bourré d'explosifs, et plein d': 3000 passagers, a été prise délibérément, dans les eaux allemandes, parce que les nazis: il a été le naufrage, d'un piège du FMI FED 666 322, mais, votre carrière criminelle: c'est fini. Parce que je suis unius REI [environ 11-09] a été attaqué faux: comme, Pearl Harbor. C'est pourquoi, le FMI 666 322, ont été avertis de l'arrivée des parcelles japonais, par l'Australie .. non! 666 cris et meurent: Dans l'enfer! trois fagot de Satan, qui ne peuvent pas contrôler une page! lol. les gars, vous, bin de l'acide sulfurique? demandé de vous!
Synnek1 Please support the NRA
kingIsraelUniusREI
YES, I AM ZIONIST FOR KINGDOM OF ISRAEL & PALESTINE, ONLY, FUCK ROTHSCHILD IMF 666
AMVShippu posted a comment 9 minutes ago[ Pending approval.. ] go fuck yourself you assclown -- ANSWER You are all sons of the devil, you are destined for hell! [✡ ♰ PAX ♰ ✡] ♰ I have done wrong to the All Those criminals who toppled the cross ♰ [♚ MENE ♛ ♛ PERES ♚ Techel] ♰ PAX ♰ CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB ♰ "Drink your poisons mADE BY YOURSELF ... ! Behold, I will curse you in the name of Jesus! Here is a malignant cancer in your body! In fact, this year you will die!
Diritti Umani? PERCHé ONU NON HA CACCIATO GLI ISLAMICI? Nel 1948 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
 La dichiarazione è la risultante dell’olocausto degli ebrei (shoah)
nella Germania nazista. Il documento afferma che ogni persona deve poter
 godere almeno dei diritti umani più elementari. Ciò riafferma la
dignità e il valore di ogni essere umano indipendentemente dalla razza,
colore, sesso, lingua, religione, opinione politica o di altra natura,
origine sociale, nazionalità, proprietà, nascita o altro status.
Nel 1966, le Nazioni Uniti hanno sviluppato il Patto Internazionale per i Diritti Politici e Civili
 in aggiunta alla suddetta dichiarazione. L’articolo 18 del Patto
Internazione per i Diritti Politici e Civili si concentra su quattro
elementi della libertà di religione:
1. Ognuno ha il diritto di libertà di pensiero, coscienza e
religione. Tale diritto include la libertà di avere o di adottare una
religione o un credo di sua scelta, e la libertà, individualmente o
comunitariamente, in pubblico o in privato, di manifestare la propria
religione o credo con atti di adorazione, pratica, osservanza e
insegnamento.
2. Nessuno sarà soggetto a coercizione che possa compromettere la sua
 libertà di avere o adottare una religione o un credo di sua scelta.
3. La libertà di manifestare la propria religione o credo potrebbe
essere soggetta solo a quelle limitazioni prescritte dalla legge e
necessarie a proteggere la pubblica sicurezza, l’ordine, la salute o la
morale o i diritti fondamentali e di religione degli altri.
4. Gli stati aderenti al presente Patto si impegnano a rispettare la
libertà dei genitori e, laddove sia possibile, quella dei tutori legali
per assicurare un’educazione morale e religiosa ai loro figli
conformemente alle loro convinzioni.
La mancanza dei diritti umani basilari è una parte significativa
della persecuzione in alcuni paesi. Ai cristiani vengono negate le
libertà fondamentali, alle quali hanno diritto tutti gli esseri umani;
dunque non vengono trattati equamente. Vengono perseguitati a causa
della loro religione e a causa di ciò che professano.
La Bibbia ci chiama a un’azione di patrocinio dei diritti umani. Il Salmo 82:3 dice: "Difendete la causa del debole e dell’orfano, fate giustizia all’afflitto e al povero". In quanto cristiani dobbiamo accertarci che tutti abbiamo accesso ai diritti umani basilari.
nessuno dovrebbe pensare che, io non abbia degli ammiratori, anche, tra i sacerdoti di satana della CIA! UniusReiOrWarW666IMF [ ha pubblicato un commento 51 minuti fa ] IHateNEWLAYOUT - you're just an asshole //// IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento 37 minuti fa UniusReiOrWarW666IMF@ no you are at nice comment http://uniusreiorwarw666imf.blogspot.com/2012/03/bastards-who-gave-even-syria-at.html
vogliamo essere degli iniqui, e vogliamo calunniare i musulmani, e dire che tutti loro sono ignoranti? ok diciamolo pure! MA NESSUNO POTRà DIRE, CHE SONO DEGLI STUPIDI! l'attuale falsa democrazia massonica, senza sovranità monetaria, e senza monarchia assoluta? e senza genealogie paterne? non potrebbe mai essere, un vero ISRAELE della BIBBIA! e di per se, questo sarebbe sufficiente, a giustificare, il terrorismo palestinese! SE POI METTIAMO IL TALMUD SATANICO, E LA MAGIA NERA DELLA KABBALAH? CHE POI, GLI ISRAELIANI NON SONO STATI UCCISI TUTTI ANCORA? è SOLTANTO PERCHé IO LI STO PROTEGGENDO!
quindi il VATICANO ha pensato bene di spogliare me, del ministero dell'ACCOLITATO, perché, io difendo i martiri cristiani ed io difendo anche le profezie bibliche circa ISRAELE, che poi, ISRAELE possa essere nel solco delle profezie bibliche? questo è qualcosa che nessuno può affermare!
si, proprio un inciucio massonico catto-comunista di farisei Spa Bildenberg Talmud, che porta il VATICANO ad opporsi alle profezie bibliche, per, opporsi alla realizzazione politica del regno di Dio, come regno di ISRAELE, in questo modo, il VATICANO ha deciso di stare dalla parte dell'ISLAM, che uccide i cristiani, in tutto il mondo, e ha deciso di combattere contro la Bibbia, e contro le sue profezie in favore di ISRAELE!
LaVeraDottrina, così lui finiva per parlare, come un islamico dogmatico fondamentalista, e si esprimeva: alla luce dei dogmi del Concilio di Trento e del Concilio VATICANO I, ovviamente, quindi tranne 2000 persone in tutto il mondo (tutti i sedevancantisti), secondo lui tutti gli altri, sarebbero andati tutti all'inferno, ma, proprio, alla luce di quei dogmi? l'inciucio massonico del VATICANO II, appariva per lui, come una totale apostasia: della FEDE CATTOLicA!
DICIAMO PIUTTOSTO CHE IL VATICANO HA MESSO MOLTI NEOFITI, MOLTE ANIME DIRETTE, NELLA POSSIBILITà DI DERAGLIARE!
LaVeraDottrina, è LA CHIARA DIMOSTRAZIONE DI COME PER UN NEOFITA, LA CONOSCENZA SENZA LA ESPERIENZA DELLA VITA SPIRITUALE MISTICA? SI PUò TRASFORMARE IN UNA TRAPPOLA! A SATANA NON MANCA LA CONOSCENZA! LA PRIMA QUALITà CHE UN NEOFITA DEVE AVERE è LA UMILTà, VERSO I FRATELLI ANZIANI NELLA FEDE!!
INIZIALMENTE LUI ERA UN MIO COLLABORATORE, UN MEDICO, ED INSIEME NOI ARAVAMO DIVENTATI UN SERIO PROBLEMA PER I SATANISTI, MA, POI, IN SEGUITO, LUI FACEVA IL SEDEVACANTISTA E ANCHE IL MIO CALUNNIATORE, MIO NEMICO E NEMICO DEL PAPA! E POI, SU QUESTA PAGINA GLI HANNO SENTITO DIRE COSE DA .. COSE MOLTO STRANE E IL SUO DOTTORE GLI CONSIGLIò DI NON VENIRE PIù ] [ LaVeraDottrina, SAID ME: " TU SEI UN ANTICRISTO TU SEI UN FALSO PROFETA o forse basta una visita psichiatrica" ] [ MA, IO HO SEMPRE DETTO DI NON ESSERE UN PROFETA!
ARABIA SAUDITA non ci potrà essere pace su questo pianeta finché, io non ti avrò ucciso!
ARABIA SAUDITA IPOCRITA E BUGIARDO, IL DELITTO DI SECESSIONE NON ERA SUFFICIENTE PER TE PER UCCIDERLO? CHE TU GLI HAI MESSO, ANCHE, LE ARMI IN MANO? Lo Sheikh Al Nimr, che nel 2009 aveva fatto appello alla secessione delle province orientali, ricche di petrolio e dove vive la maggioranza dei due milioni di sciiti del Regno, era stato condannato lo scorso anno da una Corte speciale a Riad per "sedizione" e per avere posseduto armi.
ARABIA SAUDITA TU SEI IL PIù GRANDE BOIA SHARIA INTERNAZIONALE, DELLA STORIA DEL GENERE UMANO! SEI IL NATURALE ALLEATO DELLA NATO USA CIA! ] Luigi Barbato · Lavora presso Musicista
VIVA L'ARABIA SAUDITA! Quanti di noi conoscono il nome di Ashraf Fayadh? Nel 2013 è stato tra i curatori della mostra Rhizoma alla Biennale di Venezia. Ma non è per questo motivo che il suo nome dovrebbe esserci noto. È stato arrestato nel gennaio del 2014 e nel maggio dello stesso anno è stato condannato a quattro anni di prigione e 800 frustate da un tribunale di Abha, e di recente è stato condannato a morte per “apostasia”. Una notizia che sembra provenire da un’altra epoca. È accusato di aver promosso l’ateismo con i suoi testi inclusi nell’antologia poetica Instructions within (2008), di aver avuto relazioni illecite (cioè di avere immagini di donne sul suo cellulare e di corrompere le giovani), di aver mancato di rispetto al profeta Maometto e di aver minacciato la moralità saudita.
La violazione dei diritti umani! Le libertà individuali sono sacre! Oltre alle armi, il presidente e premio Nobel per la pace Obama non ha mai pensato di esportare in Arabia Saudita la “democrazia”, i diritti umani, le libertà individuali. Viva l'Arabia Saudita, i suoi diritti, le sue prigioni, il suo petrolio e il suo denaro!
Selim Abdullah
L'esecuzione di Nimr al-Nimr. Tra i condannati a morte c'è anche un influente religioso sciita, lo sceicco Nimr al-Nimr. Lo sceicco è stato uno dei leader del movimento di protesta partito nel 2011 nelle province orientali, da dove viene gran parte del petrolio saudita. Molto popolare tra i giovani, aveva invitato la sua gente (la minoranza principale del paese, da sempre considerata un pericolo da Ryad per la sua vicinanza religiosa con l'arcinemico iraniano) a cavalcare l'onda delle primavere arabe per chiedere più diritti e più indipendenza al regime a maggioranza sunnita. Ma allo stesso tempo aveva invitato a non usare la violenza
SAUDITI CHE PASSIONE: CON USA è AMORE A PRIMA VISTA! ] [ Punizione choc in Arabia saudita: tagliano la mano alla domestica ribelle. MA IN ARABIA SAUDITA I SERVI SONO ASSIMILATI E CONSIDERATI SCHIAVI! http://www.ilgiornale.it/news/mondo/punizione-choc-arabia-saudita-tagliano-mano-domestica-ribell-1180688.html Maltrattata e spesso tenuta senza cibo, la donna ha tentato di fuggire. Ma non ce l'ha fatta ed è stata punita con il taglio della mano SAUDITI CHE PASSIONE: CON USA è AMORE A PRIMA VISTA! ] [ i sacerdoti di satana della CIA NATO SPA FED, NWO e ONU hanno detto, che, in ARABIA SAUDTA, ci sono tutti diritti umani! SONO CAPACI DI METTERTI UNA BUSTINA DI DROGA IN TASCA, E COSTRUISCONO PROVE INESISTENTI PER FARTI MORIRE! E IO NON CREDO CHE QUALCUNO, UN OPERATORE OCCIDENTALE, LUI SAREBBE FELICE DI FARE GLI AUGURI DI NATALE DA CASA SUA IN EUROPA, PER TROVARSI CON UNA BUSTINA DI DROGA IN TASCA!! nel giro di pochi giorni arrivano le due notizie secondo le quali un ambasciatore dell'Arabia Saudita, Paese che ha il record di esecuzioni capitali, 114 nei primi otto mesi di quest'anno, è stato nominato ai vertici del Consiglio per i diritti umani dell'Onu, e che Ali Mohammed Al Nimr, un ragazzo di 20 anni che ha manifestato in passato contro il regime, è stato condannato alla crocifissione.
IRAN [ you remove sharia law!! ] e questo è un mio ordine te! UN ORDINE IMMEDIATO!
IRAN, IO NON CREDO CHE TU SEI NELLA POSIZIONE DI POTERMI CALUNNIARE!
http://uniusreiorwarw666imf.blogspot.com/2012/12/nessuno-unius-rei-pubblicato-un.html
IRAN, il tuo agente segreto, LUI FACEVA L'AMICO CON I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA E FACEVA IL MIO NEMICO! Abu Antar SAID: "Fuck the police. I'm the type of nigga that's built to last, if you fuck with me, I'll put a boot in your ass. [ ANSWER ] lorenzoALLAH @Abu Jihad Antar sharia, for dhimmi happy -- you do not wanna: really, I have syphilis and HIV
IRAN tu sei testimone, come il tuo agente segreto, lui voleva spingermi a mettermi nei guai contro il NWO prima del tempo! IRAN TU HAI SEMPRE FATTO IL MIO NEMICO! Abu Antar https://www.youtube.com/user/SupositoryRepository @Unius Rei user/rainews24/discussion
generale al-Sissi QUELLI CHE TI DANNO I SOLDI? SONO ANCHE E SEMPRE, GLI ORGANIZZATORI OCCULTI DI OGNI ATTACCO TERRORISTICO IN EGITTO! GEDDA, 19 AGOsto - I Paesi arabi del Golfo, legati all'Arabia Saudita, sono pronti a compensare, qualsiasi taglio degli aiuti occidentale, all'Egitto del generale al-Sissi. Lo afferma il governo di Riad, di fronte all'ipotesi di decisioni punitive, dell'Ue Usa. I sauditi destinano, ingenti finanziamenti, all'Egitto, e hanno sostenuto a spada tratta, la deposizione del presidente Morsi (il loro figlio islamista, primogenito) da parte dei militari... ma il 80% del popolo supplicò il GENERALE di aiutarli! Poi, però non hanno fatto ritorsioni a quelli che hanno fatto il GOLPE A KIEV
Conoscete la frase di Luca 19:27 "E quei miei nemici che non volevano che diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me:" Synnek1 Luke 19:27 = absolutely 100% right on! lol >;-) UniusRei3 [ANSWER] PERCHé ORA HAI SMESSO DI RIDERE?
CINA RUSSIA ] durante la guerra mondiale li metterò tutti nelle vostre mani! GUAI A VOI SE LI RISPARMIERETE, poi, la vostra vita pagherebbe per la loro vita!
CINA RUSSIA ] nulla è più facile per me, che, dimostrare, come ci sia una sola strategia unitaria, tra, LEGA ARABA e USA UE. la UE propose delle sanzioni. CONTRO l'EGITTO e, CONTRO, il popolo egiziano, quando SISSI depose MORSI! completamente dimentichi di tutti gli omicidi: dei fratelli musulmani, del loro terrorismo, violazione di tutti i diritti umani oppressione, epurazioni, di 60 chiese bruciate, ecc.. ecc.. della nave piena di armi di ERDOGAN, per fare scoppiare la guerra civile anche in EGITTO! quindi, i Paesi del GOLFO, si offrirono, subito, per sostenere eonomicamente l'EGITTO, perché, loro avevano paura che generale SISSI, per ringraziare i cristiani, DEL LORO SUPPORTO E DEL LORO SANGUE INNOCENTE DI MARTIRI, potesse divenire un governo troppo laico, e potesse condannare la sharia! QUESTA è LA VERITà, EGITTO è SOTTO RICATTO DEI SATANISTI FARISEI SALAFITI MASSONI! anche per questo, io voglio vedere tutti i politici europei giustiziati!
ISRAELE ] oggi non ho trovato un solo hacker, in tutto il regno di satana NWO SPA, e di Gezabele second UK, che ha avuto il piacere di venire a disturbarmi!
SORRY IRAN ] tu sei la mia più grande delusione, perché i SAUDITI SALAFITI sono spinti dalla CIA ad uccidere cristiani in tutto il mondo! MENTRE TU SEI SPINTO SOLTANTO DAL TUO SATANA! 187AUDIOHOSTEM [SAID ME] Dear mrUniversalMetaphysc: [ Your Will Be Reborn: My Friend] [the enemy is everywhere] UniusReiOrWarW666IMF [ ANSWER ] 666 187audiohostem CIA IMF EU USA datagate, Emma Bonino Bildenberg, salafis pharisees -- sorry, ma, a me "Universal Metaphysic" Unius REI? a me, non piace, bere sangue!
#IRAN ] ovviamente tu non hai bisogno di rinunciare alla sharia, per ottenere la mia protezione! SHARIA CHE AVRESTI DOVUTO CONDANNARE DA SOLO, PER UN ATTO DI CIVILTà, IN OBBEDIENZA AL CREATORE CHE HA DOTATO GLI UOMINI DI LIBERO ARBITRO E LIBERTà DI RELIGIONE! INVECE? tu hai preferito rimanere un terrorista saudita salafita anche tu!
