secret US Iran meeting Israel angered

Quando io do delle istruzioni teologiche i più attenti a quello che io scrivo, sono sempre i sacerdoti di satana della CIA, i Farisei e i Salafiti, perché nella loro malvagità, loro vorrebbero usare il potere della METAFISICA (teologia in azione politica) per soggiogare e schiavizzare il genere umano! ma, non esiste una METAFISICA fuori dell'amore infinito di DIO, ed io non ho un segreto da nascondere a qualcuno circa la potenza della mia fede!
ECCO PERCHé, DAL TEMPO DELLA MIA GIOVINEZZA, IO VIVO RINCHIUSO SOLTANTO, NEL MONDO DELLA MIA RAZIONALITà, UNA ESPERIENZA DI FEDE ARIDA E RAZIONALE, FONDATA SULLA ESPERIENZA DELLA STORIA, IL CAMMINO DEL POPOLO DI ABRAMO, SENZA PIù POTER AVERE LA POSSIBILITà, DI FARE NUOVE ESPERIENZE DI TIPO SOPRANNATURALE!
se, io ho visto Dio come un ragazzo di 23 anni, che, con un movimento, della mano destra, mi indicava di sedermi sul suo trono, o se, io mi  sono creato la scena nella mia mente, cioè, SE, io ho immaginato il tutto nella mia fantasia? questo non ha nessun impatto sulla teologia che è un procedimento filosofico logico induttivo e deduttivo razionale, quindi: carisma, profezie, esperienze soprannaturali , mistica, ECC.. non:  hanno un impatto sulla teologia e sulla metafisica che è una dimensione politica della teologia!
mi sono inventato una parabola! [ Tu bussi alla porta del PARADISO, e ti apre un servitore e dice: "cosa cerchi?" tu rispondi: "sono venuto per incontrare Dio", poi, il servitore ti sorride, ti fa segno di entrare, ti da abiti puliti, ti lava i piedi, e poi, di fa sedere a tavola con molta umiltà, ti serve in ogni cosa, e inizia a servirti da mangiare, Poi, tu incuriosito dici: "ma cameriere, quando è, che, io potrò conoscere Dio?" e lui il cameriere Ti dice: "sono io Dio, il tuo servitore!" QUESTA è LA PIù GRANDE SOFFERENZA DELL'INFERNO, considerare la tua ingratitudine, cioè, COME LA LUCE DELLA UMILTà E DELL'AMORE NON HANNO MAI PRESO IL CONTROLLO DELLA VITA!

è chiaro, che, io nella mia giovinezza, io ho fatto multiple, diverificate, molteplici esperienze soprannaturali,  io sono stato un mistico, un profeta, un carismatico, un esorcista, io ho visto demoni, li ho sentiti, ed ho fatto esorcismi, ho guarito persone imponendo su di loro il nome di Gesù, è chiaro che, io ho percepito ed ho fatto la esperienza della presenza di:  1. Dio PADRE, 2. dello Spirito Santo, e di: 3. Gesù CRISTO, ma, poi, io ho capito: due cose: 1. non soltanto la umiltà dolcissima e infinita di Dio, ma, anche, qualcosa di UGUALMENTE, importante. MENTRE, 2. LE TEOSOFIE SATANICHE CERCANO DI COSTRUIRE UN SUPER UOMO, DOTATO DI SUPER POTERI, al contrario, io ho capito, che, oltre il soprannaturale, PROPRIO come evoluzione del proprio cammino interiore, 3. ritorna il razionale, l'agnostico, ritorna l'umano: come una forma di gran lunga superiore alla dimensione: mistica profetica e carismatica, CIOè IL TUO UMANO HA PRESO LA FORMA DEL DIVINO: LA VITA DIVINA DEI SERVITORI, E DEI FIGLI DI DIO! ecco perché, è scritto: "la gloria di Dio è l'uomo vivente!" Cioè, l'uomo razionale e normale è l'apice della sapienza di Dio, è infatti, all'uomo Adamo che, Dio ha dato il potere di dominare sugli animali (natura), sulle bestie ( ogni sovrumano esoterico ) e sui rettili (demoni)! QUINDI SOLTANTO RINUNCIANDO AL SOPRANNATURALE, E AL CABALISTICO, TU POTRAI VIVERE IL PROCESSO DI DIVINIZZAZIONE, per riconoscerti ed essere riconosciuto COME FIGLIO DI DIO: IL TRIONFO DELLA FEDE E DELLA GRAZIA: NEL VERTICE DELL'UMANO: SEMPLICITà UMILTà, RISPETTO AMORE COMPASSIONE, LEALTà BENIGNITà COME FORMA UNIVERSALE DEL TUO AMORE: OGNI UOMO è MIO FRATELLO! QUINDI, TU VAI OLTRE IL RELIGIOSO, E VAI OLTRE LE CATEGORIE DELLA SEPARAZIONE ,PER VIVERE UNA COMUNIONE INGLOBANTE... non hai più posto, nel tuo cuore, per forme di settarismo!

ADESSO vediamo come il Nuovo Ordine Mondiale S.p.A. FED, sistema massonico islamico, ecc.. come esso sia un esercito gigantesco di indemoniati assassassini, massoni, e pervertiti sessuali, tutti a disposizione di Satana e del suo anticristo MERKEL NATO! ok, allora, io che faccio? io raccolgo un esercito e delle armi per sconfiggere il NWO? no! niente di tutto questo! Io ho già un esercito di angeli, perché, io sono figlio di Dio! Dio combatterà per me, e loro morirano! Perché è scritto: "agli umili appatiene la terra!" e "Dio innalza il povero ed abbassa l'orgoglioso!"

ALLORA DOVE è NASCOSTO IL SEGRETO DELLA MIA INVINCIBILE POTENZA? ovviamente, NELL'AVERE PRESO, in fede, UNA POSIZIONE ETERNA PRESSO IL TRONO DI DIO, perché, mentre, noi camminiamo sulla terra con il corpo, noi possiamo ordinare al nostro spirito di prendere una posizione eterna nella sala del Trono: che è il santo dei santi: del tempio ebraico celeste, tutta una tua ragionevole, spirituale, CONDIVISA, e intelligente fanatasia, FONDATA SU QUELLO CHE DICE LA TUA PAROLA DI DIO DI TE, che è una posizione di fede TUA, con la visione TUA, che Dio ti ha dato, coerente con i tuoi principi religiosi, PERCHé, TU NON DEVI DIMENTICARE, CHE, IL TEMPIO EBRAICO TERRESTRE, è STATO RIVELATO DA DIO A MOSé, COME CORRISPONDENZA DEL TEMPIO EBRAICO CELESTE! ECCO PERCHé, soltanto io posso essere il re di Israele!
NON PRETENDO UN MANDATO POLITICO UNIVERSALE, E, TEMPORANEO, COME PROCURATORE SPECIALE, VERTICE DELLA GIURISDIZIONE GIUDIZIARIA MONDIALE, IN BASE AD UNA PRESUNTA PAROLA DI DIO! perché, IO SONO PURA RAZIONALITà METAFISICA OGGETTIVA ED UNIVERSALE? La mia competenza non è quella di invadere il campo specifico delle religioni, perché io sono un politico laico, Chiunque, può dimostrare le sue ragioni, contro le mie, presso un senato mondiale, per considerare, quale sia la superiore ragionevolezza e giustizia di ogni proposta! IO NON SONO IL DOGMA, E SE LE MIE POSIZIONI NON VENGONO CONSIDERATE GIUSTE IL MIO POTERE E LA MIA AUTORITà DECADONO: MA, NELLA MIA NATURA GIURIDICA IO SONO UNA MONARCHIA ASSOLUTA, perché, METAFISICA! se, c'è una verità (qualsiasi essa sia), qualsiasi essa possa essere, questa può soltanto terrorizzare i figli del demonio: che, sono stati predestinati alla disperazione dell'INFERNO! Niente panico! Dio non ha mai abbandonato i retti di cuore: io sono il Governatore di tutto il Regno di Dio: UNIUS REI, io NON sono un MESSAGGERO, IO SONO DOTATO di poteri sovrani legislativativi, divini e creativi! io RAPPRESENTO, soltanto, l'aspetto politico del Regno di Dio! io sono soltanto un uomo una fallace creatura, ma, se io ho il vostro consenso, poi, tutto QUELLO CHE IO STABILISCO SULLA TERRA, SARà VALIDO ANCHE IN CIELO! Dopotutto il mio è un ministero biblico, con finalità politiche universali! quindi, IO POSSO CORRISPONDERE, E REALIZZARE TUTTI I SOGNI DI AMORE E DI FELICITà CHE SONO NEL VOSTRO CUORE, PERCHé LA MIA SOVRANITà è UNIVERSALE, SENZA LIMITAZIONI! Datemi il vostro amore fiducia e lealtà, poi, tutto andrà per il meglio! IO NON SONO COERCITIVO, SE, MI TROVO LA COSCIENZA corretta di  UOMINI NON COERCITIVI E VIOLENTI! IO NON DICO QUELLO CHE PUò ESSERE FATTO, QUANTO QUELLO CHE NON è COMPATIBILE: CON LA LEGGE NATURALE ( NON MENTIRE, NON FARE IL MALE ) E CON LA LEGGE UNIVERSALE (TUTTO è PER AMORE)!
CAMMINIAMO INSIEME SULLA VIA DELLA VIRTù, CHE è LA GIUSTIZIA RAZIONALE UNIVERSALE, LA UGUALGIANZA, E LA FRATELLANZA UNIVERSALE: TUTTO IL GENERE UMANO? UNA SOLA FAMIGLIA! IO SONO PER LA PIENA SOVRANITà DEI POPOLI, E PER CONSOLIDARE LA LORO AUDETERMINAZIONE! PERCHé SENZA CULTURA, identità, E CONSAPEVOLEZZA NON CI PUò ESSERE PROGRESSO! NON HO SCOPI PERSONALI E NON DEVO IMPORRE MIE VISIONI RELIGIOSE, IMPERIALISTICHE, IDEOLOGICHE: perché io sono la negazione di tutta questa geopolitica, basata sulla violenza e su condizioni di forza! DI FRONTE ALLA VIRTù LA MIA AGGRESSIVITà SI DEVE ARRENDERE! **** OK, MA, VOI POTETE SEMPRE RIFIUTARE ME, ED ANDARE INCONTRO ALLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE: CHE è UNA ESIGENZA TECNICO CONTABILE FINANZIARIA, DEL SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO, DELLE BANCHE CENTRALI SPA FED FMI, COME EZRA PAUD, INTUì, E COME LO SCIENZIATO GIACINTO AURITI HA DIMOSTRATO!! QUINDI, INVECE DI FIDARVI DI ME, VOI PREFERITE FIDARVI, ANCORA, DI SATANA ROTHSCHILD IL FARISEO? voi non avete una terza possibilità!
***********************
CORAGGIOSO SHARIA ONU, BRAVO BRAVO, CONTINUA A.D. 666 Spa FED, a uccidere dhimmi israeliani, e dhimmi cristiani per tutto il mondo!
l'abisso della abiezione, in Europa è stata tocata, quando la UE, non ha permesso a Janukovich, di usare l'esercito per difendersi dal Golpe, e poi, ha permesso alla Ucraina dei Golpisti KIEV, di usare l'esercito contro il suo stesso popolo, per risolvere un problema di tpo politico costituzionale! Su pogrom ed epurazioni ha taciuto!
MA IL VERTICE DI OGNI SATANISMO come abisso della abiezione, si è sperimentto quando la ONU comunità internazionale ha permesso a Turchhia UE USA NATO di invadere la siria con il terrorismo della galassia jihadista internazionale! ORA LA MORTE, CONOSCE L'INDIRIZZO DI CASA TUA!
*************
per la NATO LEGA ARABA anche, in kosovo Allah è stato akbar: sharia morte a tutti gli infedeli! Rothschild love him only.
ok, su questi temi tu puoi parlare con me! Il leader nordcoreano Kim Jong-un, Benché non abbia offerto un dialogo a Corea del Sud e a Usa, ha detto di essere aperto a colloqui con chiunque sia veramente interessato a "riconciliazione e pace" nella penisola coreana. Ha infine assicurato che migliorerà l'economia in difficoltà del Paese.
la maledizione saudita? tutta dalla Turchia è passata, per ordine della CIA
 Beis Hamikdash - בית המקדש השני rrmbgpym
 =========================
Netanyahu tuona, basta armi illegali tra gli arabi israeliani ] ok puoi farlo!
===============
e chi potrebbe negarlo? 3,5 milioni di martiri cristiani tra IRAQ e SIRIA? non lo negheranno! 03.01.2016 ANCHE ERDOGAN NON LO NEGHERà PER COMPRARE IL PETROLIO DA ISIS SHARIA, CHE TUTTI I TERRORISTI CHE SONO PASSATI DALLA SUA FRONTIERRA? LUI LI HA ARRICCHITI!
Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti ha dichiarato che i colpevoli della creazione del gruppo terroristico siano l'attuale presidente USA e l'ex segretario di stato Clinton, la quale partecipa pure alla corsa elettorale: http://it.sputniknews.com/mondo/20160103/1828374/trump-clinton-obama-isis.html#ixzz3wBPq0wrQ
l'ITALIA sta diventando un Paese da incubo: tutta colpa del PD e dei suoi Illuminati Bildenberg, ] ANDATE A FARVI FOTTERE: se questo ragazzo faceva una rapina a mano armata l'avreste fatta meno grave! L'uomo è stato accompagnato al proprio domicilio. E' agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. [ 'Pesca' monetine da Barcaccia, arrestato In manette egiziano. Bottino 20 euro grazie a bastone telescopico ] NON SO, magari, GLI FATE UNA MULTA DI 5 EURO E GLI LASCIATE 15 EURO IN TASCA! tutta roba dell'altro mondo, forse gli egiziani penseranno che noi siamo Rothschild il LADRO FMI FED USURAIO adesso?!
==================
03.01.2016 Bisogna chiedersi se questo automatismo “sanzioni una volta, sanzioni sempre” ha qualche fondamento, ha dichiarato Horst Seehofer, premier della Baviera e alleato della coalizione di governo di Angela Merkel. Il primo ministro bavarese Horst Seehofer — alleato di Angela Merkel nella sua coalizione di governo — in vista della sua visita a Mosca ha espresso la sua opinione contro le sanzioni alla Russia. "Le sanzioni arrecano un danno inverosimile all'economia e all'agricoltura della Baviera — ha dichiarato Seehofer in una intervista al giornale Bild am Sonntag —, dobbiamo domandarci se per noi ha qualche fondamento tale automatismo: sanzioni una volta, sanzioni sempre. Prima rinunciamo alla retorica della guerra fredda, meglio sarà àper la Baviera e la Germania": http://it.sputniknews.com/mondo/20160103/1829184/germania-sanzioni-eu-danno.html#ixzz3wC4JZNyb


La Russia MASSONICA, è salita nella classifica tributaria, PLAUSO, della Banca mondiale 666 FMI-NWO -- ANSWER -- CHE SCHIFO! come tu hai ricevuto, la tecnologia aliena, per fare, i motori dei tuoi caccia da guerra, che, i cinesi non riescono a copiare? tutto internet è una sola intelligenza artificiale aliena, e Putin, il traditore di Israele, e del genere umano, anche lui, sa tutto questo!