Americas NWO satanists proud ] perché tu stai nascosto, come un vigliacco dietro il tuo computer, a fare veleno? TU VIENI FUORI A DIFENDERE LA DIGNITà DEL TUO SATANA! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
SE TU DISCUTI CON 187AudioHostem? ex-synnek1? tu non potresti trovare in tutto il mondo, una persona più gentile amabile, istruita intelligente, simpatica amichevole, troppo troppo un gentman! ma, se tu dici a lui: "burn satana in Jesus's name!" poi, tu vedrai lui, si tu lo vedrai bruciare veramente dalla rabbia, sia perché, 1. lui è uno che ti può far morire come un sacrificio umano sull'altare di Satana Bush CIA NATO! 2. sia perché loro sanno scientificamente di dover finire all'INFERNO.
https://www.youtube.com/user/satoox9/discussion johnnywalker212 satoox9 Jews x Messiah Unius REI . CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB]. Now is coming world war 3 the nwo's plans to bring the antichrist 666 will fail and when the final antichrist will come cause many are the antichrists prophete ilias and enox will fight them the devil puts pride to man to rule this fake world that will happen to antichrist 666 elder paisios said be careful with your thinkings ... pride will put you to the abyss of hell and tartaros devil destroys the man that asks his help
187AUDIOHOSTEM [ LYING SACK OF SHIT! YOU'RE JUST LIKE ALL THE OTHERS! DENY YOURSELF! ] [ io ho preso, una posizione di fede, sul trono di Dio JHWH, che, non può più essere negata, perché è una posizione eterna! ] SALMO 110
UFuckWithWrongPerson [IHATENEWLAYOUT 666 CIA lui non è un cannibale, ma, è esperto in fenomeni soprannaturali: di tipo religioso ] /watch?v=W_X9_KZ5QmU Questo video è privato. Siamo spiacenti. SCUSATE, MA NOI DEL REGNO DI DIO QUANDO INTERVENIAMO? NOI INTERVENIAMO SU LARGA SCALA IN MODO PESANTE!
Veronica Lueken asteroid sphere of redemption ] REALLY [ IO HO PARLATO CON UN AMICO ASTEROIDE, CHE LUI MI HA DETTO: "tu sai dove abitano gli USA 666? con loro, io mi porterò via 1/3 di tutto il genere umano!"
synnek1 said: "I want: III worlD war" ] infatti, questo è funzionale al sistema finanziario massonico bancario tecnocratico usurocratico talmud agenda FED SPA FMI! NON CREDO CHE LA ALTA DIPLOMAZIA DELLA RUSSIA, POTRà EVITARE LA GUERRA MONDIALE, SE LE NAZIONI STANNO IN SILENZIO COME I CODARDI!
speak about seigniorage banking, traditore di un mason satanist Rothschild FED scam
USA NATO ] l'unica vera differenza tra voi e la Corea del Nord o la LEGA ARABA, è che, mentre loro uccidono le persone innocenti legalmente, voi le fate sparire sull'altare di satana e nessuno le trova più!
E COME POTETE NASCONDERVI DAI MIEI OCCHI? VOI SIETE la dittatura satanico massonica Herman Van Rompuy, Rothschild Bildenberg
YOUTUBE, perché questo testo sulla pagina è venuto sbarrato, tagliato da una linea trasversale? FORSE CHE VOI IN COREA DEL SUD, ED IN GIAPPONE, VOI NON SIETE I MASSONI CHE FANNO I SACRIFICI UMANI ROTHSCHILD SULL'ALTARE DI SATANA?
synnek1 666 IMF 322 NWO [ LUI ERA IL DIRETTORE GENERALE DI YOUTUBE, OGGI LUI è 187AUDIOHOSTEM! Satana MASSONE non ha nazionalità, in parte è come per noi, che, noi siamo del REGNO DIO, noi di JHWH, noi abbiamo la nazionalità del Paradiso, ecco perché, il mondo ci odia, e questo è il motivo per cui iL mondo uccide i cristiani! ] Synnek1 ] [ I love>>>>>>>>>>[KOREA] UniusReiOrWarW666IMF said: "Synnek1 - tu sei coreano?"- e la tua esistenza: è l'unico motivo valido: per la Corea del Nord, di: poter bombardare la Corea del Sud
PERò ASSAD HA FATTO VERSARE TANTO SANGUE DI MUSULMANI, PER PROTEGGERE I MARTIRI CRISTIANI DALLA MALVAGITà DI CIA E ERDOGAN, ECCO PERCHé, IO NON POTEVO ABBANDONARE LA SIRIA!
Abu Antar [SCIITA] Rock n roll McDonalds awaits us all. [ ANSWER ] abu antar --- because, FOR the fault of the sharia, they must die hundreds of innocent martyrs every day? MA è IMPOSSIBILE CHE UN MUSULMANO TI PUò RISPONDERE CIRCA IL GENOCIDIO DEI MARTIRI CRISTIANI CHE IL LORO NAZISMO PRODUCE! ///// Abu Antar [sciita] Rock n Roll McDonalds attende tutti noi. [RISPOSTA] abu antar --- perché, per colpa della sharia, devono morire centinaia di martiri innocenti ogni giorno?
YOUTUBE ti ricordi di questo NOSTRO commento del 2013? [ 666 CIA 187AUDIOHOSTEM: has posted a comment: 2 hours ago: [ I'M SO CORRUPT ] - ANSWER - you're not very far from the kingdom of God, That, I am! but, to get to the Kingdom of Heaven? lol. you have a lot of ground to cover yet! lol.
666 CIA 187AUDIOHOSTEM: ha postato un commento: 2 ore fa: [ Sono così CORROTTO ] - RISPOSTA - Non sei molto lontano dal regno di Dio, che, io sono! ma, per raggiungere il Regno dei Cieli? lol. hai un sacco di strada da fare ancora! lol.
COME LE NAZIONI NAZISTE DELLA LEGA ARABA SONO ENTRATE IN ONU? LE LANCETTE DELLA STORIA SONO RITORNATE INDIETRO DI 1000 ANNI, OGNI CONQUISTA CIVILE, OGNI DIRITTO UMANO, SONO ANDATI DISTRUTTI, IO VOGLIO CHE I RESPONSABILI DI QUESTA TRAGEDIA ORA PAGHINO!
OBAMA MERKEL E TUTTI I LORO MASSONI, IO LI VOGLIO VEDERE TUTTI FUCILATI PER ALTO TRADIMENTO!
Donald TRUMP STA DICENDO proprio adesso, CHE FINCHé LA ARABIA SAUDITA NON RIMUOVE LA SHARIA? POI, I PALESTINESI SE LI DEVE PRENDERE TUTTI LEI NEL CULO lei, INSIEME A TUTTI I MUSULMANI ANCHE! https://www.youtube.com/channel/UCfjn0X8hKshc0qZlvIaxFGQ/discussion
sul mio canale: MODIFICA GRAFICA DEL CANALE? è venuto Donald TRUMP a fare il comizio! https://www.youtube.com/channel/UCfjn0X8hKshc0qZlvIaxFGQ/discussion
youtube ] ricordi about: YouTube Rewind 2012? [ [ mi piace quando, sono proprio i sacerdoti di satana della CIA a consigliarmi di essere sincero, perché circa il crollo del NWO? poi, daranno la colpa tutta a loro! ] [ IvYvYvI 18 minutes ago, said on my page: "DEATH to ISRAEL " "HEIL HITLER" "SATANIC POWER" -- ANSWER -- WHAT DOES IT MEAN FOR YOU "" XX "" ?
@Herman Van Rompuy -- 1. cosa è, e, cosa sai, tu del 33°grado, della gerarchia massonica? 2. che, relazione c'è, tra, il 33°grado, della gerarchia massonica, ed il satanismo, internazionale istituzionale? 3. cosa è la agenda: "aliens abductions, DATAGATE, OGM, A.I."? 4. dove, sono state costruite, le città sotterranee, per, gli "eletti" che, devono sopravvivere, alla purificazione termonucleare, di tutta la superficie del pianeta? 5. a quanti sacrifici umani sull'altare di satana, tu hai partecipato?
IvYvYvI 4 ore fa XX (il satanista tedesco)
UFuckWithWrongPerson 9 ore fa Satan is my friend [ lui è Ihatenewlayout ]
187AUDIOHOSTEM 21 ore fa Dear [Google]: [YOU WILL: BOW DOWN!]
187AUDIOHOSTEM 1 giorno fa
[Stop Lying Around] [Truth: Shall Make You Soar]
HolyJHWHsanto 1 giorno fa
666 --- you know very well, that I can not speak, do not know, no language, I'm Italian language, only tu sai bene, che, io non so parlare, non conosco, nessuna lingua, io sono italiano
187AUDIOHOSTEM 1 giorno fa You Speak Russian?
HolyJHWHsanto ] 1 giorno fa [ @ Херман ван Ромпей - я понял, что ты любила, моя, наконец, статья, на вас, но если это просто нарциссизмом с вашей стороны? Для, то, тем не менее, вы будете слушаться гласа Ротшильду, как преступник, Spa, МВФ и предать меня? Тогда я сделаю тебе больно! Но проблема заключается не в случае, если они были использованы? Но, это те, кто использовал их, химическое оружие? in Syria.
187AUDIOHOSTEM 1 giorno fa [XX] questo linguaggio in originale si trova su:
http://uniusreiorwarw666imf.blogspot.com/2013/09/435-herman-van-rompuy-aliens-abductions.html
sono contento che se ne sia andato, quel Van Rompuy aliens abductions hErman, lui aveva sempre la faccia del vampiro cadavere! Ma un presentimento mi dice che lui è sempre in mezzo a noi con la sua anima demoniaca del 33° grado massonico! QUELLO SI CHE è IL POTERE NON OBAMA L'ATTORE!
IRAN ARABIA SAUDITA ] come e perché non è il nostro un vero Paradiso schiavi goym Rothschild? NOI SIAMO FELICI DI PAGARE A LUI, quasi (70%), TUTTE LE NOSTRE TASSE.. perché, il fariseo? lui ci fa godere sia davanti, che da dietro, mentre, il vostro Dio, lui vi fa godere da un lato soltanto!
IRAN ARABIA SAUDITA ] ma, che cazzo ce ne frega a noi, che, voi vi ammazzate tra di voi, per mettere nei guai anche noi in TURCHIA NATO? NOI SIAMO COSì FELICI DI PAGARE LE NOSTRE TASSE a SpA ROTHSCHILD il paradiso! CERCATE DI NON IMBRATTARCI CON LA VOSTRA MERDA ALLAH, grazie!
IRAN ARABIA SAUDITA ] il vostro macabro teatrino sharia sciiti contro sunniti? soltanto quei miserabili imbecilli dei massoni europei ci possono abboccare! [ VOI SIETE UNA SOLA, ed unica, DEMONICA MECCA CABA ]
IRAN ARABIA SAUDITA ] SORRY io proprio non riesco ad odiare nessuno! ma,
 NON DUBITATE DI QUESTO, LA MIA GIUSTIZIA VI UCCIDERà UGUALMENTE!
IRAN ARABIA SAUDITA ] lo so, che io posso sembrare stupido ai vostri occhi, che, mentre voi mi volete uccidere, io lavoro contro i Farisei per salvarvi la vita! NON FA NIEnTE! sia Dio JHWH HOLY, l'arbitro tra me e voi!
TUTTA LA IDENTITà DELLA RUSSIA DEVE ESSERE TROVATA ELLE SUE RADICI CRISTIANE, IL COMUNISMO è SOLTANTO L'ALTRA MEDAGLIA DEL NAZIMO! ECCO PERCHé, DIO ALLA FINE DEI TEMPI PUNIRà LA RUSSIA IN ARMAGHEDON ] Nazionalisti ucraini MERKEL PRAVY SECTOR sfilano a Kiev: OGNI STRATEGIA IDEOLOGICAMENTE OPPOSITIVA (COMUNISTI FASCISTI; SCIITI SUNNITI; ISRAELIANI PALESTINESI; ECC..), è SEMPRE UNA STRATEGIA DEI FARISEI DEL TALMUD SPA FMI KABBALAH, [ Aksenov: il culto selvaggio dei carnefici è diventato ideologia di stato in Ucraina, 02.01.2016( La fiaccolata annuale nel giorno della nascita di Stepan Bandera è diventato un'infame tradizione e la colpa è delle autorità di Kiev, ha dichiarato il presidente della Crimea Sergej Aksenov. "l'Ucraina ha iniziato l'anno nuovo con le rituali fiaccolate dei nazisti. Una tradizione vergognosa. Il culto selvaggio dei carnefici e dei traditori è diventato ideologia statale. Questa è la storica colpa del potere di Kiev di fronte al popolo ucraino", ha scritto il politico nella sua pagina di Facebook. Aksenov ha ricordato che due settimane prima, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, con la maggioranza, ha preso la decisione, su proposta della Russia, sulla lotta all'esaltazione del nazismo. Il politico ha sottolineato che l'Ucraina era in quel gruppo di paesi che non l'hanno sostenuta e "nel corso dei decenni del dopo guerra hanno curato e coccolato la marmaglia nazionalista, e dopo la disgregazione dell'Unione Sovietica hanno attivamente promosso la fascistizzazione della ex Ucraina sovietica. "È possibile che la russofobia sia più importante del ricordo delle vittime dei massacri in Volinia? o delle vittime dell'insurrezione slovacca, nella quale hanno partecipato i soldati dell'esercito insurrezionale ucraino?", si chiede il presidente della Crimea: http://it.sputniknews.com/mondo/20160102/1825683/aksenov-ucraina-culto-nazismo.html#ixzz3w5rVubce
questo incendio non esisteva! ERDOGAN HA ACCESO IL FUOCO, PERCHé MAOMETTO GLI HA DETTO: "GENOCIDO risolve il problema!" 02.01.2016 Lo ha riferito lo Stato Maggiore turco. L'operazione militare ha riguardato tre distretti lungo le province di Sirnak e Diyarbakir nella zona sud-orientale. Quasi 300 militanti del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) sono stati uccisi in Turchia durante una serie di raid militari. Lo ha riferito lo Stato Maggiore turco. L'operazione militare ha riguardato tre distretti lungo le province di Sirnak e Diyarbakir nella Turchia sud-orientale, zone dove la maggioranza della popolazione è curda. L'esercito turco ha dichiarato di aver disinnescato decine di ordigni esplosivi improvvisati, di aver rimosso blocchi stradali eretti dai combattenti del PKK nei distretti di Cizre e Silope e di aver distrutto una scuola utilizzata presumibilmente dai militanti per la formazione. Il gruppo PKK, fuorilegge in Turchia, sta lottando per l'indipendenza delle regioni curde nel sud-est. I ribelli curdi stanno cercando di creare uno stato sovrano nei territori appartenenti a Turchia, Iraq e Siria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160102/1825907/turchia-raid-ribelli-curdi.html#ixzz3w5qTNtds
SHARIA è SEMPRE una truffa, circa la nuova Costituzione tunisina
NATO USA UE LEGA ARABA FED SPA NWO BILDENBERG REGIME ] questo tutti o possono giudicare: la RUSSIA è andata in SIRIA, a combattere ISIS, MA, voi siete andati in SIRIA a combattere la RUSSIA
Ebrei ] quando io ho minacciato la ARABIA SAUDITA, con, ATTRAVERSO le atomiche israeliane? poi, il Pakistan, che cosa ha detto: "non ti preoccupare Arabia saudita, ti do io le atomiche che ti servono!" soltanto voi non avete capito che, io sono il Re di Israele! TUTTI I FIGLI DEL DEMONIO? LO SANNO GIà!
ormai, per disposizione della NATO, la guerra mondiale ha preso la strada della escalation. 02.01.2016. Donbass: le forze armate ucraine hanno violato la tregua per tre volte in un giorno. Le forze armate di Kiev per tre volte in ventiquattro ore hanno bombardato il territorio dell'autoproclamata repubblica popolare di Donetsk, lo ha riferito il ministero della difesa della repubblica: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3w5an9k8J
CINA ] in nessun modo, tu dovrai permettere la capitolazione di SIRIA E IRAQ di fronte alla NATO!
perché Nato: fa atti di aggressione continui e ripetuti alla Russia? PERCHé VUOLE NASCONDERE IL COMMERCIO DI ISIS E TURCHIA! SONO LORO I TERRORISTI! 02.01.2016( La volontà di provocare sembra essere la principale preoccupazione della Nato nella gestione dei rapporti con la Russia. Non può essere definita altrimenti la notizia del mandato conferitole dal Pentagono per garantire un "pacchetto di difesa aerea" alla Turchia, col fine di aumentarne la capacità difensiva contro la presunta minaccia russa. Al momento la Spagna fornirebbe i missili Patriot, mentre la Germania concede i sistemi Awacs che andranno ad aggiungersi alla copertura missilistica data già adesso dall'Olanda nella provincia di Kahramanmaraş, nel sud della Turchia, 100 chilometri a nord del confine con la Siria. Le navi per il pattugliamento del Mediterraneo Orientale saranno date da Germania e Danimarca, e infine l'Italia dovrebbe vedere impegnata la propria aviazione in funzione di Air Policing. Insomma, uno schieramento massiccio di forze che stona pesantemente con le trattative diplomatiche in atto tra Usa, Ue e Russia. Il sapore di ritorsione è forte e proviene quasi certamente della rabbia verso un premier come Putin, che continuando a produrre le prove delle connivenze esistenti tra Occidente e Isis, miete in Europa clamorosi successi di immagine per sé e affossa quella dei nostri capetti locali. Le prove che porta non sono state mai smentite coi fatti, ma screditate dalle veline dei prezzolati la cui incosistenza è pari solo al giro di affari che tutelano. .. ECC.. ECC.. ecc.. Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160102/1824998/nato-russia-rapporti.html#ixzz3w5XiD5iL
ERDOGAN fratello mio, questa storia della SIRIA? per te, sta diventando una vera e propria fissazione per te! Eppure, la Siria per te, è un posto troppo pericoloso, immagina se, Gesù RISORTO, appare anche a te, sulla via DAMASCO, così come è già apparso a Paolo di TARSO, che anche lui andava ad uccidere i cristiani, come te in Siria! POI, SE TI TRASFORMI ANCHE TU, IN UN APOSTOLO EVANGELISTA? IMMAGINA TUTTO QUELLO CHE I FARISEI E I SALAFITI TI POSSONO FARE!
ERDOGAN fratello mio, noi dobbiamo ammettere, per onestà intellettuale, che noi due saremmo due casi interessanti, da osservare, in un reparto di psichiatria? MA, CREDO CHE, IL NOSTRO TURNO POTREBBE anche, NON ARRIVARE MAI, se consideri a QUANTE PERSONE DISPERATE, angosciate, e mentalmente confuse, VIVONO NEL NWO, CHE, tu senti come gridano, per avere loro, urgente BISOGNO di CURE IMMEDIATE prima di noi!
alleluia my JHWH, you Give me the souls
#Netanyahu #Obama #MAFIA #NWO ] [ diciamo che, noi abbiamo 3000 anni di STORIA comportamento Rothschild, perché due miserabili come voi, possano avere una qualche speranza di vincere una scommessa contro di me? LO HA DETTO, proprio ADESSO, IL RE di #ISRAELE #ZOROBABELE!
IMAM OBAMA legione ] ti vuoi aggiungere anche tu, a questa scommessa tra me e Benjamin Netanyahu?
Benjamin Netanyahu ]] facciamo una scommessa tra di noi [[ tra distruggere il suo SpA Fmi SpA FED, Banca Mondiale, e distruggere ISRAELE, cosa secondo te Rothschild Spa corporation talmud, lui sceglierebbe?
USA usare Israele, come si può usare una troia!
NO, PER ME è SEMPRE STATO SHARIA CHIARO! Zakharova sulle dichiarazioni di Erdogan: adesso è tutto chiaro, 2.01.2016(Il portavoce del Ministero degli esteri ha espresso la sua opinione riguardo la dichiarazione del leader turco sul sistema presidenziale della Germania nazista. Il rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri russo Maria Zakharova ha commentato la dichiarazione del presidente turco Recep Erdogan sull'efficienza della Germania di Hitler."Molto è chiaro, a proposito", ha scritto Zakharova sulla sua pagina Facebook. In una intervista con i media turchi, Erdogan ha citato l'efficienza della Germania nazista, a suo parere, modello di forma di governo presidenziale.
perché Obama è akbar NWO? IL GENERE UMANO RISCHIA VERAMENTE LA ESTINZIONE!
il Talmud è stato il primo idolo della gelosia, poi, è venuto il Corano, che ha scopiazzato tutta la feccia peggiore che ha trovato nei libri sacri precedenti, ed ha aggiunto, il genocidio, e lo stupro sistematico, perché già il commercio degli schiavi esisteva prima, Quindi, pedofilia e poligamia, sono stati divinizzati, che altro non sono che un uso legale a realizzare una orgia domestica! QUINDI CON LA BOMBA DEMOGRAFICA, POI, POTER ANDARE A PRETENDERE LA SHARIA, anche, IN OGNI PARTE DEL MONDO!
quando io ho detto alla MERKEL TROIKA, che, la Timoshenko manderà a puttane, tutto il progetto criminale regime bildenberg della NATO poi, loro hanno rimosso la Timoshenko, ma, non hanno ancora rimosso il loro progetto criminale!
ma potrebbe, mai esistere un CONTRATTO reciproco in Palestina? QUESTO è PROPRIO IMPOSSIBILE! Perché, tutta la LEGA ARABA senza reciprocità, proprio lei è illegale ed illegittima, sul piano giuridico!
perché ISRAELE non deporta palestinesi ideologia sharia? PERCHé SAREBBE AGGREDITO DALLA LEGA ARABA ideologia SHARIA, ma, chi può evitarlo? lo dicono anche i proverbi, la congiura LEGA ARABA contro ISRAELE, NON PUò ESSERE EVITATA. perché è quanto di più logico possa esistere persistendo il terrorismo palestinese! e se, i Palestinesi avessero la civiltà per convivere pacificamente con gli Israeliani? poi, la LEGA ARABA dovrebbe rinunciare al suo progetto di fare il genocidio del genere umano!
nei regni ultraterenni, tutti vanno dicendo che, il sistema massonico usurocratico sharia: ONU NWO NATO CIA, non altro è: che, un redivivo rettiliano impero romano
diritti sharia umani universali? non so come satana ha fatto a convincere ONU la troia!
DONALD TRUM? lui ora è lo sfondo del mio deskptop
la Maria di Nazareth come Immacolata: concepita senza peccato originale, ha avuto un tale successo: in tutto il mondo, che anche Satana, ha pensato bene di realizzare le sue "madonne immacolate", e questo avviene tutte le volte che i politici tecnocrati massoni europei, loro mettono la loro testa lucertola, dentro il cerchio di stelle della bandiera europea [ MA, DA QUANDO IO HO PROMESSO IL CANCRO CONTRO CHIUNQUE CI AVESSE PROVATO di nuovo? NON HO PIù VISTO fare FOTO DEL GENERE!
Kerry 322 ] non è che, tu ti approfitti di Obama, se, lui è GENDER? ma, voi mi dite come voi americani avete fatto questa rivoluzionaria scoperta scientifica del GENDER: è avvenuta durante la iniziazione della "322 teschio e ossa", cioè, dico: come è avvenuta questa importante scoperta, evoluzione scientifica Darwin sodoma?
Erdogan ] come? tu non vuoi venire in una clinica svedese psichiatrica insieme a me, perché, tu temi che io ti aggredisca? MA, IO SONO UN RE in ISRAELE, CHE NON AGGREDIREBBE MAI A TRADIMENTO qualcuno, neanche, un farabutto come te!
DOPOTUTTO, nessuno, MERKEL PRAVY SECTOR: può dire che, in Ucraina non siano avvenute epurazioni e pulizia etnica come in Turchia! [ Ucraina pulizia etnica finale!
quando si dice: "portare il cervello nel cesso!" MA IN QUESTO MODO HANNO RESO IRREVERSIBILE IL PROCESSO DI SECESSIONE DEL DONBASS! 02.01.2016(aggiornato 10:31 02.01.2016) Il governo ucraino ha approvato due decreti riguardanti il divieto di introduzione sul territorio doganale dello stato merci provenienti Dalla Russia e dazi doganali per la produzione russa.
ok! hanno laciato dei razzi ma, perché lo hanno fatto? QUALCUNO è IN GRADO DI SPIEGARMELO? COME POSSONO AVERE LORO UNA PATRIA SHARIA, IL NAZISMO SENZA RECIPROCITà, SE LA NEGANO AGLI ALTRI LA LORO PATRIA? INFATTI, TUTTA LA LEGA ARABA è UN SOLO GRANDE CIMITERO GENOCIDIO ONU IL CANNIBALE della CIA! TEL, 1 GEN - Vari razzi sono stati lanciati da Gaza nel sud di Israele dove prima erano risuonate le sirene d'allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo il quale non sono segnalate vittime. Secondo i media, dei 4 razzi lanciati 2 hanno colpito il territorio israeliano, mentre altri due sono caduti all'interno della Striscia di Gaza.
l'istinto genetico della NATO? è nato dall'altare di satana della CIA!
perché in Svezia? perché, ci sono le infermiere più belle del mondo, ovviamente! Così vediamo se, il suo Dio è più forte del mio, a proteggerlo!
E poiché ERDOGAN lui accusa me di essere instabile mentalmente? poi, io sono disponibile ad andare insieme a lui, in segreto, in una clinica psichica Svedese, per vedere chi di noi due sta peggio!
questa non è una novità, TUTTI GLI ISLAMICI SONO INSTABILI! AVETE PROVATO A CONTROLLARE LE FACOLTà MENTALI DI ERDOGAN? Tel Aviv, si cerca attentatore sarebbe mentalmente instabile. L'attentatore a Tel AVIV. Sparatoria in un bar del centro della città israeliana, due persone morte e sette feriti.
se non condannate la sharia, il mondo verrà islamizzato! Auto contro militari vicino a moschea nel sud Francia, feriti. Valence (Un uomo ha tentato di investire con la sua auto tre militari che sorvegliavano una moschea a Valence, nel sud della Francia: questi hanno sparato ferendo due persone nell'auto, una delle quali, il conducente, in modo grave
il nemico satana capisce prima, delle persone normali, chi è il vero suo nemico da abbattere! Terrorismo: Trump in video al Shabaab Per reclutare nuovi membri ] Trump è il nostro candidato!
BOKO ARAB, is: LEAGUE HARAM [ sharia kingdom MECCA CAABA ] si, Allah Akbar è il topone, Maometto il topo, il nazismo sharia nazismo ARAB LEAGUE: morte a tutti gli infedeli? è il formaggio!
quando gli atei incominceranno ad impazzire e incominceranno a mangiare i loro escrementi? la loro famiglia è diventata un disastro! la loro vita affettiva un fallimento? POI, SARANNO DIVENTATI proprio LORO LA DIMOSTRAZIONE DELLA ESISTENZA DI DIO!
se tu leggi quello che io ho scritto e poi, non ti succede qualcosa di male? è soltanto perché, Dio ti ha voluto fare del bene e ti ha protetto!
ONU SpA SHARIA OCI FED USA UE FMI BCE NATO GENDER DARWIN SCIMMIE SODOMA PORNO BESTIALISMO, ma che cosa cazzo satana sono diventati loro?
è impossibile che, il satanismo di: USA e LEGA ARABA possano sopravvivere al mio ministero UNIUS REI, VOI FATE LE VOSTRE CONSIDERAZIONI E FATE LA VOSTRA SCELTA DI CAMPO, PERCHé IL MASSACRO SI AVVICINA!
LO DISSE IL GENOCIDIO CULTO MAOMETTO sharia: alla akbar morte a tutti gli infedeli: " CRISTIANI SONO ALLEATI DEGLI EBREI CONTRO DI NOI! ", infatti satanisti arrivano prima alla verità della storia, loro arrivano prima di noi!
FARISEI MASSONI SALAFITI HANNO DECISO DI FARE IL GENOCIDIO DI TUTTI GLI EBREI E DI TUTTI I CRISTIANI IN OGNI PARTE DEL MONDO!
conspiracy Arab LEAGUE sharia ] is one only cospiracy Illuminati SPA NWO CIA NWO ENLIGHTENED AGAINST US!
666 SPA FED USA NATO CIA ] [ COME, voi METTERE sulle spalle delle lucertole un impero NWO FMI 666? LE LUCERTOLE NON HANNO SPALLE!
perché, la Russia funziona bene nonostante SIA STATA aggredita dalla comunità internazionale dei satanisti massoni salafiti farisei bildenberg regime NWO SPA FMI? PERCHé DI FATTO STA FUNZIONANDO COME UNA MONARCHIA! ECCO COSA IO HO PROGETTATO DI FARE IN TUTTO IL MONDO, realizzare LE MONARCHIE! Io ho interesse ad irrobustire il potere centrale delle Nazione ed a consolidare la loro autodeTErminazione nazionale!
open letter to UE ] [ UCRAINI E PALESTINESI POSSONO OTTENERE DENARO E FINANZIAMENTI, SOLTANTO SE FANNO IL TERRORISMO! NON POSSIAMO EFFICACEMENTE INTERVENIRE IN FAVORE DEI PALESTINESI PERCHé, è LA INTERNAZIONALE ISLAMICA CHE SPINGE PER OTTENERE IL GENOCIDIO DEGLI ISRAELIANI, MA, ABBIAMO LA RESPONSABILLITà POLITICA NEI CONFRONTI DI KIEV, 1. DI AUMENTARE I FINAnZIAMENTI, PER STABILIZZARE QUESTO PAESE, E 2. RICATTARLO ( CONTRO I PIANI DI CIA E NATO) COSTRINGERLO AD ACCETTARE LA SECESSIONE DEL DONBASS! 3. E DARE SANZIONI ALLA TURCHIA PER AVERE MANDATO TRUPPE PER AGGREDIRE LA CRIMEA!
17:49 Canale dell'oligarca Kolomoisky taglia discorso di Capodanno di Poroshenko
17:29 La grivnia ucraina tra le 10 valute più svalutate nel mondo nel 2015
16:51 “La Crimea ancora una volta ha mandato a quel paese Kiev”
16:27 Corrispondenza personale della Clinton mette in luce scetticismo della Merkel su Obama
16:03 Il governo russo ha fissato lo sconto sul gas per l'Ucraina nel 1° trimestre 2016
: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3w4H4wOai
COSA, IO HO SEMPRE DETTO, da CIRCA OTTO ANNI FA, NEL MIO PRIMO CANALE YOUTUBE lorenzoJHWH? 1. non fondare la mia autorità politica universale, sulla mia esperienza personale! 2. non fondare la mia autorità politica universale, su quello che i miei rabbini amici, possono dire di autorevole circa il Messia degli ebrei, 3. MA, LA MIA AUTORITà POLITICA UNIVERSALE è FONDATA SOLTANTO SULLA LOGICA di: AGNOSTICO RAZIONALE: CHE IO CHIAMO METAFISICA: 1. NON MENTIRE, 2. NON ESSERE INGIUSTO! QUINDI poiché questi valori sono: oggettivi, trascendenti eterni ed universali, ecco che nasce il progetto culturale, per una nuova visione del mondo e del genere umano nel suo insieme! ] [ My kingdom does not tolerate any violence, as a crime whatever, that, does any violence against an innocent whatever? he will fall under my opinion: immediately! is why, in the world any violence and any poverty will disappear very soon: Throughout the world, for I have faith to do all this: that is, my universal brotherhood, why I am UniusREI! many believe that, it is the sinfulness of a person to make of him a satanist .. in a very wily: Satanists say "you've gone too far, to turn back to God!" .. but, the opposite is true .. God has no problem with your sin .. so, you do not let Satan drag also you too: in its destruction! I am the "FREE of PALESTINE" I am kingdom: because it is an abomination to the Lord God: JHWH or Allah, a false democracy of the Masonic bankING seigniorage like ISRALELE
ONU HA DI FATTO LEGITTIMATO TUTTI I GENOCIDI ISLAMICI DELLA STORIA, INFATTI HA ABIURATO AI DIRITTI UMANI IN FAVORE DELLA SHARIA [ LOTTA MORTALE ] è in realtà, sia la questione palestinese, che, la questione della Moschea Cupola della ROccia è la strenua resistenza, opposizione, degli islamici, di far risorgere tutti i popoli, la loro cultura, la loro identità, che la LEGA ARABA ha soffocato con il genocidio, in questi 1400 anni, ecco perché, la loro teologia è detta: "teologia della sostituzione"! se, il GENERE UMANO non distruggerà questa piovra genocidio sharia della LEGA ARABA, sarà lui, il genere umano, la prossima vittima, dei nazisti islamici assassini seriali, maniaci religiosi, senza reciprocità, tutti violatori di ogni diritto umano, tutti i maomettani assassini soffocatori della MECCA CAABA! commento su https://www.youtube.com/watch?v=-QKM-kcsbj0
il Governo Mondiale di Unius REI ] IL SUO TERRIBILE POTERE! HA FATTO ALLARMARE, ALLERTARE, MOLTE NAZIONI, QUANDO PROMISE DI DISTRUGGERLI A MOTIVO DELLA LORO OPPOSIZIONE! ] APOCALISSE19,11. Poi vidi il cielo aperto, ed ecco un cavallo bianco, e colui che lo cavalcava si chiama il Fedele e il Verace; ed egli giudica e guerreggia con giustizia. 12. I suoi occhi erano come fiamma di fuoco e sul suo capo vi erano molti diademi, e aveva un nome scritto: FEDELE, che nessuno conosce se non lui; 13. era vestito di una veste intrisa nel sangue, e il suo nome si chiama: "La Parola di Dio". 14. E gli eserciti che sono nel cielo lo seguivano su cavalli bianchi, vestiti di lino finissimo, bianco e puro. 15. Dalla sua bocca usciva una spada acuta per colpire con essa le nazioni; egli governerà con uno scettro di ferro ed egli stesso pigerà il tino del vino della furente ira di Dio onnipotente. 16. E sulla sua veste e sulla coscia portava scritto un nome: IL RE DEI RE e IL SIGNORE DEI SIGNORI. 17. Poi vidi un angelo in piedi nel sole, che gridò a gran voce dicendo a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: «Venite, radunatevi per il gran convito di Dio, 18. per mangiare le carni di re, le carni di capitani, le carni di uomini prodi, le carni di cavalli e di cavalieri, le carni di tutti gli uomini, liberi e schiavi, piccoli e grandi».