[ high treason ] tragedy is near, soon a nuclear attack on the CIA against Israel, as another 11-09, to start the global nuclear war.. then Israel must destroy all the ARAB LEAGUE, with a NUCLEAR ATTACK preventive IMMEDIATELY. [ It is not possible, stay under the viewfinder atomic Iran ] [ and quarrels, fake, to do die, their islamic, muslims, ie, all the poor exploited ( Shia, Sunni ), to establish confusion, uncertainty, and smoke in the eyes, and to hide the real conspiracy, the ARAB LEAGUE words, annihilate Israel ] Nuclear print, secret US-Iran meeting. Israel angered, informed by Saudi Arabia. November 24, Nuclear print, secret US-Iran meeting. NEW YORK, United States and Iran have had direct and secret meetings since last March, paving the way for the agreement reached in Geneva. The AP writes today, according to which the talks took place in Oman and other places and it has been made ​​aware of only a limited number of people, while other sources claim that Israel had learned of it later, and only because he would have learned informally from Saudi Arabia.
[ never nothing will be as before, it is essential to move from the part of Russia and China, the Pharisees Anglo- Americans, FED ECB, World Bank, Spa, IMF, have betrayed Israel... of Russia and China, which are the ones that win, the third war world ] TEL AVIV, the majority of Israelis share the skepticism expressed by Prime Minister Binyamin Netanyahu, on the agreement of the Geneva between the countries of the 5 +1 and Iran, according to a survey published by the pro-government newspaper Israel Ha- Yom. 76.4 % do not believe that, as a result of that agreement, Iran will stop ' their atomic projects. 57.8 % believe that the United States has in this circumstance harmed Israeli national interests.
[ It is not possible, stay under the viewfinder atomic Iran ] [ and quarrels, fake, to die the poor exploited ( Shia, Sunni ), to establish confusion, uncertainty, and smoke in the eyes, and to hide the real conspiracy, the ARAB LEAGUE words, annihilate Israel ]
DOHA, Qatar, of Al-Qaida, criminal islamists nazi, blesses the agreement reached in Geneva between the powers of the 5 +1 and Iran on Tehran's nuclear program as " an important milestone on the road to peace and stability in the region." Positive reactions cartel also from another country in the Gulf Cooperation Council, Bahrain..
CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB.
UniusReiOrWarW666IMFCSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB.
[alto, tradimento] la tragedia è vicina, presto un attacco nucleare della CIA, contro Israele, come un altro 11-09, per fare iniziare l guerra mondiale nucleare.. quindi Israele, deve distruggere tutta la LEGA ARABA,  con un ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO, IMMEDIATAMENTE. [non è possibile, rimanere sotto il mirino atomico dell'Iran] [e i litigi, finti, per fare morire i poveri strumentalizzati (sciiti, sunniti), per mettere confusione, incertezza, e fumo negli occhi, e per nascondere il vero complotto, della LEGA ARABA, cioè, annientare Israele] Nucleare: stampa, meeting segreti Usa-Iran. Israele irritato, informato dall'Arabia Saudita. 24 novembre, Nucleare:stampa,meeting segreti Usa-Iran. NEW YORK, Stati Uniti e Iran avrebbero avuto incontri diretti e segreti sin dal marzo scorso, spianando così la strada all'accordo raggiunto a Ginevra. Lo scrive oggi la Ap, secondo cui i colloqui si sono svolti in Oman e in altri luoghi e ne è stato messo a conoscenza solo un limitato numero di persone; mentre altre fonti affermano che Israele ne era venuto a conoscenza più tardi, e solo perché lo avrebbe appreso informalmente dall'Arabia Saudita.
[mai più nulla sarà come prima, è indispensabile passare dalla parte, di Russia e Cina, i farisei anglo-americani, FED BCE, Banca Mondiale, Spa, Fmi, hanno tradito Israele, che, sono coloro, che vinceranno, la terza guerra mondiale] TEL AVIV, La maggioranza degli israeliani condividono il forte scetticismo espresso dal premier Benyamin Netanyahu sull'accordo di Ginevra fra i Paesi del 5+1 e l'Iran, secondo un sondaggio pubblicato dal giornale filogovernativo Israel Ha-Yom. Il 76,4 % non crede che, in seguito a quell'accordo, l'Iran fermerà' i propri progetti atomici. Il 57,8% ritiene che gli Stati Uniti abbiano in questa circostanza arrecato danno ad interessi nazionali israeliani.
[non è possibile, rimanere sotto il mirino atomico dell'Iran] [e i litigi, finti, per fare morire i poveri strumentalizzati (sciiti, sunniti), per mettere confusione, incertezza, e fumo negli occhi, e per nascondere il vero complotto, della LEGA ARABA, cioè, annientare Israele]
DOHA, Il Qatar benedice l'accordo raggiunto a Ginevra tra le potenze del 5+1 e l'Iran sul programma nucleare di Teheran che "segna una tappa importante sulla strada della pace e della stabilità nella regione". Reazioni positive all'intesa anche da un altro Paese del Consiglio di cooperazione del Golfo, il Bahrein.
CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB.
UniusReiOrWarW666IMF

ijelu6.got.to [è sito contraffato, da Nsa, google+ 666 FMI-NWO] io ho denunciato esso e la polizia, lo ha chiuso! poi, non è possibile scrive in youtube, se non si accettano le finestre "pop-up". cioè, se non si accettano i cookie di terze parti.. inoltre io penso, che, quando il solito agente Nsa, lui cancella il mio commento sulla pagina di youtube, poi questo commento viene anche rimosso in automatico dalla pagina di google+, quindi se 666youtube, e, 322google, non trovano il sistema per non fare cancellare i miei commenti dai loro hacker? poi, io sono costretto ad andare via da youtube
CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB.
UniusReiOrWarW666IMF
ijelu6.got.to [site is counterfeit, from NSA, google+ 666 FMI-NWO] I reported it, and the police closed it!
then, you can not write in youtube, if you do not accept the "pop-up". that is, if you do not accept third-party cookies.. I also think that, when the usual, 666, datagate, NSA agent, he clears/erased, my comment on the youtube page, then this comment is also automatically removed from the page of google+, so if 666youtube, and 322google, can not find the system to do delete my comments from their hakers? Besides, I am forced to go away from youtube
CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB.
UniusReiOrWarW666IMF

@322, Bush, 666, Rothschild, Spa, FMI, Saudi Arabia -- è perché, voi avete tradito, Gesù Cristo, il vro Dio, che, voi avete realizzato un mondo orribile, dove una persona onesta non può più vivere!

[secret US-Iran meeting. Israel angered, informed by Saudi Arabia.] @ ISRAEL - why are you surprised? the King of Saudi Arabia, is an accomplice, of the Illuminati Pharisees Anglo-Americans, IMF-NWO, and all of them are laughing behind your back, laugh at your naivety! Then, get out alive from this ugly story, only by destroying, the Arab League, in the next eight days

@Vladimir Vladimirovič Putin, lecchino di ROtHschild, attore da strapazzo! -- è perché, io ho spiegato a Sua Santità, Papa Benedetto XVI, di come voi tutti siete, i satanisti,del NWO. per fingere di fare una guerra mondiale nucleare, che, deve distruggere Israele, insieme, a 5miliardi di persone, CHE, Papa Benedetto XVI si è dimesso, infatti, quel bastardo del Re della Arabia Saudita, lui si sente tranquillo, ma, se, io ero io, al posto di Papa Francesco? io non ti facevo cacciare dalle guardie svizzere, ma, io buttavo te, giù dalle scale, del Vaticano, personalmente, e ti facevo vedere, come, anche io sono cintura nera!

@google+ -- /user/googleplusupdates/discussion    voi siete dei corrotti satanisti penosi, voi siete un solo complotto massonico: "ADDIO!"

@Israele -- tu hai visto? chi prende, adesso, le difese di Putin, contro di me? Sauditi e satanisti americani, bella razza! quello? è un solo minestrone per gli ingenui... è soltanto perché, si devono ammazzare, 5miliardi persone, al più presto, nella guerra mondiale! se non bruci, tutta la LEGA ARABA subito? poi, brucerai tu!

@Israele-- è perché, si deve distruggere Israele, e l'Arabia Saudita, poi, deve prendere il controllo, di tutti gli islamici? perché, Rothschild, Banca Mondiale, lui deve continuare a rubare, il signoraggio bancario, per dare, ancora, ad usura (debito: pubblico), il suo denaro di merda (con un costo, per i popoli del 270%) cioè per aggiungere il debito privato dei mutui ipotecari?

Cioè, per continuare, a nascondere, le tre truffe, del FMi, Spa, e quel traditore di Putin? certamente, lui è dentro tutto questo! ... è in questo modo, che, finalmente, satana potrà essere tutto in tutti, perché, islamici, non sono monoteisti!
Se islamici fossero monoteisti, rispetterebbero, Noè, Abramo e Mosé, ma, con la loro merda religiosa, loro negano, il Dio Vivente di Genesi, negano la libertà di coscienza e soprattuo negano la libertà di religione, commettendo infiniti crimini ogni giorno, per sedere baldanzosi, nella assemblea degli anticristo al tavolo dell'Onu, senza che qualcuno rinfacci loro la totale violazione dei diritti umani.. quindi, è giusto, che, tu li debba uccidere, SUBITO, perché chi spara, per primo, vivrà!

@ Israel - is because, salafis, pharisees have to destroy Israel, and, then, Saudi Arabia, then, must take control of all Muslims? because, Rothschild, World Bank, he has continue, to steal the bank seigniorage, to give, again, to wear his money shit (with a cost, for the people 270%), ie, for continare, to hide the three scams, the FMi, Spa, and that traitor Putin? certainly, he's inside all of this! ... is in this way that, finally, Satan will be all in all, because Muslims are not monotheists! If Muslims were monotheists, would respect, Noah, Abraham and Moses, but with their religious shit, they deny the Living God in Genesis .. therefore, it is right that you should kill them, NOW, because, the  first, shooter, he alone, is first, that,is live, and remains alive!

============================
[ canale wakeupusaxronpaul, bloccato, in attesa del ricorso ]
[è molto grave, che, i miei commenti, continuino, ancora, ad essere cancellati, dagli operatori NSA, FMI-NWO, anche sulla pagina del mio amico /israelnationaltv] io non ho commesso nessun crimine, di razzismo, contro il mio popolo, e neanche contro i sionisti, e neanche contro, nessuna identità, noi, i popoli, noi abbiamo il dovere di contrastare, l'usura, dei farisei illuminati del NWO-FMI, perché, tutti hanno diritto alla legittima difesa. [e poiché, nell'appello, non si possono scrivere più di 10 parole] no razzismo! contrastare, usura, farisei illuminati NWO-FMI, no razzismo! im jew, è indispensabile per sopravvivere, poter contrastare, usura, farisei illuminati NWO-FMI

La community di YouTube ha segnalato uno o più dei tuoi video come non appropriati. Quando un video viene segnalato, viene esaminato dal team di YouTube in base alle nostre Norme della community. Dall'esame è emerso che i seguenti video presentano contenuti che violano le presenti norme, pertanto sono stati disattivati:

    F-tXeVCgTHw32 Zionist Racist enlightened satanist talmud David Duke universal brotherhood

Questo è il secondo avvertimento relativo alle Norme della community ricevuto dal tuo account in sei mesi. Di conseguenza, la possibilità di accedere a questo account è stata disattivata e sarà ripristinata solo due settimane dopo la conferma di ricezione di questo messaggio. Esamina le Norme della community di YouTube e astieniti da ulteriori violazioni che potrebbero comportare la chiusura del tuo account.

Per altre informazioni sulle Norme della community di YouTube e sulla loro applicazione, visita il Centro assistenza.