19. E vidi la bestia e i re della terra coi loro eserciti radunati per far guerra contro colui che cavalcava il cavallo e contro il suo esercito. 20. Ma la bestia SPA FED GMOS FMI NWO fu presa, e con lei il falso profeta: SHARIA, COMUNISMO IDEOLOGICO, NICHILISMO, RELATIVISMO DARWIN GENDER, che aveva fatto prodigi davanti ad essa, con i quali aveva sedotto quelli che avevano ricevuto il marchio "666" della bestia, e quelli che avevano adorato la sua immagine, questi due furono gettati vivi nello stagno di fuoco che arde con zolfo. 21. E il resto fu ucciso con la spada, che usciva dalla bocca di colui che cavalcava il cavallo, e tutti gli uccelli si saziarono delle loro carni.
il Governo Mondiale di Unius REI ] IL SUO TERRIBILE POTERE! HA FATTO ALLARMARE, ALLERTARE, MOLTE NAZIONI, QUANDO PROMISE DI DISTRUGGERLI A MOTIVO DELLA LORO OPPOSIZIONE! ] ISAIA 52,15 [ 13. Ecco, il mio servo prospererà e sarà innalzato, elevato e grandemente esaltato. 15. cosí egli aspergerà molte nazioni; i re chiuderanno la bocca davanti a lui, perché vedranno a ciò che non era mai stato loro narrato e comprenderanno ciò che non avevano udito.
il Governo Mondiale di Unius REI ] salmo 72,7-8 [7. Nei suoi giorni il giusto fiorirà e vi sarà abbondanza di pace finché non vi sia piú luna. 8. Egli regnerà da un mare all'altro e dal fiume fino alle estremità della terra.
il Governo Mondiale di Unius REI ] genesi 22,17-18 [ 17. io certo ti benedirò grandemente e moltiplicherò la tua discendenza ( tutti i popoli del mondo ) come le stelle del cielo e come la sabbia che è sul lido del mare; e la tua discendenza (gli uomini virtuosi del pianeta) possederà la porta dei suoi nemici (gli uomini cattivi del pianeta). 18. E tutte le nazioni della terra saranno benedette nella tua discendenza, perché tu hai ubbidito alla mia voce».
il Governo Mondiale di Unius REI ] [ Daniele 7,13 Io guardavo nelle visioni notturne ed ecco sulle nubi del cielo venire uno simile a un Figlio dell'uomo; egli giunse fino all'Antico di giorni e fu fatto avvicinare a lui. DOBBIAMO STARE ATTENTI AI VERSETTI ED ALLA PUNTEGGIATURA! PERCHé LE DUE IMMAGINI DI MESSIA (cristiano ed ebraico), SI POSSONO SOVRAPPORRE, in alcuni versetti della PAROLA DI DIO! 14. A lui fu dato dominio, gloria e regno, perché tutti i popoli, nazioni e lingue lo servissero; il suo dominio è un dominio eterno che non passerà, e il suo regno è un regno che non sarà mai distrutto».
dopotutto, chi può pensare che, dei salafiti, si possano fidare di un vero messia ebreo, per realizzare il regno di Dio delle Tribù di ISRAELE? Dovrebbero essere tutti impazziti! QUESTA è UNA COSA COSì ASSURDA CHE è IMPENSABILE! Perché, in Cambio Egitto e Arabia Saudita chiederanno la distruzione del satanismo del talmud, la distruzione del sistema massonico, e la restituzione mondiale della sovranità monetaria: CERTAMENTE!
è chiaro Gesù di Betlemme: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO! IO SONO CON VOI TUTTI I GIORNI FINO ALLA FINE DEL MONDO" oggi, è alla ricerca? no! è già all'opera, dentro un suo ministro, dentro un suo seguace, per mantenere fede, alle sue promesse, attraverso di lui lorenzoJHWH, quindi poter corrispondere, finalmente, nella pienezza di questo mistero temporale, a tutte le aspettative politiche dei suoi connazionali!
in effetti, se consideriamo, il punto di vista delle aspettative politiche degli ebrei al tempo di Gesù di Betlemme, noi dobbiamo ammettere che, questo Messia non è stato funzionale alle loro aspettative politiche, e la delusione era anche la delusione dei suoi collaboratori! Aspettative politiche che Gesù non soltanto, non ha mai rinnegato ma, che anzi non ha mai sopito neanche, fino al momento della sua ascensione, dove i discepoli lo coinvolgono circa la realizzazione politica del Regno di ISRAELE, e lui disse: "questo regno ci sarà!"
Perché se Dio non è Onnipotente, poi, lui non può che essere amore, verità giustizia universali, e contrariamente, allora lui sarà il demonio che approva: dalit dhimmi e goym! Per questo le religioni della merda hanno portato il satanismo, e la profanazione della santità di Dio!
è impossibile non riconoscere Gesù di Betlemme (Isaia 9,7 e Michea 5,2), nel mentre si legge del Messia nella Tanak degli ebrei! e di queste concordanze, IMPRESSIONANTI, ce ne sono 332, che, sono state tutte realizzate nel Nuovo Testamento, mentre, soltanto, 17 di loro sono una prova scientifica per la statistica della divinità dell'uomo Gesù! TUTTAVIA circa i compiti messiani, alcuni sono escatologici (per il giorno del giudizio universale), ma, altri sono politici, rispondono al bisogno degli ebrei di essere liberi da ogni schiavitù, e di avere nuovamente una Patria adeguata per tutti, cioè la presenza di un Messia ebraico, che, guarda caso, è indispensabile che ci sia un soccorso, una protezione anche per tutti i popoli della terra!
DOVE voi POTETE RIUSCIRE A TROVARE UN ALTRO UOMO COME ME? [ NO, NON OCCORRE CHE IO SIA CONSIDERATO, qui non si tratta di fare il culto della mia personalità, perché, noi siamo cercatori della virtù, tutti noi siamo servi inutili di Dio JHWH Onnipotente ] io non ho bisogno di sentirmi considerato, io ho il voto della povertà, ed io sono totale ed assoluta gratuità. io non ho un progetto ideologico imperialistico o religioso, Ecco perché, tutti, in tutto il mondo diranno: "dove si può trovare un altro uomo come questo?" Genesi 41,38-41
Dio JHWH è consapevole che, per motivi culturali identitari, non tutti sono disponibili ad accogliere il Messia dei Cristiani, quindi nella sua misericordia ha pensato ad un Messia Governatore, laico, universale, che è gradito a tutti, e che è portatore di una civiltà metafisica umanistica, che è: un linguaggio semplice ed universale! Se la ARABIA SAUDITA, accetterà, questi disegni di Dio, che, da sempre sono stati profetizzati non ci sarà la guerra mondiale! ed io potrò ripulire facilmente dal pianeta tutti gli uomini crudeli e violenti, così che pace e sicurezza e giustizia saranno un diritto uguale per tutti in ogni angolo del mondo! Michea 4,3-4, Ma negli ultimi tempi avverrà che, il monte della casa dell'Eterno sarà stabilito sulla sommità dei monti e sarà innalzato al di sopra dei colli, e ad esso affluiranno i popoli. 2. Verranno molte nazioni e diranno: «Venite, saliamo al monte dell'Eterno e alla casa del DIO di Giacobbe, egli ci insegnerà le sue vie e noi cammineremo nei suoi sentieri». Poiché da Sion uscirà la legge e da Gerusalemme la parola dell'Eterno. 3. Egli Unius REI sarà giudice fra molti popoli, e farà da arbitro fra nazioni potenti e lontane. Con le loro spade forgeranno vomeri, e con le loro lance falci; una nazione non leverà piú la spada, contro l'altra e non saranno piú addestrate per la guerra. 4. Siederanno ciascuno sotto la propria vite, e sotto il proprio fico, e piú nessuno li spaventerà, perché, la bocca dell'Eterno degli eserciti ha parlato. 5. Mentre tutti i popoli camminano ciascuno nel nome del suo dio, noi cammineremo nel nome dell'Eterno, il nostro DIO per sempre. [ LA DEFINITIVA RESTAURAZIONE DEL REGNO DI ISRAELE ] 6. «In quel giorno», dice l'Eterno, «io raccoglierò gli zoppi, radunerò gli scacciati e quelli che avevo afflitto. 7. Degli zoppi io farò un residuo e degli scacciati una nazione potente. Cosí l'Eterno regnerà su di loro sul monte Sion, da allora e per sempre. 8. E tu, torre del gregge roccaforte della figlia di Sion, a te verrà, proprio a te verrà l'antico dominio, il regno della figlia di Gerusalemme».
cosa farà il Regno di Dio in tutte le Nazioni del Mondo? Innanzi tutto JHWH ha scelto un suo Governatore Unius REI, per soccorrere tutte le Nazioni, per riunire tutti i popoli in una sola famiglia di amore e rispetto, stabilire la giustizia, impedire ogni sopraffazione, e quindi eliminare ogni causa di sofferenza! [ è evidente come questo Salmo si riferisca al Messia dei Cristiani, MA, IO SONO IL MAHDì DEI MUSULMANI, ECC.. IL MESSIA DEGLI EBREI, ECC.. QUINDI C'è UNA INTERPRETAZIONE TEMPORALE POLITICA, CHE A NOI INTERESSA ADESSO, CHE NON è LA INTERPRETAZIONE METASTORICA, DEI CRISTIANI, ED ANCHE IO SONO CRISTIANO, EPPURE, DIO NON AMA DI MENO GLI ALTRI POPOLI E LE ALTRE RELIGIONI, PERCHé IL LINGUAGGIO UNIVERSALE DI DIO è IL LINGAGGIO DELL'AMORE! ] Salmo 78,8-14 72 «Salmo di Salomone.» O DIO, dai tuoi giudizi al re e la tua giustizia al figlio del re, 2. ed egli giudicherà il tuo popolo con giustizia e i tuoi afflitti con rettitudine. 3. I monti porteranno pace al popolo e i colli giustizia. 4. Egli farà giustizia agli afflitti del popolo, salverà i figli del bisognoso e schiaccerà l'oppressore. 5. Essi ti temeranno finché dureranno il sole e la luna, per tutte le generazioni. 6. Egli scenderà come pioggia sull'erba falciata, come un acquazzone che annaffia la terra. 7. Nei suoi giorni il giusto fiorirà e vi sarà abbondanza di pace finché non vi sia piú luna. 8. Egli regnerà da un mare all'altro e dal fiume fino alle estremità della terra. 12. Poiché egli libererà il bisognoso che grida, e il misero che non ha chi lo aiuti. 13. Egli avrà compassione del debole e del bisognoso e salverà la vita dei bisognosi. 14. Egli riscatterà la loro vita dall'oppressione e dalla violenza, e il loro sangue sarà prezioso davanti a lui.
VOI MI SAPETE DIRE QUALE LOGICA ESISTE NEL DARE IL NUCLEARE, A CHI HA LA PROIBIZIONE ( notizia inedita appressa in questi giorni ) DI COSTRUIRE MISSILI BALISTICI? GLI USA SONO FUORI CONTROLLO, SONO DIVENTATI UNA MINACCIA GLOBALE!
QUESTO è IL REGALO DELLA STREGA, ed è in questo modo CHE, I SATANISTI CIA USA GUFO FED, SACERDOTI DI SATANA, I CANNIBALI, CHIAMANO LA FESTA DELLA BEFANA! NEW YORK, 1 GEN - La Casa Bianca ha rinviato il proposito di imporre nuove sanzioni finanziarie contro l'Iran per il suo programma di missili balistici anche dopo l'accordo con Teheran sul nucleare. Lo riporta il Wall Street Journal, citando fonti ufficiali Usa secondo le quali l'amministrazione Obama resta impegnata nella lotta al programma missilistico iraniano ma che non c'è ancora un scadenza stabilita per l'applicazione delle nuove sanzioni.
FINIREMO PER MANDARE QUEI BOMBARDIERI IN ARABIA SAUDITA, SE NON VORRANNO ESSERE COLLABORATIVI! MOSCA, 1 GEN - Una tazza termica, un cestino con prodotti tipici natalizi russi (salame, formaggio, caviale rosso, dolci) e una maglietta con la scritta 'distruggiamo il terrorismo' che campeggia su un bombardiere Su-30. E' il regalo del ministero della Difesa a tutti i militari russi dislocati nella base di Latakia, in Siria.
QUESTA STORIA è COSì CRIMINALE CHE DIVENTA RIDICOLA! GLI UCRAINI SI SONO VENDUTI LORO AL SISTEMA MASSONICO HOLLAND MERKEL ROTHSCHILD CAMERON BILDENBERG, E PENSANO CHE TUTTI SONO ANCHE DISPOSTI A VENDERSI, come loro, PER OTTENERE LE MERENDINE A PAGAMENTO! MOSCA, 1 GEN - Circa il 93% dei residenti in Crimea e Sebastopoli si oppongono al ripristino della corrente elettrica alle condizioni offerte dall'Ucraina. E' il risultato del sondaggio-lampo organizzato da Mosca per consultare la popolazione sulla proposta giunta ieri da Kiev - ovvero riconoscere la sovranità ucraina in cambio dell'elettricità. Lo riferisce la Tass.
nessuno si illuda, non è possibile risolvere la questione palestinese senza affrontare nel suo insieme l'impostazione nazista e genocidaria della sharia! TUTTO STA A VEDERE COSA LA ARABIA SAUDITA VUOLE OTTENERE IN CAMBIO, DI QUESTA RINUNCIA. 1 GEN - Un cittadino americano convertito all'Islam è stato arrestato ieri poiché sospettato di pianificare un attentato terroristico contro un ristorante la notte di capodanno. L'uomo, Emanuel Lutchman, 25 anni, è accusato di aver fornito supporto materiale all'Isis. Secondo la Procura, Lutchman voleva fare una strage armato di machete in un ristorante di Rochester, nello stato di New York. L'uomo ha detto di ricevere indicazioni da un membro dell'Isis che si trovava all'estero.
nessuno si illuda, non è possibile risolvere la questione palestinese senza affrontare nel suo insieme l'impostazione nazista e genocidaria della sharia! TUTTO STA A VEDERE COSA LA ARABIA SAUDITA VUOLE OTTENERE IN CAMBIO, DI QUESTA RINUNCIA. TEL AVIV, 1 GEN - E' un arabo israeliano l'attentatore di Tel Aviv. Agenti dei servizi segreti si trovano nella sua casa nel Wadi Ara, nel Nord di Israele. Lo riferisce la radio militare. L'uomo non è stato ancora localizzato. La sua identificazione, secondo i mass media, è giunta dal padre sulla base delle immagini trasmesse in precedenza dalla televisione. L'uomo ha subito avvertito la polizia israeliana che è accorsa nella sua abitazione per acquisire altri elementi utili alle indagini.
noi abbiamo un nuovo Hitler islamico, con i suoi Illuminati sauditi salafiti invisibili dietro le quinte! Gaffe di Erdogan su Hitler Presidente turco lo cita come esempio sistema presidenziale
SONO CONTENTO CHE, VOI NON VI SIETE LASCIATI INGANNARE DA ME! QUELLA PIETRA NON è IL REGNO DI ISRAELE, che è soltanto uno dei tanti regni di questo pianeta, MA, è PROPRIO IL REGNO DI DIO, QUELLA PIETRA SONO PROPRIO IO! QUINDI, GLI EBREI HANNO L'ONORE DI INTERPRETARE INSIEME A ME POLITICAMENTE, IL REGNO DI DIO, E COSì FARANNO TUTTI I POPOLI, insieme a me: PERCHé, io sono Unius REI, TUTTI I POPOLI APPARTENGONO A ME, COME, IO APPARTENGO A DIO, e tutti apparteniamo gli uni agli altri perché questo è lamore! in Daniele 2,44 Al tempo di questi re il Dio del cielo farà sorgere un regno, che non sarà mai distrutto; questo regno non sarà lasciato a un altro popolo, ma frantumerà e annienterà tutti quei regni, e sussisterà in eterno,
in Daniele 2,44, NOI ABBIAMO LA PIù POTENTE PROFEZIA, che l'attuale Nuovo Ordine Mondiale sarà distrutto in modo incruento, e sarà sostituito dal Regno UNIVERSALE UNIUS REI, tuttavia il sasso che cresce, e che impatta contro i piedi del Gigante è il Regno di ISRAELE. 13 Cosi fu promulgato il decreto in base al quale i savi dovevano essere uccisi (LA ORMAI INEVITABILITà DELLA GUERRA MONDIALE ), e cercavano Daniele e i suoi compagni per uccidere anche loro. 14 Allora Daniele si rivolse con parole prudenti e sagge ad Ariok, capitano delle guardie del re, il quale era uscito per uccidere i savi di Babilonia. 15 Prese la parola e disse ad Ariok, capitano del re: «Perché mai un decreto cosí duro da parte del re?». Allora Ariok fece sapere la cosa a Daniele. 16 Cosí Daniele entrò dal re e gli chiese di dargli tempo, perché potesse far conoscere al re l'interpretazione del sogno. 17 Allora Daniele andò a casa sua e fece sapere la cosa ai suoi compagni Hananiah, Mishael e Azaria. 18 perché implorassero misericordia dal Dio del cielo riguardo a questo segreto, perché Daniele e i suoi compagni non fossero messi a morte col resto dei savi di Babilonia. 19 Allora il segreto fu rivelato a Daniele in una visione notturna. Cosí Daniele benedisse il Dio del cielo. 20 Daniele prese a dire: «Sia benedetto il nome di Dio per sempre, eternamente, perché a lui appartengono la sapienza e la forza. 21 Egli muta i tempi e le stagioni, depone i re e li Innalza, dà la sapienza ai savi e la conoscenza a quelli che hanno intendimento. 22 Egli rivela le cose profonde e segrete, conosce ciò che è nelle tenebre, e la luce dimora con lui. 23 O Dio dei miei padri, ti ringrazio e ti lodo, perché mi hai dato sapienza e forza e mi hai fatto conoscere ciò che ti abbiamo chiesto, facendoci conoscere la cosa richiesta dal re». 24 Perciò Daniele entrò da Ariok, a cui il re aveva affidato l'incarico di far perire i savi di Babilonia, andò e gli disse cosí: «Non far perire i savi di Babilonia! Conducimi davanti al re e darò al re l'interpretazione». 25 Allora Ariok condusse in fretta Daniele davanti al re e gli parlò cosí: «Ho trovato un uomo fra i Giudei in cattività, che farà conoscere al re l'interpretazione». 26 Il re prese a dire a Daniele, che si chiamava Beltshatsar,: «Sei capace di farmi conoscere il sogno che ho fatto e la sua interpretazione?». 27 Daniele rispose in presenza del re e disse: «Il segreto di cui il re ha chiesto l'interpretazione, non può essere spiegato al re né da saggi, né da astrologi, né da maghi né da indovini. 28 Ma c'è un Dio nel cielo che rivela i segreti, ed egli ha fatto conoscere al re Nebukadnetsar ciò che avverrà negli ultimi giorni. Questo è stato il tuo sogno e le visioni della tua mente sul tuo letto. 29 O re, i pensieri che ti sono venuti sul tuo letto riguardano ciò che deve avvenire d'ora in poi; e colui che rivela i segreti ti ha fatto conoscere ciò che avverrà. 30 Ma quanto a me, questo segreto mi è stato rivelato non perché io abbia maggiore sapienza di tutti gli altri viventi, ma perché l'interpretazione sia fatta conoscere al re, e tu possa conoscere i pensieri del tuo cuore. 31 Tu stavi guardando, o re, ed ecco una grande immagine; questa enorme immagine, di straordinario splendore, si ergeva davanti a te con un aspetto terribile. 32 La testa di questa immagine era d'oro fino, il suo petto e le sue braccia erano d'argento, il suo ventre e le sue cosce di bronzo, 33 le sue gambe di ferro, i suoi piedi in parte di ferro e in parte d'argilla. 34 Mentre stavi guardando, una pietra si staccò, ma non per mano d'uomo, e colpí l'immagine sui suoi piedi di ferro e d'argilla e li frantumò. 35 Allora il ferro, l'argilla, il bronzo, l'argento e l'oro furono frantumati insieme e diventarono come la pula sulle aie d'estate; il vento li portò via e di essi non si trovò piú alcuna traccia. Ma la pietra che aveva colpito l'immagine diventò un grande monte, che riempí tutta la terra. 36 Questo è il sogno; ora ne daremo l'interpretazione davanti al re. 37 Tu, o re, sei il re dei re, perché il Dio del cielo ti ha dato il regno, la potenza, la forza e la gloria. 38 Dovunque dimorano i figli degli uomini, le bestie della campagna e gli uccelli del cielo, egli li ha dati nelle tue mani e ti ha fatto dominare sopra tutti loro. Tu sei quella testa d'oro. 39 Dopo di te sorgerà un altro regno, inferiore al tuo; poi un terzo regno di bronzo, che dominerà su tutta la terra. 40 Il quarto regno sarà forte come il ferro, perché il ferro fa a pezzi e stritola ogni cosa; come il ferro che frantuma, quel regno farà a pezzi e frantumerà tutti questi regni. 41 Come tu hai visto che i piedi e le dita erano in parte d'argilla di vasaio e in parte di ferro, cosí quel regno sarà diviso, tuttavia in esso ci sarà la durezza del ferro, perché tu hai visto il ferro mescolato con argilla molle. 42 E come le dita dei piedi erano in parte di ferro e in parte d'argilla, cosí quel regno sarà in parte forte e in parte fragile. 43 Come hai visto il ferro mescolato con la molle argilla, essi si mescoleranno per seme umano, ma non si uniranno l'uno all'altro, esattamente come il ferro non si amalgama con l'argilla. 44 Al tempo di questi re il Dio del cielo farà sorgere un regno, che non sarà mai distrutto; questo regno non sarà lasciato a un altro popolo, ma frantumerà e annienterà tutti quei regni, e sussisterà in eterno, 45 esattamente come hai visto la pietra staccarsi dal monte, non per mano d'uomo, e frantumare il ferro, il bronzo, l'argilla, l'argento e l'oro. Il grande Dio ha fatto conoscere al re ciò che deve avvenire d'ora in poi. Il sogno è veritiero e la sua interpretazione è sicura». 46 Allora il re Nebukadnetsar cadde sulla sua faccia e si prostrò davanti a Daniele; quindi ordinò che gli presentassero un'offerta e dell'incenso. 47 Il re parlò a Daniele e disse: «In verità il vostro Dio è il Dio degli dèi, il Signore dei re e il rivelatore dei segreti, poiché tu hai potuto rivelare questo segreto».
Eppure, il Signore Dio Onnipotente ha promesso di stabilire un governo mondiale che sostituirà tutti i governi che hanno fallito nel portare: prosperità pace e diritti umani. A capo di questo governo mondiale ci sarà qualcuno che non soltanto ha l'amore per ogni uomo, ma, ha anche la forza spirituale per offrontare ogni difficoltà! Isaia 11 Poi un ramoscello uscirà dal tronco di Isai e un germoglio spunterà dalle sue radici. 2 Lo Spirito dell'Eterno riposerà su lui: spirito di sapienza e d'intelligenza, spirito di consiglio e di potenza, spirito di conoscenza e di timore dell'Eterno. 3 Il suo diletto sarà nel timore dell'Eterno, non giudicherà secondo le apparenze, non darà sentenze per sentito dire, 4 ma giudicherà i poveri con giustizia e farà decisioni eque per gli umili del paese. Colpirà il paese con la verga della sua bocca e col soffio delle sue labbra farà morire l'empio. 5 La giustizia sarà la cintura dei suoi lombi, e la fedeltà la cintura dei suoi fianchi.
ci sarà mai un governo mondiale Unius REI, che possa avere un impatto enormemente positivo su tutti i popoli del pianeta? infatti, oggi alcuni godono di estrema ricchezza, ed altri soffrono di estrema povertà! Le Nazioni riusciranno a realizzare un governo mondale per risolvere ogni tipo di criticità? Geremia 10:23 O Eterno, io so che la via dell'uomo non è in suo potere e non è in potere dell'uomo che cammina il dirigere i suoi passi. MA TUTTI SANNO CHE JHWH HA PROMESSO UN REGNO AD ISRAELE, QUINDI HA GIà PROVVEDUTO A CREARE UN UOMO lorenzoJHWH che è dotato di tali caratteristiche
L'ASSE DEL MALE UE USA, HANNO TRASFORMATO LA UCRAINA IN UN ASSASSINO NAZISTA CHE è COSTRETTO A REALIZZARE LA GUERRA PER OTTENERE I FINANZIAMENTI! LA CIA FINANZIANDO E REALIZZANDO MATERIALMENTE IL GOLPE A KIEV NON SOLTANTO HA ROVINATO LA UCRAINA, MA, HA PRECIPITATO NELLA ROVINA TUTTA LA EUROPA E TUTTA LA NATO. è ARRIVATO IL MOMENTO DI TAGLIARE IL CORDONE OMBELLICALE CON I SATANISTI USA! ] La grivnia ucraina, che nel 2014 guidava la poco invidiabile classifica della svalutazione, quest'anno ha ha ceduto il primato ad altre 5 valute. La valuta più debole del 2015 è il manat azero, crollato di quasi il 50%. Alle sue spalle in termini di svalutazione si sono piazzati il tenge kazako, il kwacha zambiano, il rublo bielorusso e il peso argentino. Anche altri strumenti di investimento ucraini si sono rivelati tra i peggiori. Così il peggior risultato nel mondo ha mostrato l'indice della Borsa ucraina, che è sceso del 56%. Allo stesso tempo hanno mostrato tassi di crescita elevati i nuovi eurobond ucraini: http://it.sputniknews.com/economia/20160101/1822348/Ucraina-Valute-Forex-Bloomberg-Finanze-Borsa.html#ixzz3w0jOdabl [ Maurizio Sorrentino
La moneta funziona come tutte le altre merci: con la legge della domanda e dell'offerta. Quando il nuovo governo ucraino su ordine USA-UE ha decretato l'interruzione totale degli scambi con la Russia, ha fatto harahiri perchè i russi, per comprare i loro prodotti erano costretti a procacciarsi prima le grivne, creando domanda e quindi sostenendone il valore relativo alle altre valute. Finchè ci saranno le bombole d'ossigeno dei finanziamenti esteri, la grivna galleggierà sui valori attuali, è 1/3 del prima golpe, (perchè quando arrivano i dollari o gli euro questi vengono immediatamente cambiati in grivne creando la domanda artificiale). Nel momento le consessioni di prestiti dovessero interrompersi crollerebbe perchè cesserebbe la sua richiesta. questo a prescindere che poi i prestiti andranno restituiti.... magari in natura. Questo attesta quale sia la considerazione per la nazione e il suo popolo da parte della giunta.
è VERO LA CIA E LA NATO POSSONO CONTINARE A FARE I NAZISTI MERKEL A KIEV, MA, PAGHERANNO CON IL SANGUE LORO LA LORO ALTERIGIA, QUESTA VOLTA! “La Crimea ancora una volta ha mandato a quel paese Kiev”. 01.01.2016 037880. La gente non vuole alcuna forma di accordo "con il regime malvagio di Kiev e con i sostenitori dei terroristi", ha affermato il presidente della Repubblica di Crimea Sergey Aksenov, commentando i risultati del sondaggio. Ha raccomandato a Kiev di "giocare col fuoco e dimenticare il ritorno della Crimea in Ucraina." Gli abitanti della Crimea, che hanno partecipato al sondaggio di opinione sul contratto per la fornitura di energia elettrica dall'Ucraina, ancora una volta hanno mandato le autorità di Kiev "a quel paese". Così il presidente della Repubblica di Crimea Sergey Aksenov ha commentato ai giornalisti i risultati del sondaggio del Centro sociologico russo (VTsIOM). "Il governo di Kiev, che ancora una volta ha cercato di imporsi in Crimea, questa volta col pretesto di un contratto, per l'ennesima volta è stato mandato a quel paese dalla gente. I cittadini sono disposti a sopportare i disagi e non voglio in qualsiasi modo avere a che fare con il regime malvagio di Kiev e con i sostenitori dei terroristi", — ha detto. Secondo Aksenov, i risultati del sondaggio non sono stati una sorpresa per lui. "E' giunta l'ora per Kiev di smettere di giocare col fuoco e dimenticarsi del ritorno della Crimea in Ucraina. E' il caso in cui, contrariamente al proverbio, sognare è dannoso. Hanno perso completamente il mercato della Crimea ed hanno ulteriormente allontanato la gente della penisola", — ha aggiunto, ringraziando "i concittadini per la pazienza, la resistenza e il patriottismo." Il 31 dicembre il presidente russo Vladimir Putin aveva ordinato di condurre un sondaggio tra la popolazione di Crimea e Sebastopoli. Come affermato dal direttore del Centro VTsIOM Valery Fedorov, la maggior parte della popolazione di Crimea è favorevole affinchè nel contratto commerciale per la fornitura di energia elettrica dall'Ucraina non sia scritto, come richiesto da Kiev, che la penisola e Sebastopoli siano parte dell'Ucraina. Inoltre il 94% dei cittadini della Crimea si è dichiarato pronto a patire disagi per le interruzioni programmate di elettricità nei prossimo 3 o 4 mesi. La Crimea è stata completamente mandata in blackout dopo che erano stati fatti esplodere i tralicci di 4 linee elettriche provenienti dall'Ucraina. Nella penisola era stato introdotto lo stato di emergenza ed era iniziato il programma di razionamento dell'elettricità con interruzioni programmate, che dura fino ad oggi: http://it.sputniknews.com/politica/20160101/1821964/Aksenov-Putin-Russia-Sondaggio-Energia-Ucraina.html#ixzz3w0hOgTrz
Kiev CIA NATO, REGIME MERKEL BILDENBERG SPA ROTHSCHILD FED BCE SPA BANCHE CENTRALI: assassini nel Donbass [ c'era una volta la democrazia!
io sono un politico magistrato universale, e questo è il mio ufficio https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
io sono Regno di Israele UNIUS REI SULLE NAZIONI DEL MONDO
YUOTUBE ] chi crede di poter fare impunemente il troll contro di me? "Deth to FAKES" https://plus.google.com/u/0/105832638272298142443
lorenzoJHWH kingdom Israel universal brotherhood ] titolo sezione canale? di canali in primo piano? non funziona! https://www.youtube.com/channel/UCfjn0X8hKshc0qZlvIaxFGQ/discussion
ok, su questi temi tu puoi parlare con me! Il leader nordcoreano Kim Jong-un, Benché non abbia offerto un dialogo a Corea del Sud e a Usa, ha detto di essere aperto a colloqui con chiunque sia veramente interessato a "riconciliazione e pace" nella penisola coreana. Ha infine assicurato che migliorerà l'economia in difficoltà del Paese.
la maledizione saudita? tutta dalla Turchia è passata, per ordine della CIA
 Beis Hamikdash - בית המקדש השני rrmbgpym



http://cdn.ruvr.ru/2014/10/10/1494201765/9AP962318031358.jpg DA QUESTA INFAMIA L'OCCIDENTE NON POTRà PIù RIALZARSI! PER UN ATTEGGIAMENTO SCHIZOFRENICO, FANNO IL GENOCIDIO DEI RUSSOFONI, ORGANIZZATI DEMOCRATICAMENTE, A SUFFRAGIO QUASI UNIVERSALE, E POI, PUNISCONO LA RUSSIA! http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_11/Altra-notte-di-bombardamenti-incessanti-a-Donetsk-9570/
Altra notte di bombardamenti incessanti a Donetsk. Negli ultimi giorni a Donetsk sono rimasti uccisi 3 civili, mentre altri 4 sono stati feriti, riporta oggi il sito web dell'amministrazione locale.
"Nella notte dell'11 ottobre sono stati incessanti i bombardamenti nel quartiere Kuibyshevsky," - è scritto nel comunicato. A seguito della caduta di alcune granate è scoppiato un incendio che ha danneggiato alcune abitazioni private. Ciononostante i servizi comunali funzionano normalmente.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_11/Altra-notte-di-bombardamenti-incessanti-a-Donetsk-9570/
L'ONU rileva crescita dei bombardamenti nel sud-est dell'Ucraina. Nonostante l'accordo di cessate il fuoco, l'intensità dei bombardamenti nelle regioni di Donetsk e Lugansk è in crescita. Lo hanno rilevato alle Nazioni Unite.
All'ONU si sottolinea che la popolazione residente nelle zone di combattimento continuerà ad avere bisogno di assistenza umanitaria. Allo stesso tempo alle Nazioni Unite hanno sottolineato che il loro sostegno umanitario deve essere esercitato nel rispetto del diritto internazionale e con l'approvazione del governo ucraino.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_11/LONU-rileva-crescita-dei-bombardamenti-nel-sud-est-dellUcraina-8492/

Gli USA dettano le condizioni per cancellare le sanzioni contro la Russia. I negoziati per l'alleggerimento delle sanzioni contro la Russia, introdotte a seguito del conflitto in Ucraina, potrebbero iniziare nelle prossime settimane.
Tuttavia in assenza di progressi sul cessate il fuoco è prevista l'introduzione di misure supplementari. Lo ha dichiarato il vice assistente dell'amministrazione presidenziale per la sicurezza nazionale Tony Blinken.
Secondo lui, "al momento il compito consiste nella realizzazione effettiva dell'accordo di pace di cui la Russia è firmataria."
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_10/Gli-USA-dettano-le-condizioni-per-cancellare-le-sanzioni-contro-la-Russia-3760/
La Norvegia sostiene il nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia. La Norvegia ha aderito al pacchetto di sanzioni economiche contro la Russia, approvato dall'Unione Europea il 12 settembre.
E' indicato in un comunicato del ministero degli Esteri norvegese.
La Norvegia non è membro dell'Unione Europea, ciononostante ha costantemente applicato tutti i pacchetti di misure restrittive nei confronti della Russia. Come motivo della decisione presa dal governo norvegese, si indica come "inaccettabile" la posizione di Mosca in relazione agli eventi in Ucraina.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_10/La-Norvegia-sostiene-il-nuovo-pacchetto-di-sanzioni-contro-la-Russia-9705/

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
AUGURI GIACINTO, PER QUESTO FELICE GIORNO DEL TUO FELICE ONOMASTICO, TRA LO SPLENDORE, DELLA GLORIOSA SANTITà DEI SANTI: TUTTI I FIGLI DI DIO! [] Oggi ricorre la data di nascita del Prof. Giacinto Auriti nacque il 10 ottobre del 1923 a Guardiagrele, in provincia di Chieti. Grande maestro di vita ci ha insegnato la verità sulla moneta. In occasione del 91° anno dalla sua nascita vi riproponiamo un'articolo dell'avv. A.Pimpini. ] [ CHI ERA GIACINTO AURITI ] Nel ricordo di un amico, di Antonio Pimpini.
L'Auriti giurista è noto negli ambienti universitari per gli studi, le ricerche e le pubblicazioni accademiche, ma la sua notorietà si diffuse anche a chi non ne era partecipe di tale mondo, poiché, a seguito dell'esperimento scientifico in Guardiagrele dei SIMEC (SIMboli EConometrici di costo nullo di VALORE INDOTTO), la sua teoria sulla PROPRIETÀ POPOLARE DELLA MONETA si diffuse in tutto il mondo. Egli non fu mai né conformista né omologato, con severo spirito critico, innanzi tutto con se stesso, poneva sempre a verifica le sue affermazioni, discutendo con tutti in modo sereno e pronto a recepire novità, anche se il suo dialogo si interrompeva bruscamente al cospetto di un interlocutore animato da compromesso o mala fede. Questo grande merito lo rese atipico anche negli ambienti universitari, in quanto non scriveva per il gusto di aumentare la sua bibliografia a soli fini statistici, ma per affermare principi nuovi o evoluzioni di precedenti idee. Il suo insegnamento fu una vera e propria missione, si divertiva e godeva nel poter formare giovani studenti allo spirito critico (la sua frase all'inizio di ogni corso di lezioni era: "Voi avete il dovere di conoscere quanto i professori vi insegnano, ma non dovete necessariamente crederci". Anche se le cronache giornalistiche lo conobbero diffusamente solo con l'esperimento dei SIMEC di Guardiagrele, il suo percorso professionale risale agli anni 50 allorché divenne assistente presso la Cattedra di Diritto della Navigazione dell'Università La Sapienza di Roma e percorse tutti i successivi gradi sino a divenire professore associato e, quindi, ordinario di diritto della navigazione. Fu, inoltre, uno dei fondatori della D'Annunzio e, in particolare, della Facoltà di Giurisprudenza di Teramo. Qui il suo pensiero, grazie alla reggenza – prima – della cattedra di diritto internazionale e poi all'ordinariato in quella di teoria generale del diritto, potette finalmente svolgersi nella più assoluta libertà ed iniziò il periodo della più bella e fantastica utopia.