Data ricezione: 15/nov/2013 | Data di convalida: 25/nov/2013 | Fai ricorso contro la decisione [fare ricorso contro avvertimento: no razzismo! i am jew, è indispensabile per sopravvivere, poter contrastare, usura, farisei illuminati NWO-FMI]

Avvertimento 2


22/lug/2013

La community di YouTube ha segnalato uno o più dei tuoi video come non appropriati. Quando un video viene segnalato, viene esaminato dal team di YouTube in base alle nostre Norme della community. Dall'esame è emerso che i seguenti video presentano contenuti che violano le presenti norme, pertanto sono stati disattivati:

    vrO95q4AR-MSynagogue of Satan Jewish Ritual Murder MASSONERIA talmud kabbalah 21_24

Il tuo account ha ricevuto un avvertimento relativo alle Norme della community, che sarà valido per sei mesi. Ulteriori violazioni potrebbero comportare la disattivazione temporanea della tua capacità di pubblicare contenuti su YouTube e/o la chiusura definitiva del tuo account.

Per altre informazioni sulle Norme della community di YouTube e sulla loro applicazione, visita il Centro assistenza.

Tieni presente che l'eliminazione di questo video non risolverà l'avvertimento sul tuo account. Per ulteriori informazioni su come fare ricorso contro un avvertimento, visita questa pagina del Centro assistenza.
Data ricezione: 22/lug/2013 | Data di convalida: 05/ago/2013 | Fai ricorso contro la decisione [fare ricorso contro avvertimento: “ no razzismo! i am jew, è indispensabile per sopravvivere, poter contrastare, usura, farisei illuminati NWO-FMI” ]

==========================
[lo scopo della Legge di Dio, nel Nuovo Testamento è quello di dichiarare, che noi siamo senza speranza, senza il sacrificio della Croce]
un mio alunno ha detto: "la Parola di Dio deve essere interpretata" ma, quale soldato può interpretare, la Parola del suo Generale? cioè, può interpretare la Parola di Dio? quale ipocrita fariseo Illuminato del FMI-NWO, potrà ingannare la sua anima, per la sua distruzione? Gesù stesso ha detto: "Non sono venuto ad abolire, la Legge o i Profeti, ma a dare pieno compimento" Mt 5,17-37. "Perché in verità vi dico: Finché il cielo e la terra non passeranno, neppure un iota, o un solo apice della legge passerà, prima che tutto sia adempiuto." (Mat 5:18 )
"Ma è più facile che passino il cielo e la terra, piuttosto che cada un sol apice della legge." (Luc 16:17)
[lo scopo della Legge è quello di dichiarare, che noi siamo senza speranza, senza il sacrificio della Croce]

Nessun potrà essere salvato attraverso la legge, perché la legge convince l'uomo di peccato. ovviamente, la Teologia, cioè la Chiesa, corre in nostro soccorso, avendo il potere di interpretare la Parola di Dio, e dice, che "tutto è possibile presso Dio", cioè, la Misericordia è una prerogativa divina che può andare contro la Legge, ma, non entrando, clamorosamente in contrasto con essa.
cioè, coloro che non si salvano attraverso, la Nuova Alleanza, potranno essere salvati attraverso la misericordia, se, loro hanno condotto una vita virtuosa, lontana dalle lusinghe dell'egoismo e della lussuria. Infatti la carne (cioè, le virtuose opere, dell'uomo) non sono sufficienti alla Salvezza!
"E' lo Spirito che dà la vita, la carne non giova a nulla" (Gv 6,63)
Io sono odiato da alcuni alunni, genitori, ed io sono osteggiato da alcuni docenti, miei colleghi, i quali sono ricorsi alla calunnia, appunto per impedire a me, con violenza, le mie prerogative democratiche, la mia libertà di insegnamento, e questo è un evento unico nella storia, dei miei 26 anni di insegnamento.
Io ho meritato questa ostilità, perché dico che la Parola di Dio non ammette la omosessualità, anche se poi, riconosco tutti i diritti civili, e se la Chiesa guarda con misericordia tutti i peccatori, al punto che Papa Francesco ha detto: "chi sono io, per poter giudicare un omosessuale?" come a dire, bisogna condannare il peccato, e amare il peccatore! Tuttavia, queste specificazioni contestualizzazioni, precisazioni della società civile e della Chiesa, non sono sufficienti, perché, infatti, io mai avrei dovuto osare, di dire, "la omosessualità, è assolutamente riprovata dalla Bibbia, come anche dalla legge naturale!" Ma, in un epoca in cui tutto è relativo tutto è concesso, il mio atteggiamento educativo e la mia docenza sono fortemente invise, ecco perché, bisogna intimidire il docente di religione affinché, ponga un potente filtro sulla dottrina cristiana e soffochi non solo la sua identità cristiana, ma, neghi il fondamento stesso della verità dottrinale
Altresì, io sono condannato, perché, parlo in classe di Giudizio, purgatorio, inferno, e di come verremo tutti giudicati dalla Parola di Dio, e che senza la Redenzione della Croce, non possiamo sperare di essere salvati. ecco perché, siamo entrati in una società anti-cristiana, massimalista, laicista, intollerante.. perché nella Scuola di Stato, un docente di Religione non può più esprimere la dottrina Cattolica, che come me io sono stato attaccato violentemente, con offese, calunnie, enormi, contro quello che avrei fato e detto, contro la mia professionalità di Docente, mentre il coordinatore docente di Lettere ha invitato i genitori a denunciare me, in tutte le sedi competenti.

/user/googleplusupdates/discussion #google+ ------ i miei commenti su questa pagina? non sono visibili da altri canali! voi siete pericolosi criminali] inoltre, molti dei miei commenti? sono stati cancellati da voi! anche, i commenti sul canale di IsraelNationalTV sono stati cancellati! voi siete i satanisti criminali, voi siete spietati assassini nazisti, voi avete ucciso la democrazia!"







[[chi NSA, ha cancellato quest'altro commento? perché, se il satanista haker, di google, cancella un commento in youtube, poi, non si cancella, anche, automaticamente, nel sito di google+ ?]] #322, #Bush, 666, #Rothschild, #Spa, #FMI, #Saudi #Arabia -- è perché, voi avete tradito, Gesù Cristo, il vero Dio, che, voi avete realizzato un mondo orribile, dove una persona onesta non può più vivere! [secret US-Iran meeting. Israel angered, informed by Saudi Arabia.] @ ISRAEL - why are you surprised? the King of Saudi Arabia, is an accomplice, of the Illuminati Pharisees Anglo-Americans, IMF-NWO, and all of them are laughing behind your back, laugh at your naivety! Then, get out alive from this ugly story, only by destroying, the Arab League, in the next eight days
@Vladimir Vladimirovič Putin, lecchino di ROtHschild, attore da strapazzo! -- è perché, io ho spiegato a Sua Santità, Papa Benedetto XVI, di come voi tutti siete, i satanisti,del NWO. per fingere di fare una guerra mondiale nucleare, che, deve distruggere Israele, insieme, a 5miliardi di persone, CHE, Papa Benedetto XVI si è dimesso, infatti, quel bastardo del Re della Arabia Saudita, lui si sente tranquillo, ma, se, io ero io, al posto di Papa Francesco? io non ti facevo cacciare dalle guardie svizzere, ma, io buttavo te, giù dalle scale, del Vaticano, personalmente, e ti facevo vedere, come, anche io sono cintura nera!
@google+-- /user/googleplusupdates/discussion    voi siete dei corrotti satanisti penosi, voi siete un solo complotto massonico: "ADDIO!"
Rispondi
 · 

[cosa è rimasto in Occidente della Democrazia? tra il sacro diritto, al matrimonio dei Gay, e il conseguente diritto, alla adozione di bambini, ovviamente, assurde mostruosità sul piano naturale.. come, anche, circa il dogma religioso dell'evoluzionismo, ormai siamo di fronte, ad un pensieo massilista e violento, contro, l'ordine naturale, ancorché prima, dell'ordine cristiano] dove il dio di questo mondo, di farisei Illuminati Spa, corruttori lari di simboli ebraici e cristiani, dice: "tu puoi fare quello che vuoi, purché, io ho sempre,  il tuo signoragio bancario" e, quindi, il vero Dio che dice, i dieci comandamenti, non rubare, non mentire, non fornicare, ecc.. e che quindi è passato di moda! ed è così passato di moda, che ormai, le sciemme evolute, non lo riconoscono più

Ginevra2 Londra Minzer Makhous Mosca Robert

[[ Siria, Ginevra2, Arabia Saudita Dona 300 Milioni di Dollari ai Takfiri in Siria ]].Per TG24SIRIA 12 novembre 2013 al-Qaeda amici della Siria Coalizione d'opposizione siriana coalizione di Doha conferenza internazionale Ginevra 2 Ginevra2 Londra Minzer Makhous Mosca Robert Ford Washington. Il Dono dell’Arabia ai Takfiri
Abu Dhabi / Istanbul, (SANA) – L’Arabia Saudita ha offerto più soldi a sostegno dei gruppi terroristici armati che insanguinano la Siria e lavorano per distruggere la sua sicurezza e stabilità.
Il canale Sky News ha riferito che l’Arabia Saudita ha dato 300 milioni di dollari a quello che ha definito “governo di transizione” formato Lunedì dalla “coalizione di Doha” ad Istanbul,
I soldi, nonostante siano stati dichiarati come un aiuto per il nuovo “governo” formato, troveranno, come sempre, la loro strada per finire nelle mani dei gruppi terroristici, in particolare quelli affiliati ad al-Qaeda.
Nel frattempo, il membro della cosiddetta Commissione generale della coalizione di Doha, Minzer Makhous, ha ammesso che la coalizione è completamente inchiodata alle parti estere il cui interesse è di attuare le loro agende, senza alcuna considerazione della volontà e di ciò che il popolo siriano vuole.
Richiamando i termini dell’approvazione della coalizione a partecipare alla conferenza internazionale proposta sulla Siria a Ginevra2, Makhous li ha definiti un “progetto”, in un’intervista con il canale BBC, che si basa su un documento di lavoro formulato dallo stato francese e che il ruolo della coalizione è di rispettarlo ed accettarlo.
Ha chiarito che le condizioni di partecipazione “non sono un progetto realizzato dalla coalizione, ma è piuttosto un progetto internazionale – arabo- regionale basato principalmente su un documento di lavoro formulato dallo stato francese”,
Egli ha fatto notare di aver partecipato al fraseggio del documento di lavoro in qualità di “ambasciatore” della coalizione in Francia,
Sottolineando ulteriormente la subordinazione della coalizione e la mancanza di indipendenza, Makhous ha aggiunto che la carta aveva ottenuto la benedizione di ciascuno degli Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia, Qatar, Arabia Saudita e Turchia che hanno dato le loro note sulla bozza prima del “progetto finale” che è stato riformulato sulla luce di queste note per essere in seguito adottato dalla Lega araba,
Egli ha ribadito che tutte le linee principali del ” progetto” sono internazionalmente fatte e approvate nella recente “riunione di Londra” chiamata amici della Siria.
La vera coalizione dell’opposizione “siriana” : (USA – GB – Francia – Turchia – A’Saudita e Qatar)
Il consenso condizionato della coalizione per partecipare alla conferenza internazionale di Ginevra2, richiama alla memoria le minacce dell’ex ambasciatore degli Stati Uniti a Damasco, Robert Ford, rivolte ai membri della coalizione di impegnarsi negli sforzi internazionali per risolvere la crisi in Siria politicamente sulla base di quanto concordato tra Mosca e Washington.
Tuttavia, le condizioni per la partecipazione della Coalizione sono chiari, rappresentano le condizioni americane e occidentali che cercano di adattare la soluzione politica in Siria per le dimensioni dei loro interessi.
Ciò è stato reso ancora più evidente dal rapido benvenuto Americano all’approvazione della coalizione, è stata espressa dal segretario di Stato Usa John Kerry come fosse un consenso americano in primo luogo.
http://www.tg24siria.com & http://www.syrianfreepress.net

=============================

Siria, Dr. Mikdad: Coloro Che Piangono Il Popolo Siriano, Sono Complici Della Sua Crisi Umanitaria
Per TG24SIRIA 4 novembre 2013 aiuti umanitari crisi umanitaria Dr.Fayssal Mikdad Governo Siriano Mezzaluna Rossa Araba Siriana ONGs Onu servizi sanitari vaccini antipolio Vice Ministro degli Esteri

Damasco, ( SANA ) – Il Vice Ministro degli Esteri e degli Espatriati Dr.Fayssal Mikdad ha affermato che il governo siriano sta facendo del suo meglio per far arrivare aiuti umanitari a ogni cittadino che ne ha bisogno alla luce della crisi attuale, affermando che tale questione è una preoccupazione primaria per Siria.

Il Vice Ministro degli Esteri e degli Espatriati Dr. Fayssal Mikdad

In una conferenza stampa di Lunedi, Mikdad ha detto che i gruppi terroristici hanno preso di mira tutti i servizi essenziali e di aiuto forniti dal governo siriano per il suo popolo, affermando che le parti che sostengono il terrorismo volevano raggiungere il loro obiettivo attraverso l’aggravarsi delle condizioni umanitarie dei cittadini siriani. Aggiungendo che l’unico scopo dell’embargo economico imposto da occidente e Stati Uniti con la partecipazione di alcuni paesi arabi come l’Arabia Saudita è di fare in modo che i servizi umanitari non raggiungano i cittadini siriani.

Egli ha sottolineato che i paesi occidentali stanno assediando il popolo siriano, e che alcuni paesi arabi, tra cui l’Arabia Saudita stanno prendendo parte a questo assedio, aggiungendo che il governo turco ha giocato un ruolo distruttivo, consentendo a terroristi provenienti da 83 paesi di entrare in Siria e commettere crimini in essa.