La sua Fede Cattolica e la sua formazione culturale, lo spinsero sempre a cercare di attuare il diritto sociale della Chiesa e in ciò l'incontro con l'allora Cardinale Ratzinger (ora Papa Benedetto XVI) fu folgorante. Si conobbero nella prolusione all'anno accademico nel 1987 a Chieti e, nel 1989, a Teramo, in occasione del 100° anniversario della Rerum Novarum, quando il prof. Auriti organizzò una conferenza sulla PROPRIETÀ POPOLARE della MONETA come attuazione del principio del tutti proprietari espresso dall'Enciclica. Infine, si rivedero a Rieti, in occasione di un convegno al quale furono entrambi invitati. La reciproca simpatia e affetto ebbero la loro massima dimostrazione proprio nella partecipazione all'incontro di Teramo, sicuramente coraggioso per l'allora Porporato destinato a divenire Sommo Pontefice, in quanto non vennero mai nascoste le diffidenze verso i grandi centri finanziari e, in particolare, verso il sistema della banche centrali.
In ogni convegno l'unico modo per contrastare le argomentazioni del prof. Auriti era quello di ritenere la sua idea un'utopia, senza sapere che, in campo scientifico, un'affermazione di tal fatta è ben lungi dell'essere negativa. E il tempo gli ha dato e continuerà a dargli ragione. Il prof. Auriti ha vinto la sua guerra contro il demone dell'usura nel momento in cui ha esternato l'idea della proprietà popolare della moneta! Il tempo e il modo in cui tale principio verrà attuato appartiene al Sovrannaturale, né può divenire motivo di preoccupazione, d'altro canto il recente dibattito sulle prerogative e poteri della banca centrale ne è la dimostrazione piena.
Ma il mio ricordo vuole essere rivolto, oggi, ai giorni di estrema goliardia e di sana convivialità che mi hanno arricchito in un modo così grande da farmi ritenere, a giusta ragione, molto più facoltoso di tanti che lo sono solo dal punto di vista meramente materiale. E ciò anche perché lui avrebbe voluto vedere coloro i quali nutrirono sentimento di affetto nei suoi confronti sempre sorridenti e sereni, mai tristi, perché la sua non è una scomparsa ma un semplice trapasso da una vita ad un'altra, nella certezza che, nel Paradiso, non potrà certamente incontrare i suoi detrattori né coloro che, per il bene comune, ha sempre combattuto. . . .
Tratto da http://www.simec.org/sim/giacinto-auriti.html
P.S.- PER CONDIVIDERE FARE COPIA E INCOLLA A TUTTO IL TESTO DI QUESTO POST
Altre info su www.simec.org www.giacintoauriti.eu e SAUS TV su You Tube qui http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec/videos?view=0
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Nonostante la tregua, che, KIEV NON HA MAI RISPETTATO! si continua a morire a Donetsk, roccaforte dei ribelli separatisti nell'est ucraino: nelle ultime 24 ore, hanno perso la vita nei bombardamenti contro varie zone 3 civili e altri 5 sono rimasti feriti. "Il focolaio di tensioni in Ucraina riguarda tutti i Paesi ex URSS"
Alexander Lukashenko. L'Ucraina non si è trasformata solo in un focolaio isolati di tensione, ma la crisi in atto colpisce l'intero spazio post-sovietico, minando le fondamenta dell'integrazione.
Lo ha dichiarato il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko in apertura del vertice CSI a Minsk.
Ha osservato che i Paesi in conflitto devono rispettare l'accordo di Minsk, affinchè nel sud-est dell'Ucraina venga raggiunta la pace.
Ritiene che la normalizzazione del conflitto debba essere raggiunta tra le parti in guerra.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_10/Il-focolaio-di-tensioni-in-Ucraina-riguarda-tutti-i-Paesi-ex-URSS-7405/
Gaffe del capo dei servizi segreti ucraini sulle indagini del Boeing malese. Il capo dei servizi segreti dell'Ucraina (SBU) Valentyn Nalyvaychenko ha dichiarato che per completare le indagini sullo schianto del Boeing malese nella regione di Donetsk non sono sufficienti i detriti del missile "Buk-M."
Questi sistemi anti-missile non rientrano negli armamenti della difesa antiaerea dell'esercito russo, pertanto, secondo una fonte nel comando delle forze armate russe, il capo dell'SBU si è inavvertitamente lasciato sfuggire che i moderni "Buk" sono a disposizione dell'esercito ucraino.
La fonte ha ricordato che una settimana dopo il disastro aereo nelle strutture di potere dell'Ucraina avevano riferito che il giorno della tragedia il 156° reggimento delle forze armate ucraine aveva effettuato un lancio non autorizzato durante delle esercitazioni.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_10/Autogol-del-capo-dei-servizi-segreti-ucraini-sulle-indagini-del-Boeing-malese-8350/
Rispondi · Mi piace · Segui post · 18 ore fa
Rampo Rampo · Top Commentator · Gamba sx presso Mazinga
Solita informazione del cazzo: "i civili filo russi muoiono ammazzati dall'esercito Ucraino, nonostante la tregua" questa dovrebbe essere la notizia, non " si continua a morire"... mamma mia. La schiena dritta non sapete proprio cosa sia.
Nataliya Odintsova
Europe for Donbass
Sabato 11 ottobre il Coordinamento Solidale per il Donbass aderirà alla giornata di mobilitazione europea in favore della popolazione del Donbass contro il terrorismo di Kiev con tre manifestazioni a Lecco, Potenza e Roma: dal Nord al Sud, tre appuntamenti per denunciare i crimini del governo ucraino contro la popolazione russofona e, allo stesso tempo, le infiltrazioni statunitensi volte a destabilizzare un'area cruciale per gli interessi geopolitici americani.
Per la prima volta iniziative simili si svolgeranno contemporaneamente nelle principali piazze d'Europa, a partire da quelle di Atene e Belgrado, per affermare la solidarietà fra i popolo europei e ribadire come la lotta per la libertà e l'indipendenza della Nuova Russia è parte di una comune lotta contro la NATO e quindi, in ultima analisi, una lotta per la libertà e l'indipendenza dell'Europa tutta.
Appuntamenti: Lecco, via Roma, h 15:00
Potenza, piazza Prefettura, h 16:00
Roma, piazza delle Cinque Lune, h 16:00
Informazioni:
http://www.donbassitalia.it/2014/10/europe-for-donbass.html
Giuseppe Ferraiuolo · Itn Nino Bixio
(sig. scarola e' proprio sicuro che sono gli ucraini a nn rispettare la tregua? Qui a mariupol ho visto passare artiglieria pesante e i grad (tubi lancia razzi) molti giorni fa e procedevano verso odessa cioe' si allontanavano dal fronte, a donetsk i para' circondati nell'areporto hanno una sola possibilita' (morire combattendo) perche' dall'altra parte ci sono criminali inviati anche dal sig. putin). Io vivo a mariupol ed ogni giorno vedo soldati ucraini anche il noto battaglione azov che vanno nei supermercati per poter comprare il cibo, cosa che nn avviene nel donbass con i banditi. Anche qui ci sono tante persone di etnia russa (anche la mia compagna) ma tutti vogliono restare ucraini ed hanno paura dei banditi pronti a distruggere tutto. Liberta di pensiero, e di costumi, mio figlio a scuola studia anche la lingua russa, e qui parlano tutti il russo senza problemi. Sig. cari aggiornatevi nn penalizzate chi cerca di mantenere un'ucraina unita.
Nn sono fascista,comunista o altra idologia, mi reputo un cristiano e vedo e sento la vita di questa gente che dopo 14 anni e' anche la mia gente.
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
https://www.facebook.com/giuseppe.ferraiuolo.98 gentilissimo, non so perchè, i satanisti della CIA: IN FaCEBOOK, non mi abbiano comunicato, circa, la esistenza del suo prezioso commento! MA, LEI è TROPPO VICINO AGLI EVENTI bellici, anzi lei ci è dentro, PER non FINIRE ANCHE LEI, IN POGROM, FOSSA COMUNE DEGLI UCRAINI, se sgarra! QUINDI, abbia pazienza, LA SUA TESTIMONIANZA, che è SOTTO PENA DI MORTE? NON HA UN VALORE GIURIDICO!
Dopotutto, nessuno che, muove l'Esercito contro, un popolo che ha eletto i suoi rappresentanti, potrebbe violare in modo più clamoroso, le convenzioni internazionali, se anticristi massoni satanisti non avevano preso il potere delle nostre società occidentali, tutte le false democrazie massoniche, senza sovranità monetaria?
poi, questo genocidio, che, gli USA hanno imposto nel Dombass? non sarebbe mai avvenuto!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/10/ucraina-3-morti-a-donetsk-in-24-ore_2bc5b041-38a2-46ec-9656-3bce740c5e0a.html
Marcello Sassetti · Top Commentator · Istituto Tecnico Industriale Leonardo da Vinci Firenze
Il solito modo con cui vengono date le notizie su le morti e i bombardamenti ne l' EST-UCRAINA ,sono generici, e non dicono mai chi è che bombarda i civili. è assurdo ,incredibile che i ribelli , che controllano la città , si sparino addosso. Ma ci sono tante notizie che non lasciano sperare su la volontà dei golpisti di KIEV di cercare una soluzione politica alla crisi . La volontà di eseguire epurazioni di massa non è certamente un metodo per portare a una pacificazione fra la popolazione. Il boicottaggio ai prodotti russi , arrivando fino a incendi ai negozi che hanno prodotti russi è drammatica ma anche assurda . Speriamo che ci sia la capacità e la volontà di far incontrare PUTIN e POROSHENKO nel prossimo incontro di MILANO . Purtroppo fino ad oggi non si è vista una volontà e una credibilità nei golpisti di KIEV a la soluzione politica, più volte essi hanno dichiarato che la soluzione è solo quella militare.
Mauro Rancati · Segui · Top Commentator · Milano
Ma allora i miliziani filo-russi lo hanno conquistato o no l' aeroporto?
Emanuele Vazzari · Segui · Top Commentator
sono un paio di settimane che si sentono scontri nella zona aeroporto,qualcuno dovrà tirarla a suo beneficio(?)
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
PER UN ATTO DI COMPASSIONE, i soldati di Kiev, ORMAI POCHI ED ASSERRAGLIATI, non sono stati ancora, steminati! SI ASPETTA CON PAZIENZA LA LORO RESA! non bisogna dimenticare che la umanità, e il diritto internazione, resistono, nella cultura russa!
Ma, gli Ucraini non si fanno scrupolo a fare, genocidio, pogrome fosse comuni!
======================
https://www.facebook.com/giuseppe.ferraiuolo.98  POROSHENKO, O CHI PER LUI? POTREBBE UCCIDERLA, SE, LEI RISPONDESSE ALLE MIE  DOMANDE! QUINDI NESSUNO LA CONDANNERà SE NON MI RISPONDE!
1. lei dice: "vedo e sento la vita di questa gente che, dopo 14 anni e' anche la mia gente." QUINDI, LEI AMMETTE CHE, CI SONO DUE POPOLI, COMPLETAMENTE DIVERSI!
2. PERCHé AVETE FATTO IL GOLPE, INUTILE, DATO CHE, IL GOVERNO LEGITTIMO CERCAVA UN QUALSIASI ACCORDO, CON LA OPPOSIZIONE? MA, FACENDO IL GOLPE, VOI SAPEVATE, CHE, AVRESTE STRACCIATO, IL DELICATO CONTRATTO SOCIALE!
3. lei dice: "a donetsk i para' circondati nell'areporto hanno una sola possibilita' (morire combattendo)" è TUTTO IL CONTRARIO! SONO IN TRAPPOLA, COME TOPI, E SE PUTIN LI VOLEVA MORTI? SAREBBERO GIà MORTI! ED INVECE è Petro Oleksijovyč Porošenko, CHE HA ORDINATO LORO DI MORIRE COMBATTENDO! MENTRE, I PARTIGIANI, STANNO FACENDO L'IMPOSSIBILE PER SALVArE LORO LA VITA!
4. lei dice: "Anche qui ci sono tante persone di etnia russa (anche la mia compagna) ma, tutti vogliono restare ucraini ed hanno paura dei banditi pronti a distruggere tutto." lei MENTE, SAPENDO DI MENTIRE! NEL DOMBASS, C'è STATO UN REFERENDUM, MA, LA VOLONTà DEMOCRATICAMENTE ESPRESSA PER CIRCA 80% DEL POPOLO è STATA CALPESTATA DA QUELLI CHE DOVREBBERO ESSERE LE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI!
5.  lei dice: "mio figlio a scuola studia anche, la lingua russa, e qui parlano tutti il russo senza problemi.  lei MENTE, SAPENDO DI MENTIRE! NOI ABBIAMO LA LEGGE, CHE, PROIBIVA LA LINGUA RUSSA, ecc.. ecc.. tutto il CRIMINE COMMESSO DA UN GOVERNO GOLPISTA! POI, LA LINGUA RUSSA è STATA REINTRODOTTA DA UN GOVERNO ELETTIVO, DELLA PARTE OCCIDENTALE Kiev! E POI, HANNO UCCISO ANCHE UN GIORNALISTA ITALIANO, I SUOI AMICI DI KIEV, autodichiarati fascisti: Pravy Sektor o Settore Destro, ed affini lobby coRporation BILDENBERG! PER DIRE A TUTTI, QUANTA IMPORTANZA LORO DANNO ALLA DEMOCRAZIA E ALLE INFORMAZIONI!
6. come possiamo chiedere, chi ha fatto il genocidio pogrom Odessa, fosse comuni, abbattimento dell'aereo malese, ECC... ECC.. ecc.. , se, la Cia ha impedito a tutt'oggi di fare incriminare i suoi cecchini che hanno ucciso quasi 100 persone, a Maidan alla vigilia del Golpe, proprio perché sapevano che il Golpe avrebbe infiammato la Ucraiana e loro avrebbero potuto avere la loro Guerra MONDIALE, per non vedere fallire, il FMI Banca Mondiale? 7. se, lei è ancora un uomo vivo? il merito e soltanto di Putin! se, non c'è la guerra mondiale? il merito è soltanto di Putin!
NON SONO IO A GIUDICARLA, MA, è LA SUA STESSA COSCIENZA, che la giudica!
========================
tutti gli orrori della nuova cultura occidentale massonica gender bildenberg i satanisti CIA FMI NWO ] 10/10/2014. INDIA - AUSTRALIA. India, maternità surrogata: coppia australiana vuole solo la femmina e abbandona il gemello.
"Scelta" legata al genere: i due hanno già un figlio maschio. Il caso risale al 2012, ma solo in questi giorni un giudice ha rivelato la storia. Medico cattolico di Mumbai: "In questi casi i diritti dei bambini non vengono tenuti in considerazione". Il fatto ricorda il caso di "baby Gammy", nato da madre surrogata ma rifiutato dai genitori biologici perché down.
Mumbai (AsiaNews) - Una coppia australiana, che ha avuto due gemelli biologici da una madre surrogata in India, ha abbandonato il maschio portando via con sé solo la femmina. La scelta di quale bambino tenere è legata al genere: i due avevano già un figlio maschio. Il caso risale al 2012, ma la notizia è uscita due giorni fa grazie a un'inchiesta condotta dall'ABC, ente radio-televisivo pubblico australiano. Diana Bryant, giudice di un tribunale civile, ha confermato il fatto, rivelando di aver ricevuto informazioni a riguardo da un funzionario dell'Alta commissione d'Australia a New Delhi (l'ambasciata, ndr).
Secondo quanto affermato dal giudice, i rappresentanti della missione diplomatica avrebbero tentato in tutti i modi di convincere la coppia a portare via entrambi i bambini, anche ritardando la consegna dei visti. Tuttavia, i genitori hanno chiesto di registrare la cittadinanza australiana - e ottenere di conseguenza il passaporto - solo per la femmina: l'Alta commissione non ha potuto rifiutare, poiché la piccola incontrava tutti i criteri necessari.
"Queste procedure - afferma ad AsiaNews Pascoal Carvalho, medico cattolico di Mumbai - rappresentano un grave pericolo per la cultura della vita. Il 10 marzo 1987 il Vaticano ha risposto agli sviluppi in materia di tecnologia riproduttiva con un documento di 40 pagine, intitolato: 'Il rispetto della vita umana nascente e la dignità della procreazione'. Esso si oppone a tutti gli interventi tecnologici al processo di riproduzione umana. Nello specifico, il documento condanna l'inseminazione artificiale e il trasferimento di embrioni, la fertilizzazione in vitro e la surrogazione di maternità".
Oltretutto, sottolinea il dott. Carvalho, "i diritti dei bambini nati in questo modo non vengono quasi mai tenuti in considerazione, il che contribuisce a trasformare la vita umana solo in un'altra transazione commerciale. Negli ultimi anni il numero di coppie che approdano alla surrogazione di maternità è cresciuto in fretta, sollevando complesse questioni etiche e legali".
Il problema, spiega, è che "al momento non esiste alcuna regolamentazione mondiale per la surrogazione, e le diverse leggi in materia possono - e lo fanno - condurre alcuni bambini a nascere senza Stato. C'è urgente bisogno di norme internazionali sovranazionali per regolare l'industria della maternità surrogata".
La storia ricorda quella di "baby Gammy", figlio biologico di un'altra coppia australiana, nato in Thailandia da madre surrogata. In quel caso, i due hanno portato via solo la gemella, lasciando il piccolo perché affetto dalla sindrome di Down.
10/10/2014. INDIA - AUSTRALIA. Surrogacy in India: Australian couple keeps baby girl, leaves twin brother behind. The couple decided to keep the baby girl on gender grounds because they already have a boy. The case, which dates back to 2012, came to light now after a judge revealed the story. For Catholic doctor in Mumbai, "children's rights are almost never taken into account". The case is similar to that of "baby Gammy", a boy born from a surrogate mother who was rejected by his biological parents because he has Down. Mumbai (AsiaNews) - An Australian couple, who had two biological twins by a surrogate mother in India, went home with the baby girl and left her brother because they already have a boy. The case dates back to 2012, but came to light only two days ago following a report by the Australian Broadcasting Corporation.
Family Court Chief Justice Bryant said that officials with the Australian High Commission in New Delhi pleaded with the couple to take both babies. They even held back the baby girl's visa to try to convince the parents. However, parents asked to register the child as an Australian, and obtain a passport only for the girl. The High Commission had no grounds to refuse because the child met the criteria. "These proceedings represent a serious threat to the culture of life," said Pascoal Carvalho, a Catholic doctor in Mumbai. "On 10 March 1987," he told AsiaNews, "the Vatican responded to developments in the field of reproductive technology with a 40-page document, entitled Respect for Human Life in Its Origin and on the Dignity of Procreation'."
"In it, the Church expressed its opposition to all technological interventions in the process of human reproduction. Specifically, the document condemns artificial insemination and embryo transfer, in vitro fertilisation and surrogacy. " Sadly, "children's rights are almost never taken into account, which turns human life into just another commercial transaction," Dr Carvalho explained. "In recent years, the number of couples turning to surrogacy has risen rapidly, raising complex ethical and legal issues." The problem, he noted, is that "at present there is no worldwide regulation of surrogacy. Various laws can and do lead to some children being born stateless. There is an urgent need for international regulations for the surrogacy industry across jurisdictions." The story is reminiscent of "baby Gammy", another Australian couple's biological son, born to a surrogate mother in Thailand. In that case, the couple only took his baby sister, leaving him behind because he is affected by Down syndrome.
==========================
11/10/2014. INDONESIA. Intellettuali, studiosi e cittadini a difesa della democrazia (sotto attacco) in Indonesia.
Centinaia di persone hanno promosso una "petizione pubblica" per ottenere l'abrogazione definitiva della norma che cancella l'elezione diretta di amministratori e sindaci. Nel mirino anche il neo-presidente Jokowi, a pochi giorni dal giuramento. Oligarchie, poteri forti e opposizioni, guidate dallo sconfitto Subianto, promettono battaglia dentro e fuori il Parlamento.
Jakarta (AsiaNews) - Centinaia di intellettuali, docenti e studiosi indonesiani, in rappresentanza di decine di università sparse per l'arcipelago, hanno lanciato una "petizione pubblica" per ottenere la "abrogazione definitiva" della norma che ha cancellato l'elezione diretta di governatori e sindaci. Obiettivo dell'iniziativa lanciata nei giorni scorsi, quello di archiviare una norma votata a fine legislatura dal Parlamento uscente e restituire il diritto di scelta ai cittadini. Ai nuovi membri dell'Assemblea, che hanno preso possesso in questi giorni degli scranni parlamentari, il compito di archiviare una legge fonte di controversie e garantire il principio della "sovranità popolare".
Non solo il mondo della cultura, ma anche movimenti della società civile e semplici cittadini rilanciano la richiesta di "elezioni dirette" degli amministratori, quale migliore esempio di democrazia e di difesa del diritto. La norma approvata il 26 settembre scorso dalla fazione vicina a Prabowo Subianto, candidato alle presidenziali e sconfitto da Joko "Jokowi" Widodo, a quattro giorni dalla chiusura della legislatura, è immorale e segno del tentativo di sradicare lo "spirito democratico" dal Paese. E proprio contro la coalizione Bianco-rossa di Subianto puntano il dito gli intellettuali e gli attivisti indonesiani, accusandola di sostenere una politica oligarchica che getta un'ombra oscura sul futuro democratico della nazione. Le critiche non risparmiano nemmeno il Partito democratico (Dp) del presidente uscente Susilo Bambang Yudhoyono che, pur essendo contrario in linea teorica alla cancellazione dell'elezione diretta, al momento della votazione è uscito dall'aula favorendone di fatto il passaggio. Intanto continua la guerra infinita - mediatica e non - di alcuni settori della politica e dell'imprenditoria indonesiana contro il futuro presidente Jokowi, apprezzato da cittadini e società civile, ma nel mirino delle frange estremiste e della fazione conservatrice del Paese. Nelle ultime ore è toccato al businessman di primo piano Hasyim Djojohadikusumo, fratello minore di Subianto, lanciare il guanto di sfida al neo capo di Stato, parlando di "questioni personali" e promettendo battaglia sin dai primi giorni di mandato.  L'accusa dell'uomo di affari, che avrebbe sostenuto anche a livello economico l'ascesa a governatore di Jokowi, è quella di aver usato la precedente carica come trampolino di lancio per arrivare alla poltrona più ambita del Paese. Lasciando, in questo modo, a metà il cammino di riforme e di rilancio del governatorato della capitale indonesiana.
Dietro le accuse traspare l'insofferenza per la sconfitta alle presidenziali del fratello maggiore per mano di Jokowi, ma è una conferma della presenza nel Paese di un largo fronte ostile all'ascesa politica dell'ex governatore di Jakarta. E questo fronte trasversale, che comprende anche lobby bancarie e della finanza, non faciliterà certo il compito riformista che attende il presidente eletto; la popolazione civile nutre enormi aspettative, forse anche superiori alle stesse possibilità reali, visto che in Parlamento i sostenitori del capo di Stato sono in minoranza.
Si inserisce in quest'ottica l'annuncio del partito di Subianto, che vorrebbe cancellare - dopo sindaci e governatori - anche l'elezione diretta del presidente, restituendola al Parlamento come avveniva al tempo del regime di Shuarto, che aveva il pieno controllo dell'Assemblea.
===============
10/11/2014. INDONESIA. Intellectuals, academics and civil society in defense of democracy (under attack) in Indonesia.
Hundreds of people launch a "public petition" to repeal of the norm cancelling the direct election of mayors and local councillors. Attempts to target president-elect Jokowi, just days before he takes office. Oligarchies, power brokers and the opposition, led by the defeated Subianto, promise battle inside and outside Parliament. Jakarta (AsiaNews) - Hundreds of intellectuals, teachers and scholars in Indonesia, representing dozens of universities around the archipelago, have launched a "public petition" for the "final repeal" of the norm has erased the direct election of governors and mayors. The petition aims to overturn the norm that was pushed through by the outgoing parliament at the end of its mandate and restore the right of choice to citizens. The incoming Assembly is being called upon to archive the law which has been a source of heated controversy and ensure the principle of "popular sovereignty". The world of culture, civil society movements and ordinary citizens are demanding "direct election" of local authoriteis, as the best example of democracy and defense of the law. The norm was approved on September 26 by the faction close to Prabowo Subianto, the presidential candidate defeated by Joko "Jokowi" Widodo, in the last four days of the outgoing legislature.  It is billed as immoral and a sign of an attempt to eradicate the "democratic spirit" of the country. Intellectuals and activists accuse Subianto's White-Red coalition of supporting a political oligarchy that casts a dark shadow on the democratic future of the nation. They also target the Democratic Party (DP) of outgoing President Susilo Bambang Yudhoyono who, despite being opposed in principle to the cancellation of direct election, voted in favor in a last minute u-turn, allowing the bill to pass. Meanwhile, the endless war - media and otherwise - being waged by some political and business sectors against the future president Jokowi continues.  Despite having gained consensus among citizens and civil society, he is the target of extremist groups and the conservative faction of the country. In the last hours, the leading businessman Hasyim Djojohadikusumo, Subianto's younger brother, has thrown down the gauntlet to the new Head of State, speaking of "personal issues" and promising to battle him from the first days in office. He accuses Jokowi - whose rise to governor he helped finance - of having used his previous office as a springboard to reach the most coveted seat in the country. Abandoning the process of reform of the capital half way. 
Obviously these charges hide anger at his older brothers' defeat in the presidential elections but it also confirms the presence of a large group that remains hostile to the political face of the former governor of Jakarta. And this group, which also includes banking and financial lobbies, will do little to facilitate the task that awaits the reformist president-elect; the civilian population nourishes enormous expectations, which are perhaps beyond any real possibility, since supporters of the Head of State are in the minority in Parliament. Following in this trend Subianto's party has announced that they would also like to cancel  - after mayors and governors - the direct election of the president, restoring the task to Parliament as it was under the Shuarto regime, who had full control of 'Assembly.

HONG KONG - CINA. Decine di migliaia di persone in piazza, per lanciare una "Occupy di lunga durata"
Le proteste hanno ripreso nuovo vigore, dopo la decisione delle autorità di cancellare l'incontro con gli studenteschi. Un leader invita a occupare "ogni centimetro delle strade". La gente è "disillusa" verso il governo. Il premier cinese rilancia l'obiettivo di "stabilità sociale" e l'approccio "una nazione, due sistemi". Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) - In seguito alla decisione del governo di Hong Kong di cancellare i colloqui con i rappresentanti degli studenti, decine di migliaia di persone sono tornare in piazza rilanciando il movimento di protesta "Occupy Central". Studenti, attivisti, intellettuali e semplici cittadini hanno dato prova di un "sostegno massiccio" ai leader della protesta, che da tempo hanno lanciato un movimento democratico volto a  ottenere vera democrazia e le dimissioni del Capo dell'Esecutivo Leung Chun-ying. Intanto il leader dell'esecutivo sta per lasciare la città alla volta della Cina, per partecipare al forum regionale di Guangzhou. Nella notte la folla è tornata a occupare strade e piazze, mentre i gruppi studenteschi  - la Federazione degli studenti e i colleghi di Scholarism - invocano una "Occupy di lunga durata". La protesta ha ripreso nuovo vigore, dopo che le autorità e il governo locale hanno deciso di cancellare ogni possibilità di dialogo con i leader della protesta. Un rappresentante degli studenti chiede di occupare "ogni centimetro delle strade". "Abbiamo portato le tende - aggiunge Benny Tai, uno dei leader del movimento - per mostrare tutta la nostra determinazione, siamo preparati per una occupazione di lungo periodo". In questi ultimi giorni la presenza della polizia resta discreta e le autorità non sembrano intenzionate a usare il pungo di ferro coi manifestanti, nel timore di una deriva sanguinosa della protesta. Governo e vertici di Occupy si scambiano accuse reciproche di mancanza di sincerità nel dialogo, ma la piazza e i cittadini mostrano una crescente insofferenza verso le autorità governative. La gente è "disillusa", avverte un insegnante.
Intanto il premier cinese Li Keqiang, in visita ufficiale in Germania, afferma di nutrire fiducia nella "stabilità sociale" a Hong Kong, rilanciando ancora una volta l'approccio "una nazione, due sistemi" adottato nei riguardi della città. Stabilità e prosperità di lungo periodo, aggiunge, sono essenziali non solo "per gli interessi della Cina" ma vanno a tutto vantaggio anche "del popolo di Hong Kong".
==========================
BEIRUT, 11 OTTobre! IMPEDENDO I RIFORNIMENTI ALLE CITTà CURDE ASSEDIATE, DALLA PIù CRIMINALE MACCHINA DA GUERRA ISLAMICA DELLA STORIA ISIS SHARIAH! è COME SE, TUTTA LA LEGA ARABA SHARIAH: I MAOMETTANI SHARIAH ABBIANO COMMESSO QUESTO GENOCIDIO, CON LE LORO STESSE MANI! ] [ Le milizie curde asserragliate a Kobane, cittadina siriana a maggioranza curda a ridosso della frontiera con la Turchia, hanno respinto nella notte un assalto dei jihadisti dello Stato islamico (Isis) attorno al centro cittadino. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus).

 11 OTTobre! IMPEDENDO I RIFORNIMENTI ALLE CITTà CURDE ASSEDIATE, DALLA PIù CRIMINALE MACCHINA DA GUERRA ISLAMICA DELLA STORIA ISIS SHARIAH! è COME SE, TUTTA LA LEGA ARABA SHARIAH: I MAOMETTANI SHARIAH ABBIANO COMMESSO QUESTO GENOCIDIO, CON LE LORO STESSE MANI! ] L'Isis è penetrato lunedì scorso alla periferia di Kobane dopo tre settimane di assedio.  Potrebbe essere questione di una decina di giorni la caduta della provincia occidentale irachena di Al-Anbar nelle mani dell'Isis a meno che non venga lanciata un'azione urgente. Lo riferiscono responsabili iracheni al Times. Fonti della difesa Usa hanno definito "fragile" la posizione dell'esercito iracheno nella regione dove decine di raid condotti dagli Usa e dagli alleati hanno impedito all'Isis la conquista della diga di Haditha. Ma, scrive Bbc online, continua l'avanzata dei jihadisti.
===================
10/10/2014. NORVEGIA - PAKISTAN. Cristiani e musulmani pakistani: il Nobel a Malala aiuta la lotta per i diritti umani nel Paese. La 17enne pakistana Malala Yousafzai e l'attivista indiano Kailash Satyarthi vincitori dell'edizione 2014 del premio. Il comitato ha riconosciuto la loro "lotta contro la repressione dei bambini e dei giovani e per i diritti di tutti i bambini all'istruzione". Paul Bhatti: "Simbolo di speranza per tutti ed esempio nella battaglia contro il fondamentalismo".
Oslo (AsiaNews) - Malala Yousafzai, attivista pakistana per l'educazione femminile, e l'omologo indiano Kailash Satyarthi, in prima linea nella difesa per i diritti dei bambini, sono i vincitori dell'edizione 2014 del Nobel per la pace. Con i suoi 17 anni, la ragazza è la più giovane vincitrice nella storia e già lo scorso anno figurava fra i candidati all'ambito riconoscimento. Il comitato norvegese riunito a Olso, presieduto da Thorbjoern Jagland, ha riconosciuto ai due premiati la "lotta contro la repressione dei bambini e dei giovani e per i diritti di tutti i bambini all'istruzione". In particolare, i giurati hanno celebrato l'impegno della adolescente pakistana, ferita in modo grave dai talebani nell'ottobre 2012 per il suo impegno a favore dell'educazione femminile. Satyarthi, attivo dagli anni '90 nella lotta contro la pratica del lavoro minorile, ha promosso la tradizione del Mahatma Gandhi e attuato diverse forme di proteste pacifiche "concentrandosi sul grave sfruttamento dei bambini per scopi economici". Per l'edizione 2014 del Nobel per la pace erano in lizza 278 candidati, un numero record, fra i quali spiccano i nomi - peraltro in maggioranza segreti - di papa Francesco e dell'ex dipendente della Nsa - l'agenzia di sicurezza nazionale statunitense - Edward Snowden, protagonista del "Datagate". Kailash Satyarthi, in prima linea fin dagli anni '90 nella lotta allo sfruttamento del lavoro minorile, attraverso la sua associazione ha soccorso almeno 80mila bambini da traffici e schiavitù. Nato nel 1953 nella piccola cittadina di Vidisha, nel Madhya Pradesh, ha una laurea in ingegneria elettronica e una specializzazione nell'alto voltaggio. Sposato e padre di due figli, un maschio e una femmina, egli ha sperimentato sin dai tempi della scuola il desiderio di battersi per i diritti degli studenti meno fortunati e facoltosi.
Malala Yousafzai - già vincitrice un anno fa del premio Sakharov - il 9 ottobre 2012 è rimasta vittima di un attentato talebano nella Swat Valley, area montagnosa della provincia di Khyber Pakhtunkhwa, al confine con l'Afghanistan, roccaforte degli estremisti islamici. È stata colpita mentre si trovava a bordo dello scuolabus che l'avrebbe accompagnata a casa, dopo aver concluso le lezioni del mattino. La giovane, salvata grazie a una campagna di mobilitazione internazionale, era diventata famosa nel 2009 all'età di 11 anni, per aver tenuto un blog sul sito in lingua locale della Bbc in cui denunciava gli attacchi dei fondamentalisti islamici pakistani contro le ragazze e gli istituti scolastici femminili.
Interpellato da AsiaNews l'ex ministro e attivista cattolico Paul Bhatti, leader di All Pakistan Minorities Alliance (Apma), sottolinea che il premio assegnato a Malala è "un grande incoraggiamento" non solo per lei, ma per quanti lottano per i diritti in Pakistan. La ragazza, aggiunge Bhatti, "aveva tutte le carte in regola per vincere e lo merita" e oggi ancor più può diventare "esempio e forza per quanti vivono nella zona". È un "simbolo" per tutti quelli che lottano "per dare una speranza" aggiunge, per quanti "sono oppressi" ed è "bello vedere che il suo sforzo è stato apprezzato in tutto il mondo". Per il politico e leader cattolico Malala diventa "un esempio anche per la nostra associazione, perché anche noi cristiani desideriamo impegnarci per combattere le violenze e promuovere l'educazione". Come ho ripetuto spesso in passato, conclude Bhatti, la violenza e la mancanza di istruzione generano solo "altra violenza, ignoranza e fanatismo", per questo è fondamentale un percorso educativo per tutti "capace di vincere il fondamentalismo". L'attivista musulmano Iftikhar Ahmed, coordinatore di South Asia Partnership Pakistan (SAP-PK), esalta il coraggio di Malala "contro la talebanizzazione e l'estremismo", il cui premio è fonte di "orgoglio" per il Paese. "È un modello femminile - aggiunge - contro il fanatismo religioso". Aila Gill, leader giovanile cristiana, sottolinea che "oggi Malala ha dato una grande lezione ai talebani, che gli sforzi per la pace e una buona reputazione, e non le violenze, possono rendere prospera la vita altrui". P. Iftikhar Moon, della parrocchia del Santo Rosario a Warispura (Faisalabad), parla di "momento di grande orgoglio per tutti i pakistani, perché è una figlia della nostra terra" che ha saputo mettere a rischio la propria vita "per l'educazione femminile".