Mikdad ha detto che Stati Uniti, Francia, Turchia e Arabia Saudita hanno fornito armi ai gruppi terroristici per uccidere il popolo siriano, invece di inviare assistenza per aiutarlo.

Il Vice Ministro ha detto che il governo siriano ha l’impegno di fornire vaccini antipolio a tutti i bambini in Siria ovunque siano.

Egli ha sottolineato che gli Stati Uniti e i suoi alleati stanno portando avanti una campagna di ipocrisia e di disinformazione contro la Siria, ma il popolo siriano e l’esercito sono in piedi e continueranno a combattere il terrorismo fino a quando verrà ripristinata la stabilità in Siria.

Mikdad ha osservato che prima della crisi, la Siria era un paese pioniere nella regione in termini di servizi sanitari, di assistenza sociale, cibo, acqua pulita e tutto ciò che è legato alla vita del popolo siriano e che conserva la propria dignità.

Egli ha sottolineato che il problema primario che ostacola l’erogazione di aiuti in alcune province sono le azioni d’assalto ai convogli umanitari da parte dei gruppi terroristici, dove molti di loro sono stati sequestrati dai terroristi e distribuiti tra i gruppi armati, tutto ciò senza neanche suscitare una sola protesta o commento da coloro che pretendono di essere preoccupati per la consegna di aiuti umanitari a chi ne ha bisogno.

Mikdad ha detto che la mancanza di condanne o commenti sulla prevenzione dei terroristi di fornire aiuto ai cittadini mostra l’ipocrisia internazionale e la mancanza di obiettività nel trattare tali problemi, in particolare quando si tratta di violazioni di gruppi armati nel campo del lavoro umanitario e i loro crimini contro i cittadini.

Mikdad ha detto che l’amministrazione degli Stati Uniti e di alcuni Paesi occidentali – tra cui la Francia, che è diventata cieca e le cui azioni contraddicono i principi della Rivoluzione francese – stanno sostenendo i terroristi per uccidere i cittadini siriani, sia dal ridurre alla fame che dal distruggere le strutture economiche siriane che la Siria ha costruito nel corso di generazioni.

Ha lodato i paesi amici che hanno fornito aiuti al popolo siriano, in particolare la Russia, l’Iran, il Venezuela e la Cina, mentre gli Stati Uniti, la Francia, la Turchia e l’Arabia Saudita hanno inviato armi ai gruppi terroristici per uccidere il popolo siriano, invece di aiutarli.

Il Vice Ministro ha inoltre sottolineato la cooperazione tra il governo siriano e le organizzazioni umanitarie internazionali come l’ONU e le ONGs, affermando che il governo siriano è pienamente cooperativo con le suddette organizzazioni per fornire aiuto a tutti i cittadini siriani.

Mikdad ha detto che ci sono leggi che regolano la fornitura degli aiuti umanitari delle Nazioni Unite, in particolare in termini di rispetto della sovranità dei paesi e di lavorare con il loro governo nazionale per fornire aiuto, affermando che il governo siriano si impegna a collaborare con tutte le organizzazioni all’interno di queste linee guida, aggiungendo che la pressione politica non ha nessun effetto sulla Siria e non riuscirà a violare la sua sovranità.

Egli ha osservato che il Comitato Superiore per il conforto sta supervisionando la distribuzione degli aiuti e dei centri abitativi, con l’aiuto della Mezzaluna Rossa Araba Siriana (SARC), affermando che il Comitato è aperto nel suo lavoro e discute tutte le questioni concernenti la fornitura di aiuti umanitari a tutte le parti che ne hanno bisogno.

Mikdad ha affermato la disponibilità di andare alla conferenza internazionale sulla Siria che si terrà a Ginevra per porre fine alla violenza, al terrorismo e all’ingerenza straniera negli affari siriani.

=======================

al-Jaafari: nessuno può negare il ruolo del governo siriano di partner a pieno titolo delle Nazioni Unite
Per TG24SIRIA 27 ottobre 2013 affari umanitari Al-Jaafari crisi siriana crisi umanitaria famiglie siriane Governo Siriano Nazione Unite Onu Valier Amos. Il rappresentante permanente della Siria alle Nazioni Unite Dr. Bashar al-Jaafari ha affermato che il Governo Siriano è parte integrante del piano di risposta umanitaria firmato con l’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari (OCHA), quindi nessuno può negare il ruolo del governo siriano di partner a pieno titolo delle Nazioni Unite per l’attuazione del piano. Il rappresentante permanente della Siria alle Nazioni Unite Dr. Bashar al-Jaafari. Nel corso di una conferenza stampa, venerdì 25 ottobre, presso la sede delle Nazioni Unite a New York, al-Jaafari ha affermato che la Siria ha attuato questo piano per oltre due anni in collaborazione con le Nazioni Unite, quindi, parlare di non-cooperazione da parte del governo siriano è completamente errato e falso.
Al-Jaafari si è poi rivolto ai giornalisti e al pubblico presente con le seguenti parole: “Può dirci, il sottosegretario generale dell’ONU per gli affari umanitari Valier Amos, quello che ha fatto per le migliaia di famiglie siriane che ora sono senza casa e che sono fuggite dai loro villaggi a causa degli atti criminali perpetrati dai gruppi armati?” . affermando che il Governo Siriano sta svolgendo la parte più considerevole del lavoro umanitario, e di questo Amos è ben consapevole, meravigliandosi del fatto che quest’ultimo cerchi di negarlo nella sua relazione al Consiglio di Sicurezza.
Al-Jaafari ha asserito che, sebbene la Siria abbia riferito al Segretario Generale e ai membri del Consiglio di Sicurezza gli effetti punitivi delle sanzioni economiche unilaterali,
Al-Jaafari ha concluso: “La Siria è vittima delle interferenze da parte di alcuni Stati membri delle Nazione Unite nei suoi affari domestici”
  http://www.tg24siria.com & http://www.syrianfreepress.net

=====================

[ecco la prova, il #Golan è Israele, appartiene ad #Israele] [ Siria nel Caos, l’Israele Trafuga il tesoro di Re Salomone, dal cuore del Golan, Per TG24SIRIA 29 ottobre 2013 ] voi dovete tutti fare spazio a Israele, affinché possa diventare un vero Stato, che, può accogliere tutti gli ebrei del mondo.. contrariamente, le terza guerra mondiale nucleare, non potrà essere evitata
==============
Infowars: Arabia Saudita minaccia giornalista AP per aver rivelato la responsabilità dei terroristi dell’attacco chimico in Siria. Per tg24siria 25 settembre 2013 Bandar bin Sultan Dale Gavlak. Washington, – Il sito web Infowars ha detto che la giornalista dell’Associated Press, Dale Gavlak, è stata minacciata per il suo coinvolgimento nella storia che ha svelato come i combattenti dei gruppi terroristici armati erano responsabili dell’attacco chimico del 21 agosto, e che a consegnargli queste armi sono stati gli agenti dei servizi segreti sauditi. [ Giornalista Dale Gavlak ] In un articolo del titolo “L’Arabia Saudita minaccia di terminare la Carriera del Reporter dell’AP per storia delle armi chimiche”, il sito ha detto il 29 agosto, Mint Press News ha pubblicato un articolo scritto in collaborazione di Gavlak che ha descritto dettagliatamente come i militanti del cosiddetto esercito siriano libero in Ghouta hanno ammesso al giornalista Yahya Ababneh che erano dietro l’incidente delle armi chimiche del 21 agosto, per il quale gli Stati Uniti sono ricorsi per incolpare il governo siriano, aggiungendo che i combattenti dell’opposizione hanno gestito male le armi chimiche a loro fornite dall’Arabia Saudita. “Anche se Gavlak non ha collaborato alla storia in qualità di corrispondente di AP, secondo il direttore esecutivo del Mint Press News, Mnar Muhawesh, Gavlak avrebbe  ricevuto entro 48 ore minacce di porre fine alla sua carriera se non si fosse disassociato dall’articolo”, Secondo Gavlak, le minacce provenivano da una terza parte che probabilmente agiva per conto del capo dell’intelligence saudita il principe Bandar bin Sultan. Bandar è stato nominato nell’articolo per aver ordinato il trasferimento di armi chimiche agli uomini armati in Ghouta. Gavlak ora è sospesa a tempo indeterminato dall’Associated Press senza alcuna spiegazione pubblica dall’agenzia di stampa. Sembra che le minacce saudite per terminare la sua carriera hanno funzionato. Secondo Muhawesh, Gavlak ha confermato anche, a diversi colleghi e funzionari governativi giordani, che i sauditi sono i fornitori delle armi chimiche ai gruppi armati terroristici.

======================

#Siria: #Al-Qaeda ( #Arabia SAUDITA) rigetta il riconoscimento, della cosiddetta, coalizione nazionale o governo transitorio, Per TG24SIRIA 25 settembre 2013. #Siria, 13 fazioni e gruppi terroristici Takfiri tra cui #al_Qaeda di #JabhatAlNusra, e la brigata #Tawhid, in una dichiarazione diffusa su i loro account, di #social #network, sotto il nome “annuncio numero 1″, rigettano il riconoscimento di ogni forma di opposizione costruita all’estero (ma, proprio loro non sono il popolo siriano, sono un esercito di ventura, per l'imperiaismo Sharia, #USA, #Lega ARaba, #Onu, #Ue, #NATO, ora devono pagare per liberare la #Siria dai loro terroristi) inclusa, la cosiddetta coalizione nazionale, o governo transitorio,

========================

 Siria, Cucito Con Fili Metallici, Il Corpo Della Decenne Fuggita, Dal Traffico di Organi (+Video)
Per tg24siria 23 agosto 2013 Antiochia Campo profughi Commercio Organi Massacro civili Medici Turchi Organi Rubati Profughi Siriani sofferenza di Bambini Strage di Bambini Terrorismo Lattakia Traffico Organi Yasmin Najdat Shahadeh. Nabil Fayyad ci racconta di una bambina che si è salvata dai massacri della periferia di Lattakia, fuggendo, Ma in Turchia qualcuno voleva prelevarle gli organi. Vi parlerò della bambina Yasmin Najdat Shahadeh, in base a quanto raccontatomi dal mio amico, l’ingegnere Bashar Gharib, pertanto trascriverò fedelmente tutte le informazioni che lui mi ha riportato. La decenne Yasmin Najdat Shahadeh
[ La decenne Yasmin Najdat Shahadeh ] In data 10/08/2013 telefonò a Bashar un uomo dalla Turchia, di nome Sabah ed-Din Jamus, per informarlo della presenza di una bambina di 10 anni non compiute, all’ospedale di Arash Tarma, nel villaggio di Yeldz (Antiochia) in Turchia.
Jamus gli chiese di cercare i famigliari della bambina, fornendogli il nome completo (Yasmin Najdat Mehrez Shahhadeh), informandolo che la bambina era stata colpita da due pallottole, in una gamba e all’addome, e che la ferita era stata cucita con fili metallici, per cui era necessario salvarla al massimo in due giorni, aggiungendo che non c’era tempo da perdere, altrimenti sarebbe stata trasferita nei campi profughi.
Bashar, tramite altre persone, riuscì a contattare il padre della bambina nel villaggio di Nbata, nella provincia di Slenfeh, il quale era annientato dal dolore, convinto che sua figlia fosse morta, dopo aver perso tutta la sua famiglia, al punto che si rifiutò di andare in Turchia per timore di morire o di essere ucciso dai terroristi. Saputo che il padre non poteva mettersi in viaggio per raggiungere la figlia, si provò un’altra strada. Si contattò il signor Rafiq Yelmaz, membro del Parlamento turco, tramite il signor Kheyrat ad-Din, fratello di Sabah ed-Din Jamus. Yelmaz promise che in due giorni la bambina sarebbe stata fatta arrivare in Siria, informando però Bashar che qualcuno voleva vendere gli organi della bambina all’ospedale menzionato. In data 14/08/2013, il signor Bashar ricevette una telefonata dal suo amico in Turchia, il quale gli disse che giovedì alle 11 in punto la bambina sarebbe stata consegnata, per cui si richiedeva la presenza di qualcuno al confine siriano-turco al punto di confine  di Kasab. A quell’ora il signor Bashar, insieme al padre della bambina, si trovava esattamente al confine al punto indicato, e lì, dopo aver aspettato per cinque ore, vedendo che la bambina non arrivava, il signor Bashar telefonò agli amici per chiedere il motivo del ritardo. Questi gli dissero che uno dei membri del personale dell’ospedale citato aveva contattato il campo profughi per far venire una commissione del campo guidata da una persona dalla famiglia Baydaq (il sig. Bashar non ricordava il nome proprio) della città di Jisr Shaghour nella provincia di Idlib, per chiedere che la bambina gli venisse consegnata, sostenendo che era un loro diritto, e che doveva essere riportata al campo. Senonché l’insistenza del membro del Parlamento e l’aiuto di un altro membro del Parlamento, ha evitato che ciò accadesse. Alle ore 15.30 la bambina è stata finalmente consegnata, in pessime condizioni fisiche e psicologiche. Un rapporto di quanto accaduto è stato redatto e archiviato presso il dipartimento passaporti e immigrazione siriano a Kasab, mentre la bambina è stata affidata alle cure dell’ospedale nazionale di Lattakia, dove si trova fino a data odierna.
Il significato di Yasmin in Arabo è Gelsomino, il fiore simbolo della città antica di Damasco.
* Vogliamo sottolineare che non è la prima volta che atrocità del genere vengono ignorate e gli organi dei siriani vengono commercializzati. Per saperne di più gurdate Qui [ http://www.informarexresistere.fr/2013/04/25/commercio-di-organi-coinvolti-usa-francia-turchia-testimonianza-reale/ ] https://www.youtube.com/watch?v=I26ycToRQbI&feature=player_embedded
A cura di F_Y per http://www.Tg24Siria.com & http://www.syrianfreepress.net

===============================

 Ministro Informazione: Abbiamo Le Prove Inconfutabili Che I Terroristi Hanno Usato Le Armi Chimiche. L’attacco Alla Siria Non Sara’ Una Passeggiata.
Per tg24siria 25 agosto 2013 Attacco Chimico Civili uccisi Dichiarazione Ufficiale Guerra contro la Siria intervento militare Ispettori Armi Chimiche ispettori Onu Massacro civili Ministro dell’Informazione Ministro Informazione della Siria Mobilitazione militare Omran Al Zoabi Prove Armi Chimiche Strage di Bambini USA. Il Ministro dell’Informazione Omran Al Zoabi ha nuovamente ribadito che la Siria non ha assolutamente ed in alcun modo utilizzato alcuna arma chimica, sottolineando che “ci sono prove e informazioni sia a Ghouta che in altre località del fatto che non è stato il Governo ad utilizzarle bensì i gruppi terroristici armati” e ciò tramite immagini di satelliti artificiali di cui ha a suo tempo parlato la Russia, oltre a fatti certi e reali evidenze sul campo riportate da persone che sono state colpite da questo tipo di attacco, e di cui sono, a tutti gli effetti, testimoni.
Il Ministro, in un’intervista rilasciata ieri al canale televisivo al Mayadeen, ha affermato che: “Sia noi che i nostri amici siamo in possesso di prove incontrovertibili ed inconfutabili circa il fatto che le bombe sono state lanciate da territori in cui si trovano i gruppi terroristici e sono cadute su questi stessi territori e sulla popolazione civile, pertanto sono loro che si devono addossare la responsabilità di questo attacco, dall’A alla Z, con tutte le conseguenze e le ripercussioni che il caso richiede”.
Omran al-ZoubiAl Zoabi ha sottolineato che le Forze Armate siriane, che stanno proseguendo le loro operazioni nella periferia di Damasco, hanno sequestrato un deposito nel quartiere di Jobar, in cui hanno rinvenuto numerosi contenitori imballati, di grandi dimensioni, che contenevano sostanze chimiche fabbricate in Arabia Saudita e in alcuni Paesi Europei. Queste sostanze sono un’ulteriore prova del fatto che i gruppi terroristici possiedono armi chimiche, oltre al fatto che sono state rinvenuti anche farmaci in grado di bloccare gli effetti delle sostanze chimiche, in caso vengano colpiti i terroristi, e a strumenti necessari per fabbricare le sostanze chimiche; evidenziando che non è certamente la prima volta che le Forze dell’Esercito, durante le loro operazioni, scoprono depositi in cui vengono rinvenute sostanze chimiche fabbricate in laboratori sauditi, turchi ed europei.
Al Zoabi ha inoltre aggiunto che “ se si sono utilizzate armi chimiche in alcune aree, tra cui il quartiere di Jobar o in qualsiasi altra zona, allora coloro che le hanno utilizzate sono membri dei gruppi terroristici armati, e stranieri complici di questi gruppi, che ne rappresentano le vere basi e la struttura fondamentale, e che non si fanno alcuno scrupolo”.

Il Ministro dell’Informazione ha poi menzionato, a titolo di esempio, il quartiere di Khan al Asal, dicendo che: “ Chi utilizza le armi chimiche a Khan al Asal, le può utilizzare anche a Ghouta e in qualsiasi altro posto”, considerando che “l’utilizzo di armi chimiche è una prova dell’incapacità e della confusione dei gruppi terroristici e del tentativo di arrestare l’avanzata delle Forze dell’Esercito Arabo Siriano, che li sta raggiungendo”.

*****
LA SIRIA COLLABORA IN MODO SIGNIFICATIVO, TRASPARENTE E DIRETTO CON LA COMMISSIONE D’INDAGINE DELLE NAZIONI UNITE
Al Zoabi ha spiegato che la Siria collabora in modo significativo, trasparente e diretto con la Commissione d’inchiesta delle Nazioni Unite circa il possibile uso di armi chimiche, ma non tollererà in alcun modo la presenza di commissioni d’indagine sotto qualsiasi pretesto, circa qualsiasi questione. E’ questa la presa di posizione finale, poiché, per quanto riguarda la Commissione d’Inchiesta, è palese che il suo lavoro è legato all’indagine di incidenti particolari e definiti, come quello accaduto a Khan al Asal, conformemente all’accordo tra la Siria e le Nazioni Unite, e non ha nulla a che fare con inchieste in cui viene violata la sovranità nazionale.

Inoltre il Ministro ha sottolineato che i luoghi in cui la Commissione delle Nazioni Unite farà le sue indagini, sono stati definiti dal Ministero degli Affari Esteri e la stessa Commissione d’Indagine, e tra questi luoghi vi è Khan al Asal, di cui tra l’altro la Siria aveva già chiesto alle Nazioni Unite l’avvio di un’indagine e di una missione internazionale, a conoscenza delle autorità siriane, che assicurerà la sicurezza e tutto quanto richiesto nei luoghi in cui non si trovano gruppi terroristici armati, mentre nelle altre zone, sono loro a curarsi delle loro vite, della loro sicurezza, ma questo è tutto un altro discorso.

Al Zoabi ha aggiunto che la decisione siriana è chiara e univoca per quanto concerne i gruppi terroristici armati, che devono consegnare le loro armi e ritirarsi da quei luoghi in cui si è prospettato il possibile utilizzo di armi chimiche, per poter consentire alla commissione internazionale di svolgere il suo incarico, e per permettere alla Siria e alle sue istituzioni di compiere le necessarie verifiche e di ripristinare la sicurezza sul territorio ambientale, sottolineando che coloro che dall’esterno hanno parlato in nome di gruppi terroristici, devono chiedergli di ritirarsi dalle loro aree.

Al Zoabi ha affermato inoltre che: “Quando il fatto è accaduto, in una dichiarazione ufficiale avevo affermato che c’era il tentativo di sviare la Commissione d’Indagine dalla sua missione e dalle modalità del suo lavoro, perché la Commissione sa in quali territori deve indagare e cercare prove, in base a quanto concordato con il Governo Siriano e il Ministero degli Esteri”, sottolineando che il tentativo di occuparla in altre questioni e di sabotarla, è una prova evidente del fatto che sono infastiditi della risposta della Siria, soprattutto per l’arrivo di questa squadra e per l’accordo raggiunto per avviare i lavori che faranno luce sull’incidente accaduto sin dal primo giorno di lavoro effettivo della Commissione.

Al Zoabi si è poi chiesto: “Come mai gli Stati Uniti non si sono mossi quando è accaduto l’incidente a Khan al Asal e quando il Governo Siriano ha presentato una protesta ufficiale, interpellando le Nazioni Unite e richiedendo una Commissione d’Indagine?”, chiarendo che gli Stati Uniti, quando hanno saputo che coloro che hanno compiuto il crimine di Khan al Asal sono i gruppi terroristici armati, hanno tentato di procrastinare l’arrivo della commissione, ostacolando il processo di accordo, e cominciando a parlare di molte località e di condizioni, e citando agenzie stampa che avevano parlato del consolidamento della flotta navale americana nel Mediterraneo. Gli Stati Uniti tradizionalmente possiedono una flotta navale nel Mediterraneo; ma se le dichiarazioni mediatiche giovano alla leadership americana, per far sì che essa eserciti pressioni su Damasco, per arrestare le sue operazioni militari contro i gruppi terroristici armati, allora questa pressione non serve né aiuta, ma è solo una perdita di tempo, perché la lotta al terrorismo in Siria è una questione continua, da cui la leadership siriana non può tornare indietro.
******
L’AGGRESSIONE ALLA SIRIA NON E’ UNA PASSEGGIATA

Al Zoabi ha ribadito che la situazione internazionale e regionale non consente un attacco militare americano contro la Siria, confermando che l’aggressione contro la Siria non è una passeggiata per chiunque sia l’aggressore, perché ci sono equilibri internazionali e regionali, oltre che dati di fatto sul territorio”.
Al Zoabi ha sottolineato che se gli Americani legano i loro movimenti nella regione al discorso sul probabile utilizzo di armi chimiche e vengono con le loro navi e con le loro Forze armate, allora questo legame è fragile e riflette la loro incapacità di comprendere la questione. Al Zoabi si è chiesto poi: “Cosa accadrebbe allora se ci fossero prove- che, ovviamente, ci sono- del fatto che i gruppi terroristici armati sono coloro che hanno effettivamente utilizzato le armi chimiche? In questo caso, gli USA colpirebbero i gruppi terroristici armati che hanno essi stessi appoggiato e armato con i loro alleati nella regione? La società civile allora prenderà una vera posizione o gli cercherà una scusa, giustificando il loro utilizzo delle armi chimiche?”
Il Ministro Al Zoabi ha affermato che l’ipotesi dell’intervento militare esterno “è caduta” perché la Siria è e rimane uno Stato in piedi, presente, con le sue istituzioni, con il suo esercito e la sua propria forza, così come ha amici, alleati e fratelli d’onore nella regione, tra i popoli arabi, aggiungendo che, in caso di un qualsiasi intervento militare esterno americano, ciò lascerà ripercussioni estremamente pericolose, in primo luogo il caos e una massa di fuoco e fiamme bruceranno in tutto il Medio Oriente”.
L’utilizzo delle armi chimiche non rappresenta la linea rossa soltanto per gli Americani, ma lo è anche per la Siria, che considera qualsiasi arma di distruzione di massa, tra cui le armi chimiche, una linea rossa invalicabile e non consentirà che ciò accada, ribadendo nuovamente che la Siria non ha utilizzato né mai utilizzerà armi chimiche, se mai ne fosse in possesso.
Al Zoabi ha affermato che l’opposizione armata non è un’opposizione ma l’insieme di gruppi terroristici armati, le cui fondamenta reali e basilari sono adesso fondamenta straniere, tant’è che tra le sue fila, sul territorio siriano, si contano stranieri di 83 nazionalità, che combattono in nome di al Qaeda e Jabhat an-Nusra, oltre a una miriade di altri nomi, raccolte e guidate da al Qaeda.

IL GOVERNO SIRIANO MARCIA SU DUE BINARI PARALLELI: IL PRIMO È IL PERCORSO POLITICO E L’ALTRO È IL PROSEGUIMENTO NELLA LOTTA CONTRO IL TERRORISMO

Il Ministro dell’Informazione ha affermato che la Siria è ancora disposta a partecipare alla conferenza di Ginevra, senza alcuna precondizione imposta da nessuno, auspicando che questa conferenza rappresenti un percorso politico riguardo a ciò che sta accadendo in Siria, e perché si eviti ciò che è accaduto sinora, ossia il fatto che “ la palla non è nel campo del governo siriano, ma nel campo di coloro che rifiutano il processo politico e sono alla ricerca di soluzioni imposte con l’uso della forza, della minaccia di sanzioni economiche o altre opzioni. ” Zoabi ha sottolineato che il governo siriano marcia lungo due binari paralleli: il primo è il percorso politico e l’altro è quello di continuare ad affrontare il terrorismo, sottolineando che non rinuncerà a nessun percorso in alcun momento, perché entrambi i percorsi sono una necessità nazionale, regionale e internazionale, indipendentemente dal fatto che la Conferenza di Ginevra si tenga oppure no.

* A Cura di F_A
per http://www.tg24syria.com & http://www.syrianfreepress.net

Presidente Assad Izvestia

king SALMAN SAUDI ARABIA SHARIA GLI ASSASSINI MAOMETTANI ] ma, se tu eri intelligente, cioè se la tua intelligenza era libera dai demoni, tu lo avresti capito da solo, i sacerdoti di satana, loro non hanno mai avuto come loro antagonisti i mussulmani! il LIBRO DI APOCALISSE HA DETTO CHE: AL TUO FALSO PROFETA ESCONO TRE RANE DALLA BOCCA! E QUESTA STORIA DI FARE L'AMICO DEI SACERDOTI DI SATANA per uccidere ISRAELE? non potrebbe mai essere per te una storia a lieto fine, perché, il sodalizio della predazione tra il coccodrillo (SpA USA) e la iena (sharia)? non è qualcosa che porterà la iena a sopravvivere!
Questa è soltanto colpa di Maometto, che lui in Turchia ha fatto figliare anche le bambine di nove anni ] perché SALMAN SAUDI ARABIA sharia ISIS il nazismo apostasia blasfemia allah akbar? lui tutti i cristiani del Medio Oriente e dell'Africa, se li sta finendo di mangiare tutti! [ emergenza migranti allarme ONU 3000 al giorno dalla Serbia in Macedonia! ] ma, anche questa è una invasione: bomba demografica! ] LA LEGA ARABA HA DECISO DI SOFFOCARE IL GENERE UMANO CON LA SUA RELIGIONE DEMONIACA, SOTTO TUTELA ONU USA AMNESTY! credo che le nostre donne in Occidente dovrebbero sottoporsi, a corsi teorico pratici: di stupro e di frustate, tanto è soltanto questione di tempo, ed è bene che incomincino ad abituarsi!