La frontiera nord-occidentale è considerata una roccaforte dei talebani, tanto che in alcune aree vigono la Shariah e le Corti islamiche, chiamate a giudicare controversie, oltre che comportamenti e regole di morale. Centinaia le scuole - anche cristiane - chiuse nella sola Swat Valley, mettendo in pericolo l'istruzione di decine di migliaia di studentesse e il lavoro di circa ottomila insegnanti donne. L'educazione delle nuove generazioni è una delle vie che il Pakistan deve percorrere per vincere povertà e garantire sviluppo alla nazione, come ha sottolineato AsiaNews in passato all'interno di uno speciale dedicato al tema dell'istruzione. Tra le poche realtà presenti per qualche tempo, un gruppo di suore carmelitane singalesi dedite all'istruzione femminile; tuttavia, le religiose hanno dovuto abbandonare dopo un anno e mezzo per le minacce dei fondamentalisti islamici. (Ha collaborato Shafique Khokhar)  10/10/2014. NORWAY - PAKISTAN. For Pakistani Christians and Muslims, Nobel Prize to Malala helps fight for human rights in the country. Malala Yousafzai, 17, from Pakistan, Kailash Satyarthi, a child advocate from India, are this year's recipient of the Nobel Peace Prize. The Committee recognised their "struggle against the suppression of children and young people and for the right of all children to education". For Paul Bhatti, they are a "symbol of hope and an example for everyone in the struggle against fundamentalism." Oslo (AsiaNews) - Malala Yousafzai, a Pakistani advocate for the education of girls and women, and her Indian counterpart Kailash Satyarthi, a children's rights activist, are the winners of the 2014 Nobel Peace Prize. At 17, Malala is the youngest winner in history and already last year was considered among the candidates. Chaired by Thorbjoern Jagland, the Norwegian committee in Olso recognised the two for their "struggle against the suppression of children and young people and for the right of all children to education." In particular, the committee members celebrated the Pakistani teenager's commitment to the education of girls and women, for which she was seriously wounded by the Taliban in October 2012.
Satyarthi, active since the 1990s against child labour, promoted the tradition of Mahatma Gandhi and implemented various forms of peaceful protest, "focusing on the grave exploitation of children for financial gain."
This year's record number of 278 nominees included Pope Francis and Edward Snowden, a former employee of the US National Security Agency who blew the whistle on the agency.
A leading child rights advocate, Kailash Satyarthi led the fight in the 1990s against child labour.  His association rescued at least 80,000 children from human trafficking and slavery.
Born in 1953 in the small town of Vidisha, Madhya Pradesh, has a degree in electrical engineering with post-graduate studies in high-voltage engineering. Married and father of two children, a boy and a girl, much of his motivation came from his experiences as a student, when he felt keenly the deprivation of less fortunate students. Malala Yousafzai, who won last year's Sakharov Prize, was the victim of a Taliban attack on 9 October 2012 in the Swat Valley, a mountainous area in Khyber Pakhtunkhwa province, a stronghold for Islamic extremists on the border with Afghanistan. She was shot on a school bus on her way home, after morning class.
The girl, who was saved thanks to an international campaign, had become famous in 2009 at the age of 11, when she began writing a blog in her native language hosted on the BBC in which she slammed the attacks by Pakistani Islamists against female students and schools for girls and women.
Speaking to AsiaNews, former minister and Catholic activist Paul Bhatti, leader of the All Pakistan Minorities Alliance (APMA), said that the prize awarded to Malala provides "great encouragement" not only to her but also to those who are fighting for rights in Pakistan. She "had everything going for her to win and she deserves it," he explained. And now more than ever, she has become an "example and provides strength for those who live in the area."
She is a "symbol" for all those who are fighting "to give hope," he added. For those who "are oppressed", it is "nice to see that her efforts are appreciated all over the world."
For the Catholic political leader, Malala becomes "an example for our association because, as Christians, we wish to commit ourselves to fight violence and promote education."
"As I have often said in the past, violence and lack of education only generate more violence, ignorance and fanaticism," Bhatti said. "For this reason, it is essential for everyone to undergo educational experiences that can defeat fundamentalism". Muslim activist Iftikhar Ahmed, coordinator of the South Asia Partnership Pakistan (SAP-PK), praised Malala's courage against Talibanisation and extremism. The award is a source of "pride" for the country. "She is a female role model against religious fanaticism," he said.
Aila Gill agrees. "Today," the Christian youth leader said, "Malala taught the Taliban a lesson: that peaceful efforts, a good reputation, and nonviolence can help people prosper".
For Pakistanis, "this is a moment of great pride because she is a daughter of our land" who put her life at risk "for girls' education," said Fr Iftikhar Moon, from the Holy Rosary Parish Church in Warispura (Faisalabad).
The northwestern border region is considered a Taliban stronghold. In some areas, Islamic Courts enforce Sharia to settle disputes, as well as rules that govern behaviour and morality.
Hundreds of schools, including Christian schools, have been closed in the Swat Valley alone, jeopardising the education of tens of thousands of students and the work of about 8,000 female teachers.
As AsiaNews pointed out in a special series of articles dedicated to education, educating the new generations is a path Pakistan must follow to ensure the nation's development and overcome poverty.
A group of Sinhalese Carmelite nuns are among the few who offered an educational programme for women, which they had to give up after a year and a half due to threats from Islamic fundamentalists. (Shafique Khokhar contributed to this article)
=============================
COME SI CHIAMA IL DEMONE INFERNALE, CHE SI è INSEDIATO NELLA LEGA ARABA SHARIA? SI CHIAMA Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah? [  KABUL, 11 OTT - Un attacco suicida contro la sede della polizia provinciale nel sud della provincia di Helmand ha provocato almeno due morti e quattro feriti: lo ha reso noto un portavoce della polizia di Helmand. Il portavoce ha detto che l'attentatore suicida, vestito da poliziotto, ha cercato di entrare nella sede del complesso a piedi, ma è stato identificato al cancello e si è fatto esplodere. Nell'attacco hanno perso la vita l'attentatore e un poliziotto.
=================
Kashmir, calm in clashes between Pakistan and India. Nine days of gunfire has led to 8 deaths and nearly 90 injured. Over 32 thousand people have fled their homes. Indian Minister of Defence: "If it does not stop, it will make this misadventure unaffordable". Srinagar (AsiaNews / Agencies) - After nine days of heavy gunfire, 8 dead and almost 90 injured, last night the clashes between Pakistan and India in Kashmir ceased (or almost). The latest explosions - by Islamabad - took place last night between 20 and 20:20 (local time) in Hiranagar (Kathua district, on the international border). There were no further casualties. In addition to civilians who died or were injured, more than 32 thousand people - from the Indian side - have fled their homes, leaving 113 villages along the of the 200 kilometer international border deserted.
Pakistan stopped firing after the Border Security Force (BSF, Indian) responded to aggression. For the moment, New Delhi continues to refuse talks with Islamabad. Arun Jaitley, Minister of Defense, warned Pakistan against violations of the cease-fire committed by his troops, saying that India "will make this misadventure unaffordable".
Pakistani rangers attacked the civilian population of the Indian side less than 24 hours after the meeting between Prime Minister Narendra Modi of Delhi and President Barack Obama. In Washington, the two leaders agreed to "unite their efforts to dismantle safe havens for terrorist and criminal networks such as Lashkar-e-Toiba [Pakistani, ed], al-Qaeda and Haqqani."
INDIA - PAKISTAN. Kashmir, si placa lo scontro a fuoco tra Pakistan e India. Nove giorni di esplosioni hanno causato 8 morti e quasi 90 feriti. Oltre 32mila persone hanno abbandonato le loro case. Ministro indiano della Difesa: "Se non vi fermate, renderemo questa disavventura insostenibile".
Srinagar (AsiaNews/Agenzie) - Dopo nove giorni di pesanti scontri a fuoco, 8 morti e quasi 90 feriti, questa notte è finalmente cessata (o quasi) la violenza tra Pakistan e India nella regione del Kashmir. Le ultime esplosioni - da parte di Islamabad - sono avvenute ieri sera tra le 20 e le 20:20 (ora locale) nel settore di Hiranagar (distretto Kathua, confine internazionale). Non ci sono state ulteriori vittime.
Oltre ai civili deceduti o rimasti feriti, oltre 32mila persone - dal lato indiano - hanno abbandonato le loro case, lasciando deserti 113 paesini del confine internazionale, lungo 200 chilometri.
Il Pakistan ha fermato il fuoco dopo che la Border Security Force (Bsf, indiana) ha risposto all'aggressione. Per il momento New Delhi continua a rifiutare colloqui con Islamabad. Arun Jaitley, ministro della Difesa, ha messo in guardia il Pakistan dalle violazioni del cessate-il-fuoco compiute dalle sue truppe, dicendo che l'India "renderà questa disavventura insostenibile".
I ranger pakistani hanno aggredito la popolazione civile del lato indiano meno di 24 ore dopo l'incontro tra il Primo ministro di Delhi Narendra Modi e il presidente Usa Barack Obama. A Washington i due leader hanno deciso di "unire i propri sforzi per smantellare i rifugi sicuri di reti terroristiche e criminali come Lashkar-e-Toiba [pakistana, ndr], al-Qaeda e Haqqani".
======================
TUTTO L'ORRORE ISLAMICO DELLA LEGA ARABA SHARIAH, SOTTO EGIDA ONU! COME SI CHIAMA IL DEMONE INFERNALE, CHE SI è INSEDIATO NELLA LEGA ARABA SHARIAH? SI CHIAMA Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah? [  KABUL, 11 OTT - Un attacco suicida contro la sede della polizia provinciale nel sud della provincia di Helmand ha provocato almeno due morti e quattro feriti: lo ha reso noto un portavoce della polizia di Helmand. Il portavoce ha detto che l'attentatore suicida, vestito da poliziotto, ha cercato di entrare nella sede del complesso a piedi, ma è stato identificato al cancello e si è fatto esplodere. Nell'attacco hanno perso la vita l'attentatore e un poliziotto. 10/10/2014
YEMEN. Doppio attacco suicida nello Yemen, almeno 67 morti e decine di feriti. Un kamikaze si è fatto esplodere durante una manifestazione di protesta promossa dagli sciiti Houthi, uccidendo 47 persone (fra cui quattro bambini). Colpita anche una postazione militare nella provincia orientale di Hadramuwt, almeno 20 i soldati uccisi. Il neo-premier incaricato rimette il mandato. Crescono i timori di violenze confessionali.
Sanaa (AsiaNews/Agenzie) - È di almeno 67 vittime e decine di feriti il bilancio aggiornato di due attentati avvenuti ieri nello Yemen, teatro da settimane di scontri e instabilità politiche con i ribelli sciiti che hanno portato alle dimissioni del precedente governo. Una delle due esplosioni aveva come obiettivo proprio una manifestazione di protesta promossa a Sanaa dagli sciiti Houthi, che hanno assunto il controllo di ampie porzioni della capitale. L'esplosione ha investito decine di persone, lasciandosi alle spalle cadaveri mutilati e parti di corpo umano per le strade; fra le vittime vi sono anche quattro bambini.
Gli attentati sono destinati a fomentare ancor più le tensioni confessionali fra sunniti e sciiti, con il rischio concreto di una guerra civile nel Paese. Un testimone oculare riferisce che un uomo, con indosso una cintura esplosiva, si è avvicinato a un punto di controllo predisposto dal gruppo sciita, "facendosi saltare in aria fra i membri della sicurezza e i civili" presenti nella zona.
In un secondo attacco, avvenuto ad un checkpoint dell'esercito nella provincia orientale di Hadramuwt, almeno 20 soldati avrebbero perso la vita e 15 sono rimasti feriti, anche se il bilancio è tuttora provvisorio. Teatro dell'attentato Mukalla, cittadina portuale sul mar Arabico.
Finora non vi sono state rivendicazioni ufficiali per gli attacchi, anche se i sospetti convergono sul gruppo estremista Al Qaeda in the Arabian Peninsula (Aqap), cellula locale affiliata alla rete del terrore fondata da Osama bin Laden. I terroristi, già impegnati da anni in attentati e violenze mirate contro forze di sicurezza e strutture governative, hanno di recente preso di mira anche il gruppo ribelle sciita Houthi.
Analisti ed esperti di politica internazionale avvertono che, anche in Yemen, è alto il rischio di una guerra sanguinaria provocata da movimenti estremisti islamici, come sta avvenendo in Siria e Iraq.
Gli attentati di ieri sono giunti in concomitanza con un momento cruciale nella vita politica e istituzionale del Paese: il braccio di ferro in atto fra i leader del movimenti sciita Houthi e il presidente yemenita Abd-Rabbu Mansour ha costretto il neo-premier incaricato Ahmed Awad bin Mubarak a rimettere il mandato nelle mani del capo di Stato. Gli Houthi hanno subito criticato la scelta di Mubarak quale futuro Primo Ministro di un governo di coalizione nazionale, sottolineando che dietro la sua candidatura vi sarebbe la mano di Washington. 10/10/2014
YEMEN
Double suicide attack in Yemen, at least 67 dead and dozens injured
A suicide bomber blew himself up during a protest organized by the Shiite Houthi rebels, killing 47 people (including four children). Also hit a military outpost in the eastern province of Hadramuwt, at least 20 soldiers killed. The newly-appointed prime minister steps down. Growing fears of sectarian violence.
Sanaa (AsiaNews / Agencies) - At least 67 people were killed and dozens injured in two attacks occurred in Yemen, after weeks of riots and political instability with Shiite rebels which led to the resignation of the previous government. One of the two explosions targeted a Shiite Houthi protest in Sanaa, who have taken control of large parts of the capital. The explosion enveloped dozens of people, leaving mutilated corpses and human body parts in the streets; there are also four children among the victims.
The attacks aim to foment sectarian tensions between Sunnis and Shiites, with the real risk of a civil war in the country. An eyewitness reported that a man wearing an explosive belt, approached a checkpoint set up by the Shiite group, "and blew himself up among civilians and security guards " in the area.
In a second attack, which occurred at an army checkpoint in the eastern province of Hadramuwt, at least 20 soldiers lost their lives and 15 were injured, even if the toll is still provisional. The attack took place in Mukalla port town on the Arabian Sea.
So far there have been no official claims for the attacks, even if suspicions point to the extremist group Al Qaeda in the Arabian Peninsula (AQAP), a local cell affiliated with the terror network founded by Osama bin Laden. For years the terrorists have been carrying out attacks and violence targeting security forces and government structures, but have recently also targeted the Shiite Houthi rebel group.
Analysts and international policy experts warn that Yemen is also at risk of a bloody war provoked by Islamic extremist movements, as is happening in Syria and Iraq.
Yesterday's attacks came in conjunction with a crucial moment in the political and institutional life of the country: the ongoing tug of war between the leaders of the Shiite Houthi movement and Yemeni President Abd-Rabbu Mansour has forced the newly-appointed Prime Minister Ahmed Awad bin Mubarak to step down. The Houthi criticized the choice of Mubarak as a future prime minister of a national coalition government, claiming that he is Washington's pawn. 
http://evolutionxtalmud.blogspot.com/2014/10/orrore-islamico-della-lega-araba-shariah.html
    Caso Seleznev, Mosca accusa gli USA di perseguitare i cittadini russi. Le autorità americane sono impegnate "a cacciare e catturare i cittadini russi sul territorio di Paesi terzi." Lo ha affermato Konstantin Dolgov, commissario del ministero degli Esteri per i Diritti Umani, la Democrazia e lo Stato di diritto.
"L'arresto alle Maldive del cittadino russo Roman Seleznev lo riteniamo assolutamente ingiustificato," - ha dichiarato.
Roman Seleznev, figlio del deputato della Duma Valery Seleznev, è stato arrestato dai servizi segreti USA alle Maldive e portato sull'isola americana Guam nel Pacifico, dopodichè a Seattle.
Contro Roman Seleznev sono stati presentato 40 capi d'imputazione. Gli investigatori ritengono che sia stato coinvolto nel furto e nella vendita di 2 milioni di numeri di carte di credito.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_11/Caso-Seleznev-Mosca-accusa-gli-USA-di-perseguitare-i-cittadini-russi-5040/
Mosca preme sugli USA per la difesa dell'hacker russo Roman Seleznev
9 luglio, 22:54
Per la Russia è un sequestro di persona l'arresto in USA dell'hacker Roman Seleznev
10 luglio, 12:04
La autorità delle Maldive hanno arrestato l'hacker russo Seleznev senza supporto USA
10 luglio, 20:21
USA, Guam: "terribili le condizioni di detenzione del russo Seleznev"
15 luglio, 08:20
USA, diplomatici russi cercano di trasferire in ospedale il russo Seleznev
16 luglio, 12:03
Mosca indignata dagli abusi delle forze speciali USA contro i cittadini russi
8 novembre 2013, 18:39
USA, il tribunale di Guam dice no alla scarcerazione di Roman Seleznev
1 agosto, 10:10
USA, udienza per il caso Seleznev fissata il 22 luglio
==========