Matteo Renzi è un abile ciarlatano, senza sovranità politica e senza sovranità monetaria, un pagliaccio buffone di saltimbanco come OBAMA GENDER, un traditore dei popoli per tutelare il potere bancario SpA Rothschild .. ecco perché, tutti questi politici massoni Bildenberg, loro possono portare soltanto la Nazione di male in peggio, e questo, non lo dico io, ma, lo dichiara il nostro prodotto interno lordo che è in costante caduta libera ] [ rilancia: “Nel 2016 via Imu e Tasi per tutti”. Proteste all’Aquila, annullata la tappa in Comune

non si può usare la democrazia contro l'ISLAM. se siete i coglioni CODARDI gender, che non hanno il coraggio di sparare contro la MECCA lega araba sharia ONU? poi, gli islamici vanno giustiziati! soltanto la imposizione della legge marziale ci può salvare! nessun migrante musulmano deve più entrare in Europa! ALTRIMENTI MOLTO PRESTO VOI E LE VOSTRE ISTITUZIONI, voi VI TROVERETE SOVRASTATI, perché è proprio questo che gli USA, SpA Banche Centrali di farisei massoni, hanno pianificato contro di noi! ] [ -25 ago.-18:07. Tgv: sorella attentatore fondamentalista. E anche fratello maggiore, predicatore già espulso da Spagna. TAGS: Islam, Attacchi terroristici

anche un imbecille, potrebbe accorgersi che è: la sharia della LEGA ARABA che sta invadendo tutte le Nazioni del mondo!

è disgustoso vedere i musulmani, che, come nazisti sharia, nella loro demoniaca ipocrisia, in tutti i social network si nascondono dietro immagini di bambini e poi tutta la LEGA ARABA ONU OCI NATO, dal loro maledetto falso profeta Maometto ad oggi è tutto un solo genocidio sharia!

io credo che, Israele ha bisogno di arruolare nell'esercito queste persone! e questo esercito ha la responsabilità di combattere in Africa, per permettere la sopravvivenza, di tutti i cristiani dell'Africa, che la ARABIA SAUDITA ha condannato al genocidio! ] Israele rilascia emigrati africani, Da centro detenzione di Holot, dopo sentenza Corte suprema

non fucilare questi criminali, DI ISLAMICI sauditi turchi lega araba culto sharia ONU AMNESTY, è un atto di alto tradimento! MA, I MASSONI SONO ABITUATI A TRADIRE, INFATTI, HANNO VENDUTO LA NOSTRA Sovranità MONETARIA A ROTHSCHILD ED è LUI CHE FARà INSANGUINARE TUTTE LE NOSTRE STRADE! ] BRUXELLES, 25 AGO - La sorella di Ayoub El Khazzani si farebbe chiamare Oum Badr e sarebbe nota per la sua stretta osservanza religiosa e il linguaggio islamico fondamentalista. E' quanto riporta il quotidiano belga 'Het Niewsblad', che riferisce citando fonti spagnole anche del fatto che il maggiore dei fratelli Khazzani, Imran, fosse un predicatore salafita in una moschea vicino Algeciras, il paese in Spagna in cui vive la famiglia, e che le autorità spagnole lo hanno per questo espulso alcuni anni fa

IL GRANDE SATANA BUSH 322 KERRY, GUFO BAAL, USURA BANCHE CENTRALI, FURTO SIGNORAGGIO BANCARIO, SPA USA, NATO DI FARISEI MASSONI, ED IL PICCOLO SATANA SHARIA MAOMETTO UMMAH IL NAZISMO HAMAS, MECCA, GENOCIDIO ALLAH AKBAR, SONO SEMPRE INSIEME, PER COMMETTERE OMICIDI, PER SOFFOCARE LE ASPIRAZIONI LEGITTIME DEI POPOLI allA: Libertà Identità E PATRIA. ] non fucilare questi criminali, DI ISLAMICI sauditi turchi lega araba culto sharia ONU AMNESTY, è un atto di alto tradimento! MA, I MASSONI SONO ABITUATI A TRADIRE, INFATTI, HANNO VENDUTO LA NOSTRA Sovranità MONETARIA A ROTHSCHILD ED è LUI CHE FARà INSANGUINARE TUTTE LE NOSTRE STRADE! ] BRUXELLES, 25 AGO - La sorella di Ayoub El Khazzani si farebbe chiamare Oum Badr e sarebbe nota per la sua stretta osservanza religiosa e il linguaggio islamico fondamentalista. E' quanto riporta il quotidiano belga 'Het Niewsblad', che riferisce citando fonti spagnole anche del fatto che il maggiore dei fratelli Khazzani, Imran, fosse un predicatore salafita in una moschea vicino Algeciras, il paese in Spagna in cui vive la famiglia, e che le autorità spagnole lo hanno per questo espulso alcuni anni fa

open letter to FRANCIA ] dovete trovare i quadri di comando tra: TURCHIA sharia, Arabia SAUDITA sharia, ed ISIS sharia, un solo Maometto sharia.. e poi? LI DOVETE STERMINARE! MA, se tu chiedi agli [ameri/cani] USA 666? loro le prove le hanno già!
open letter to FRANCIA ] onestamente, io non credo che, tu potResti fare un progetto DI: antiterrorismo credibile, con gli USA, senza che, i sauditi non ne vengano avvertiti, DI TUTTE LE TUE STRATEGIE! Perché QUESTO è LOGICO, SOLTANTO LORO, SAUDITI ED USA: INSIEME, POTREBBERO ESSERE LA GALASSIA JIHADISTA NEL MONDO!
open letter to FRANCIA ] SE, TU CHIEDI AI SACERDOTI DI SATANA rabbini Farisei: "SEI TU LA GALASSIA JIHADISTA SAUDITA, ISIS, Boko Haram, sharia hamas, ecc..?" loro diranno: "ovviamente! COME PUOI PENSARE CHE I SATANISTI MASSONI Bildenberg GENDER, ecc... loro SIANO i CRISTIANI? PER NOI I CRISTIANI DEVONO TUTTI ESSERE STERMINATI! " perché, sono sinceri? perché, se c'è una sola virtù che, Satana ha lasciato ai suoi sacerdoti? è quella che loro non sono ipocriti!
open letter to FRANCIA ] perché, USA 666 NWO, possono permettersi il lusso di non essere ipocriti? Perché IL NWO è DIVENTATO UN POTERE UNIVERSALE, ASSOLUTO ESOTERICO massonico usurocratico, CABALISTICO SOPRANNATURALE, E Perché TU SEI UN MASSONE DI MERDA, UN COGLIONE DI TRADITORE CHE COMPRa, AD INTERESSE IL PROPRIO DENARO DA ROTHSCHILD! voi avete condannato il genere umano a bruciare! ] [ Vogliamo parlare male della CINA? presto fatto: "quando io ho detto alla CINA, che, loro non possono continuare a crescere economicamente, per dire: "tutte le risorse del mondo sono mie, e quindi la guerra mondiale è inevitabile! " loro in meno di 24 ore, si sono messi in recessione!

Salman SAUDI ARABIA KING ] tu hai messo tutto il mondo nella merda di Maometto! .. e ti prepari come un avvoltoio a spartirti la preda di: Europa Israele, Grecia, Egitto, CINA, Balcani, INDIA E RUSSIA, eppure, da queste parti si dice, che anche un avvoltoio può finire in padella! [ Ethiopian Orthodox leaders jailed after protesting about persecution
Published: Aug. 25, 2015. Easter worshippers at Holy Saviour Ethiopian Orthodox Church in Addis Ababa, April 2015. WWMA district court in Ethiopia has charged six members of an Ethiopian Orthodox Church (EOC) with inciting public disturbance, destroying public trust in government officials and spreading hatred after it surfaced in the media that official complaints were made to the government about increasing persecution of Christians in a Muslim-dominated area in the south of the country.

The court found the men guilty on 7 August and sentenced them to between five and almost nine years in prison.
The men were members of St Mary’s Orthodox Church in Kilto, 180km south of the capital Addis Ababa in the Silte zone of SNNP state. Silte is a Muslim-dominated zone that came into existence after the Silte people unanimously chose to form a separate zone in a referendum held in 2001.
A number of Ethiopia’s prominent Muslim politicians come from Silte, including the current Minister of Defence, the Minister of Communications and the current caucus leader for women’s affairs in the federal parliament.
Since the new zone’s inception over a decade ago, its capital, Worabe, has seen tremendous growth and is now home to at least four prominent mosques. But leaders from the EOC have been complaining about increasing persecution, including attacks on their church and its members by local Muslims and officials of the local government. These complaints have received considerable attention from local independent media outlets. Situation likened to ISIS executions in Libya
On 11 March six members of St Mary’s Orthodox Church’s Administrative Committee wrote a letter addressed to national leaders of the EOC and copied to various government institutions, including the office of the Prime Minister in which they listed the persecution they have been facing. According to them this included discrimination in job opportunities, unfair dismissal from jobs, unjustly negative feedback on job performance, burning of EOC church buildings, physical attacks and threats against their lives.
The authors said their situation had become unbearable and they likened it to the circumstances in Libya where, in April, so-called Islamic State (IS) militants filmed the execution of 30 EOC members and circulated the video on the web.
Outside of Holy Saviour EOC, Addis Ababa, April '15
WWM. The matter of the IS executions is a highly emotive subject in Ethiopia and has led to protests against the government for perceived poor handling of the situation. When the administrative committee letter was leaked to the media, local government officials summoned the authors to a meeting and demanded an apology. Citing local sources, local privately owned media reported that the leaders’ explanation did not “win the officials’ understanding”: the latter told the authors that going to the media was a mistake. The six leaders wrote a letter of apology. That did not deter the district prosecutor from charging the committee members on 6 July with inciting public disturbance, destroying public trust in government officials and spreading hatred. On 7 August the Eastern Azeret Berbere district court found them guilty of all charges.
The judge sentenced administrative committee leader, Yemariam Worke Teshager to eight years and eight months in prison and sentenced each of the others to five years and six months in prison. They are Masresha Seife, Nigatua Lema, Mulugeta Aragaw, Habtamu Teka and Maru Lema.
The six men have since been transferred to prison in Worabe, the capital of the Muslim-dominated Silte zone The leader of the regional EOC diocese has indicated that they will appeal the verdict, but also said: “Imprisonment is common in Christianity, and it is good to be persecuted".
For many years, the Ethiopian Orthodox Church has been opposing Christians who left its ranks to join (mostly) non-traditional Protestant churches, or Christians who joined the renewal movements within the EOC. However, along with members of these non-traditional Protestant churches the Church has become increasingly vulnerable to pressure from Muslim extremism in eastern, western and south-central parts of the country where Muslims are in the majority.
Christian youth jailed for evangelising. Meanwhile in eastern Ethiopia last week a group of 15 Christian youths were physically assaulted, arrested and incarcerated with restrictive penalties imposed on the local Christian community they were visiting during an evangelistic mission. The young people had travelled 430km from the capital Addis Ababa to visit the eastern Ethiopian town of Karamile in a Muslim dominated area of Oromia state. Trouble started on the first day of their visit when a group of people from Karamile opposed their evangelism and physically assaulted two of the female members of the group. Police quickly intervened but instead of taking action against the aggressors, arrested and jailed all 15 visiting youths.
The officials released them later in the day after local church leaders intervened and requested their release.
The following day town administrators and security officers summoned all church leaders in Karamile to a meeting and ordered them to stop all evangelistic activities outside of the church premises. They also said that although the Christians had the right to pray privately in their homes with their families, they were not allowed to invite other people to such prayers. These restrictions are in conflict with the Constitution of Ethiopia, which guarantees freedom of religion and protects freedom of expression without interference. Ethiopia ranks 22 on Christian charity Open Doors’ 2015 World Watch List of the 50 most difficult countries in which to live as a Christian.


Bush 322 Kerry coglioni cancerogeni di satana ] persone mai viste prima di oggi [ la satanista ha detto: "lui non deve essere normale" [ e su questo concetto della normalità, da quanto OBAMA è diventato GENDER ci sarebbe molto da dire! ] ed il suo fidanzato culturista satanista, ha spostato la mia auto con freno e marcia inseriti, di ben 5 metri.. MA, SE, io non ero Unius REI, che intuisco e percepisco la essenza delle anime, dico, se, io mi volevo fare questa galoppata con la satanista (dico, se io volevo fare quella cazzata che, io non ho mai fatto in tutta la mia vita), come, io avrei potuto fare, con una guardia del corpo di culturista da 150kg. IO TEMEVO CHE, CON UNA TRAGICOMMEDIA DI SFOGO DI GELOSIA LUI MI POTEVA AGGREDIRE! che fate, voi adesso che, i vostri campioni hanno fallito, voi li mettete nel bidone di acido solforico?
Bush 322 Kerry coglioni cancerogeni di satana ] non è che, io non mi sono accorto delle predatrici sessuali, che, voi mi avete mandato le altre volte, soltanto perché, io non ho detto niente! Ma, io non ho tradito mai mia moglie e mai potrei farlo! [ ma, questa coppia aveva un 20 anni di differenza, lui aveva quasi la mia età. [ TROPPA ESAGERATA PERFEZIONE NELLA SCULTURA DEL CORPO ] Certo, io avrei parlato, CON LORO volentieri di satana, dei loro figli che sono andati dall'asilo della MERKEL, e fino a quando, il loro sacerdote di Satana, ha deciso che loro devono ESSERE marito e moglie! Discutere circa il significato dei tatuaggi della donna, ecc.. MA, IO NON POTEVO CONOSCERE TUTTE LE INSIDIE CHE ERANO STATE PROGETTATE IN QUELL'INCONTRO contro di me, PER DARE CONFIDENZA A QUELLA COPPIA E MANCARE DI PRUDENZA! quindi io pensavo a come avrei potuto difendermi fisicamente

Bush 322 Kerry coglioni cancerogeni di satana ] come, io li ho visti sulla spiaggia, io mi sono chiesto, se, lui era il padre, oppure, se lui era il marito della donna (lol. ma, il mio agente segreto moglie mi ha detto che le loro effusioni erano inequivocabili sulla spiaggia), infatti, senza fare il bagno, io sono andato subito al Bar dove, io uso la connessione ad internet, la prima volta che questa coppia è venuta, si sono seduti vicino a me, ma lui si è allontanato e poi ha chiesto alla donna: "ti ha guardato?" la donna ha detto: "NO!", POI sono venuti al bar, una seconda volta e lui (il marito) era veramente incredulo che, io non potessi deliziarmi della bellezza di quella donna.. POI DELUSI SE NE SONO ANDATI: ed a questo punto lei ha detto: "non deve essere una persona normale!" ed è così che lui mi ha spostato la macchina di 5 metri, che lui non avrebbe mai potuto capire quale avrebbe potuto essere la mia autovettura!
=======
Bush 322 Kerry coglioni cancerogeni di satana ] non è mai intelligente dire: "quello che ha detto Unius REI è sbagliato!" [ non è che quello che dice UNIUS REI, non si può contestare, lui è la libertà di coscienza e la libertà di religione. è SOLTANTO PERICOLOSO contestare lui, Perché Più IO DIVENTO CALMO? Più I MIEI MINISTRI ANGELI DIVENTANO NERVOSI! e tutti i sacerdoti di satana in youtube hanno imparato a loro spese: "Unius REI non mente, e raramente potrebbe sbagliarsi" il vostro gorilla Bodybuilding, che mi ha spostato l'auto di 5 metri (spingendola dal cofano posteriore), poi ha avuto bisogno di metterla a destra, perché le ruote erano leggermente sterzate a sinistra, poi, anche se io sono stato dal distributore ed io ho lavato i vetri, con acqua e sapone poi, il grasso della sua mano sul mio vetro anteriore è sopravvissuto ugualmente, e se voi, non lo avete già messo nel bidone di acido solforico? poi, si potrebbero, anche, fare delle analisi genetiche ancora!
============
la usurocrazia universale! [ ai miei rabbini ] anche se io sono un fondamentalista biblico come voi [ tuttavia, in rarissime eccezioni, che io ho tutte già descritte, io sono scettico circa il giudizio negativo che nella Bibbia è stato scritto contro SALOMONE King ] lui non era una capra di lussuria come Maometto, e come lui non era un crudele predatore! [ non sposare quelle regine e le loro concubine (circa 2000 mogli ) avrebbe significato soltanto fare delle guerre! Aveva uno Spirito SANTO di retta intenzione, quindi, lui pregava sempre e soltanto al suo solo Dio JHWH, quando lui entrava nei tempietti di altri dei, con le sue mogli per consolarle nella preghiera (dato che, a tutte quelle poverine lui non le poteva consolare sessualmente), con una retta intenzione, solo un atto di carità, un insegnamento di ecumenismo, tolleranza e rispetto! MA SALOMONE FU MOLTO ODIATO DAI SACERDOTI DEL TEMPIO, Perché LORO GIà ERANO DIVENTATI IL TALMUD, DI QUELLI CHE SAREBBERO DIVENTATI GLI USURAI FARISEI ROTHSCHILD: I SUPER SATANISTI E I SUPER PREDATORI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO, CHE, SOLTANTO UNIUS REI POTREBBE FERMARE, SE COME AL TEMPO DI HITLER, anche oggi, VOI NON AVETE DECISO, DI NUOVO, di FaRE MORIRE IN MASSA LA VOSTRA GENTE per realizzare la satanizzazione di tutto il genere umano, cioè la usurocrazia universale!
=========
Islam è un satanista predatore

collezionista di cadaveri, ed i satanisti come cultori della morte ] A MAOMETTO LE MOGLI PIACCIONO VIVE [ non esiste chi non crede in Dio, così come non esiste un pesce che non può credere nella esistenza del mare! il problema nasce, quando tu sai in modo intuitivo di dover andare all'inferno. Allora, dipende dal livello dei tuoi soldi e dal livello del tuo satanismo che possono succedere anche queste cose [ Texas, mistero al funerale: dalla bara scompare il corpo della 26enne Julie Mott ] Julie Mott, 26enne morta dopo le complicazioni dovute alla fibrosi cistica, è sparito. È stato rubato e nessuna telecamera di sorveglianza ha ripreso coloro che hanno trafugato la salma sabato scorso, subito dopo i funerali della ragazza. Il 15 agosto Julie avrebbe compiuto 26 anni, ma purtroppo, la malattia se l'è portata via prima che potesse arrivare a festeggiare il suo compleanno: è morta l'8 agosto, dopo aver lottato da quando aveva 2 anni contro una malattia che l'ha costretta per un lungo periodo della sua vita a fare la spola tra il letto di casa e gli ospedali. ] [ Per adesso la vicenda è avvolta nel mistero e in Texas la mente è tornata velocemente indietro nel tempo, a un altro sconvolgente fatto accaduto nel 1997 a Dallas: il corpo di Melinda Ann Lee, morta dopo un incidente stradale, venne trafugato dalla sua bara al Restland Memorial Park. I suoi resti non furono mai ritrovati.

===========
ci risiamo: Obama è UN PERVERTITO MENTALE SODOMA IDEOLOGIA DARWIN IN SUPER TECNOLOGICA EVOLUZIONE GENDER: [ questa è una informazione tendenziosa! ] Bagnasco, no alle Unioni civili: si riapre lo scontro. Maggioranza divisa, Ncd con i vescovi [ il matrimonio non è una unione civile: oppure un diritto civile, come convenzione giuridica, ma, il matrimonio è un diritto naturale, con proiezione procreativa, che soltanto un uomo ed una donna possono sposarsi, ma, i gay comunque possono vedere riconosciute e tutelate dalla legge le loro unioni, che, non possono mai essere l'Istituto Giuridico Naturale del Matrimonio.. IL PROBLEMA è CHE DOPO AVERE AMMESSO LA PEDOFILIA, VOI POTETE ANCHE CALPESTARE IL DIRITTO DEI BAMBINI AD AVERE UN VERO PADRE ED UNA VERA MADRE!
============
SONO TERRORIZZATO CHE DEVE ESSERE, sempre, HOLLYWOOD A DIRE QUALE sia STATA LA Verità DELLA STORIA, cioè, COME SE schiere di Merkel Troika, signoraggio bancario alto tradimento Mario Monti, CORROTTI MASSONI DI: POLITICI STORICI E SCIENZIATI NON SIANO SUFFICIENTI! ] non c'è una pubblicità che può essere spesa per convincere la gente che l'11-09, non sia stato un auto attacco della CIA e del MOSSAD, per poter distruggere, insieme ad Arabia SAUDITA, Israele e tutti i cristiani di Africa, Asia e Medio Oriente! ] Casa Bianca, le foto inedite dell'11 settembre.
==========
Non solo la Grecia: gli altri Stati vicini al fallimento ] quello che le istituzioni massoniche sanno e fingono di non sapere, e che è filosoficamente impossibile che una Nazione possa fallire, se i massoni farisei non hanno fatto falso in Bilancio con tre truffe legalizzate 1. signoraggio bancario; 2. Debito Pubblico; 3. Riserva frazionaria, e che la Guardia di Finanza non può controllare nel FMI! [ QUESTI, NEI 2/3 DEL MONDO, HANNO IL COLTELLO DALLA PARTE DEL MANICO E DECIDONO LORO CHI FAR FALLIRE! OVVIAMENTE, SE NON ESISTEVA LA CINA? ANCHE LA RUSSIA SAREBBE FALLITA! E QUESTO è L'UNICO MOTIVO PER CUI, Sarà FATTA LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE CONTRO CINA E RUSSIA ]
===========
I MASSONI FARISEI, DEMO PLUTO GIUDAICO MASSONE SONO IL NAZISMO CHE DEVE UCCIDERE Israele, Perché ISRAELE è UN OSTACOLO ALLA CONQUISTA ED ALLA SATANIZZAZIONE DEL GENERE UMANO! QUESTI OBAMA GENDER MERKEL TROIKA HANNO GIà NEGATO IL SUFFRAGIO UNIVERSALE ANCHE IN DONBASS, ECCO Perché LA MERKEL è IL NUOVO HITLER DELLA FINANZA MASSONICA: ALTO TRADIMENTO! ] PARIGI, 23 AGO - Le istituzioni europee, dopo l'accordo "imposto con la forza" alla Grecia, sono diventate "una macchina per annullare gli effetti del suffragio universale". Lo ha affermato l'ex ministro dell'Economia francese, Arnaud Montebourg, in un discorso alla Festa della Rosa, tradizionale appuntamento estivo dell'ala sinistra dei socialisti transalpini, a cui è presente anche Yanis Varoufakis, l'ex ministro delle finanze greco.
============
CINA E RUSSIA ] sarebbe un grave errore strategico venire fisicamente in ARABIA SAUDITA, io intendevo dire che al topo Allah Akbar, piacciono molto i missili intercontinentali russi TOPOL ] [ BAGHDAD, 23 AGOSTO, Sanguinoso attacco dei jihadisti dell'Isis in Iraq nella turbolenta provincia di al Anbar. Fonti ufficiali irachene hanno riferito che i miliziani dello Stato islamico hanno ucciso 17 soldati e 6 combattenti sunniti loro alleati nel distretto di Jaramshah, a nord del capoluogo Ramadi. Secondo le stesse fonti, i terroristi dell'Isis hanno compiuto la strage a colpi di mortaio e con un numero imprecisato di kamikaze che si sono fatti saltare in aria.
===========
CINA E RUSSIA ] se, voi distruggete con armi atomiche soltanto la ARABIA SAUDITA? QUESTO NON SCATENEREBBE UNA GUERRA NUCLEARE GLOBALE, CERTAMENTE!
=============
KING SAUDI SALMAN sharia califfato ] adesso lo sanno tutti, come satanista indemoniato tu hai più paura di Gesù Cristo, che non di Baal, infatti tutte le Chiese Cristiane? tu le hai distrutte prima! [ Cinque giorni dopo aver decapitato su una piazza pubblica di Palmira Khaled al Asaad, 81 anni, uno dei massimi esperti siriani di antichità ed ex direttore del sito archeologico locale, l'Isis ha distrutto uno dei principali templi dell'antica perla nel deserto siriano. E' quello di Baalshamin, a poche decine di metri dal teatro romano della città, dove la Stato islamico aveva inscenato alcune esecuzioni pubbliche. Anche questa volta a riferirlo è l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), che cita alcuni residenti della città in fuga dalla furia assassina dei jihadisti. Il santuario di Baalshamin (Il signore del Cielo) è del secondo secolo dopo Cristo ed è dedicato ad una divinità asssimilabile a Mercurio. Al Asaad è stato barbaramente ucciso il 18 agosto: decapitato sulla pubblica piazza davanti al museo che per decenni ha diretto, e il suo cadavere appeso ad una colonna romana, suscitando durissime reazioni internazionali e un profondo sdegno in tutto il mondo.
===============
SE, ISRAELE SOPRAVVIVE A TUTTO QUESTO? PUò ESSERE SOLTANTO UN MIRACOLO! Ehud Barak è un satanista massone farisei Rothschild Enlightened SpA NWO 322 SACERDOTI DI SATANA KERRY BUSH! ] [ le sinistre IN GENERE, COME TSIPRAS IN GRECIA? sono i traditori del popolo, e i TRADITORI DELLA COSTITUZIONE, complici di: alto tradimento costituzionale sovranità monetaria, Rothschild Spa Merkel Troika OBAMA GENDER in tutto il mondo, loro sono Babilonia: 322 sacrifici umani sull'altare di satana, ed ogni forza anticristiana per distruggere definitivamente (anche servendosi degli islamici) ogni residuo di civiltà ebraico cristiana! ] QUESTA è LA BATTAGLIA DECISIVA TRA I MONDO DEI MOSTRI BILDENBERG, ED IL MONDO DEGLI UOMINI! [ TEL AVIV, 23 AGO - La leadership israeliana, a partire dal premier Benyamin Netanyahu, è descritta come furiosa contro l'ex ministro della difesa Ehud Barak per aver rivelato che in tre occasioni, tra 2010 e 2012, Israele su input dello stesso Netanyahu è stata sul punto di attaccare strutture nucleari iraniane. L'ex ministro degli Esteri, Avigdor Lieberman, ha accusato Barak di aver rivelato segreti di Stato. "Sono più che sorpreso", ha detto aggiungendo che tutto questo non fa che rafforzare l'Iran stesso. TEL AVIV, 9 GEN - Botta e risposta tra l'ex ministro della difesa (e in passato primo ministro) Ehud Barak e il premier Benyamin Netanyahu. Il primo ha sostenuto in una intervista al quotidiano Haaretz che la passività di Netanyahu sta portando Israele "al disastro". Il secondo ha replicato definendo "irresponsabili" i leader "della sinistra" come Barak, Livni e Herzog che "stanno ancora cercando di vendere alla gente il sogno di un nuovo Medio Oriente che invece si e' trasformato in un incubo".
===================
SIETE SOTTO LO SGUARDO ATTENTO DEL VOSTRO MESSIA ] NON è TIMIDO: Benyamin Netanyahu è UN KILLER INTELLIGENTE! SAPRà AGIRE AL MOMENTO GIUSTO! [ TEL AVIV, 3 DIC - "La verità è che dietro la sue parole isteriche abbiamo un premier che ha paura: paura dei suoi ministri e del mondo esterno. E per questo va sostituito". Cosi' l'ex ministro della Giustizia centrista Tizpi Livni - silurata ieri da Benyamin Netanyahu con il collega delle Finanze Yair Lapid - e' tornata all'attacco del primo ministro e leader della destra. "E' triste per me dire questo - ha aggiunto - perché è il primo ministro d'Israele e va rispettato ma abbiamo il dovere di rimpiazzarlo"
==================
ISIS Learning From Hamas Terror Tunnels. Click here to watch: ISIS Underground Highway at America's Doorstep?
During the war with Israel last summer, Hamas dug tunnels under the Israel's border to kill, kidnap, and terrorize Israelis. Now, a new thriller warns that ISIS could use those same tactics to strike America. During the 50-day war, Hamas terrorists used an intricate series of tunnels to carry out sneak attacks. While IDF soldiers stopped those attacks, the tunnels shocked most Israelis to the core. The terror tunnels are designed to infiltrate Israeli communities close to the border with Gaza, which is about a mile away. Some of the tunnels are more than a mile long and 60 feet deep, with multiple exits. Clearly Hamas has been planning the tactic for a long time. The Israel Defense Forces destroyed many of the tunnels, but the frightening memory remains.
Watch Here
Now, a year later, Gordon, an Israeli-American, has written Day of the Dead, a thriller about those tunnels, which he says should be a wakeup call to America. "The country that is most vulnerable to that attack is my other homeland, the United States of America -- far more vulnerable because there are terrorist tunnels that exist already," Gordon explained. "They're called drug-smuggling tunnels, and they run from part of Mexico into California, to Arizona and to Texas," he said. A former FBI agent recently warned that those tunnels could be used as an underground highway for ISIS. Gordon says the drug tunnels could make an unholy alliance between ISIS and the Mexican drug cartels. "They don't even have to dig them; they just have to rent them from Mexican drug cartels," he continued. "They have billions of dollars; that's a language all the drug cartels understand." Gordon said ISIS studied Hamas last summer. "They watched what Hamas did. They saw why it failed. They know how it can succeed," he continued. "What people don't realize is the Middle East for ISIS is their R&D lab, their Silicon Valley, to what they want to do in the United States." Gordon said southern border cities and towns, like San Diego, are vulnerable. Source: CBN
===================
COLORO CHE IN PASSATO HANNO NEGATO LA ESISTENZA DI ISRAELE LO HANNO ATTACCATO, DOPOTUTTO, è LA SHARIA NAZISTA, CHE NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO!
Iranian Official Says We ‘Reject the Existence of Any Israeli on this Earth’. A senior Iranian official, discussing alleged pressure on Tehran to change its genocidal policy, said the goal to annihilate the Jewish state has nothing to do with the nuclear deal. Hussein Sheikh al-Islam, an Iranian parliamentary adviser on International Affairs, confirmed Tehran’s goal to annihilate the Jewish state in an interview Wednesday with Al-Ressalah, a Hamas-affiliated news site.
“Iran diligently supports the resistance and its fighters [against Israel],” he stated, confirming Iran’s backing of Hamas and other Islamic terror groups.
Referring to the nuclear agreement with six global powers, led by the US, al-Islam said Iran rejected the connection made between the accord and the Islamic Republic’s support of regional terror.
“These powers admitted that the reason for their pressure on us is our position on Israel,” he told Al- Resalah. “We told them that we reject the existence of any Israeli on this earth.” US President Barack Obama, Secretary of State John Kerry and other senior American officials promoting the Iran nuclear deal have played down the danger to Israel – and the US – posed by the Iranian regime, which continues to state its objective to annihilate the Jewish state. Indeed, Supreme Leader Ayatollah Ali Khamenei several weeks ago published a book on how to destroy Israel. Nevertheless, US President Barack Obama has vowed to veto opposition to the nuclear agreement in a congressional vote scheduled for next month.
Olocausto nazista o terrorismo islamico?
Obama to Israeli Students in 2013: ‘You Are Not Alone’
Yet as far back as March 2013, on a visit to Jerusalem, the American leader addressed Israeli university students at the International Convention Center, where he stated: “Make no mistake – those who adhere to the ideology of rejecting Israel’s right to exist, they might as well reject the earth beneath them or the sky above, because Israel is not going anywhere.  And today, I want to tell you — particularly the young people — so that there’s no mistake here, so long as there is a United States of America – Atem lo levad. You are not alone.” By: Terri Nir, United with Israel
==============
IN CASO DI NUOVO ATTACCO TUTTI I PALESTINESI DEVONO ESSERE DEPORTATI IN SIRIA! Olocausto nazista o terrorismo islamico? Israel Deploys Iron Dome Against Hamas Rockets in the South. Israel is taking no chances and deployed an Iron Dome system to thwart a pending rocket attack. Israele implementa Cupola di ferro contro razzi di Hamas nel sud
Israele sta correre rischi e implementato un sistema Iron Dome per contrastare un attacco missilistico in sospeso.
=========
Living Torah: Do Not Repeat King Solomon’s Mistake
 We don’t keep the Torah because we know, or don’t know, the reason behind the commandments. No one is wiser than God.
This week’s Torah portion is Shoftim (Deuteronomy 16:18 – 21:9), and in it we read about the mitzvah (commandment) to appoint a king. On that note, it is interesting to note that the Torah’s ideal form of governance is a combination of democracy, monarchy and theocracy. More about that another time.
The king had several rules he had to follow: He could not collect too many horses, he could not marry too many wives (a maximum of 18!), and he should not allow himself to get too wealthy. As the Torah says:
You shall surely appoint upon yourself a King whom the Lord your God will choose…only he should not accumulate a multitude of horses …and he should not have too many wives in order that they not cause his heart to go astray; and he should not have too much silver and gold…
Unfortunately, King Solomon slipped in some of the laws. The Midrash teaches that King Solomon created all types of excuses why the restrictions of a king do not apply to him. For example, we are told that Solomon thought to himself:
Why did God command that a King should not have too many wives? The Torah clearly says why: so that the king’s heart not go astray. This does not apply to me. I won’t be affected by my wives. They won’t influence me, I’ll influence them!
King Solomon ended up marrying a thousand wives. He was wrong. Solomon’s wives led him astray, even to the point of idolatry. They had a very detrimental effect upon him.
The lesson is clear. As the saying goes, “nobody is above the law,” and in this case, we are referring to the laws of the Torah. How many of us have transgressed Torah laws only because we claim to know the reason why God issued a prohibition and then rationalized that the reason no longer applies? Indeed, notice how the Torah does not often give the reason for its commandments. The purpose is usually hidden. The prohibition against a king marrying too many wives is one of the exceptions to the rule, and here the Torah actually does tell us why it is forbidden.
Avoid Rationalizing
If a person so great as King Solomon was wrong about the effect of ignoring a commandment whose reason is given, how much more so would we be wrong by trying to rationalize seemingly small transgressions when we don’t know the reasons they were given? For example, there are those who suggest that the reason the consumption of pork was forbidden was due to some type of health concern that no longer exists. As such, they argue, it should be permitted to eat pork nowadays. But where does the Torah give a reason for forbidding pork? Where does the Torah give a reason for any of the kosher laws, for that matter? It doesn’t. There are many more examples of this type of rationalization.
Bottom line: We don’t keep the Torah because we know, or don’t know, the reason behind the commandments. We keep the Torah because we are a holy nation that stood at Mount Sinai and was given a charge to live a certain way and to serve as a light unto the nations. Don’t make the mistake of Solomon. The Torah knows what’s best for us, and we should relish the opportunity to keep its commandments and serve God as He so decreed. Solomon may have been the wisest man ever, but no one is wiser than God. By Rabbi Ari Enkin, spiritual director, United with Israel
For more insights by Rabbi Ari Enkin on this week’s Torah reading, click on the links below:
http://unitedwithisrael.org/a-time-to-reflect-and-become-better-people/
http://unitedwithisrael.org/living-torah-a-jewish-army/
http://unitedwithisrael.org/the-pursuit-of-justice/
=============
Vivere Torah: Non ripetere errore di re Salomone. Non teniamo la Torah, perché sappiamo, o non si sa, il motivo dietro i comandamenti. Nessuno è più saggio di Dio. Porzione di Torah di questa settimana è Shoftim (Deuteronomio 16:18 - 21: 9), e in essa si legge sulla mitzvah (comandamento) di nominare un re. In tal senso, è interessante notare che la forma ideale della Torah di governo è una combinazione di democrazia, monarchia e la teocrazia. Di questo parleremo un'altra volta.
Il re aveva diverse regole che ha dovuto seguire: Egli non poteva raccogliere troppi cavalli, non poteva sposare troppe mogli, e non dovrebbe permettersi di arrivare troppo ricco (un massimo di 18!). Come la Torah dice: Si deve sicuramente nominare su di te un re che il Signore tuo Dio avrà scelto ... solo lui non dovrebbe accumulare un gran numero di cavalli ... e lui non dovrebbe avere troppi mogli in modo che essi non causano il suo cuore per andare fuori strada; e lui non dovrebbe avere troppo argento e oro ...
Purtroppo, il re Salomone avanza alcune leggi. Il Midrash insegna che il re Salomone ha creato tutti i tipi di scuse perché le restrizioni di un re non si applicano a lui. Ad esempio, ci viene detto che Salomone pensò:
Perché Dio ordinerà che un re non dovrebbe avere troppi mogli? La Torah dice chiaramente perché: in modo che il cuore del re non andare fuori strada. Questo non si applica a me. Io non sarà influenzato dalle mie mogli. Non mi influenzano, io li influenzo! Re Salomone finì per sposare un migliaio di mogli. Aveva torto. Mogli di Salomone lo ha portato fuori strada, fino al punto di idolatria. Avevano un effetto molto dannoso su di lui.
La lezione è chiara. Come dice il proverbio, "nessuno è al di sopra della legge", e in questo caso, ci si riferisce alle leggi della Torah. Quanti di noi hanno trasgredito le leggi della Torah solo perché si pretende di sapere il motivo per cui Dio ha emesso un divieto e poi razionalizzata che la ragione non è più valido? In effetti, si noti come la Torah spesso non dà la ragione per i suoi comandamenti. Lo scopo è di solito nascosto. La proibizione di sposare un re troppe mogli è una delle eccezioni alla regola, e qui la Torah fa effettivamente dirci perché è vietato.
Evitare Razionalizzare... Se una persona così grande re Salomone era sbagliato circa l'effetto di ignorare un comandamento la cui ragione è dato, quanto più dovremmo essere sbagliato cercando di razionalizzare apparentemente piccole trasgressioni quando non conosciamo le ragioni per cui sono stati dati? Per esempio, ci sono quelli che suggeriscono che il motivo il consumo di maiale è stato proibito era dovuto a qualche tipo di problema di salute che non esiste più. Come tali, essi sostengono, dovrebbe essere consentito di mangiare carne di maiale al giorno d'oggi. Ma da dove viene la Torah dà una ragione per proibire carne di maiale? Da dove viene la Torah dà una ragione per una delle leggi kosher, del resto? Non è così. Ci sono molti altri esempi di questo tipo di razionalizzazione. Linea di fondo: Non teniamo la Torah, perché sappiamo, o non si sa, il motivo dietro i comandamenti. Manteniamo la Torah perché siamo una nazione santa che si trovava sul Monte Sinai e si è dato una carica di vivere in un certo modo e per servire come una luce per le nazioni. Non fare l'errore di Salomone. La Torah sa cosa è meglio per noi, e noi dobbiamo apprezzare l'opportunità di mantenere i suoi comandamenti e servire Dio come Egli così decretato. Solomon potrebbe essere stato l'uomo più saggio mai, ma nessuno è più saggio di Dio. Dal rabbino Ari Enkin, direttore spirituale, Stati con Israele
Per ulteriori approfondimenti di rabbino Ari Enkin su di questa settimana Torah lettura, clicca sui link sottostanti:
http://unitedwithisrael.org/a-time-to-reflect-and-become-better-people/
http://unitedwithisrael.org/living-torah-a-jewish-army/
http://unitedwithisrael.org/the-pursuit-of-justice/
===============
SE NON POTEVA SALOMONE ESSERE SOPRA LA LEGGE, POI, PER QUESTO ANCHE MAOMETTO HA SBAGLIATO!
==============
CHI ACCENDE IL FUOCO, ED I PALESTINESI LO HANNO ACCESO, POI, LORO PAGHERANNO IL PREZZO DEL SANGUE, La FINIRANNO LE NAZIONI CHE GIACCIONO NELLA TENEBRE, e non guardano al genocidio islamico dei cristiani nel mondo, DI DIFENDERE GLI ASSASSINI islamici! ] [ Palestinian Terror Attacks Injure 3 Israelis Including Baby
Three Israelis, including a toddler, were wounded in two separate terror attacks in the area of Jerusalem, within hours of each other. Attacchi terroristici palestinesi feriscono tre israeliani compreso bambino
Tre israeliani, tra cui un bambino, sono stati feriti in due attacchi terroristici dislocati nella zona di Gerusalemme, a poche ore l'uno dall'altro.
===========
se ARABIA SAUDITA sharia, LEGA ARABA OCI, non risolve la questione ebraica delle 12 Tribù di ISRAELE, e non rimuove la sharia, questa storia può terminare soltanto con la morte di entrambi i contendenti! ] Olocausto nazista o terrorismo islamico [ Hamas Claims ‘Positive Contacts’ with Israel but Attacks will Continue. Hamas leader Khaled Mashaal says long-term ceasefire negotiations with Israel "seem positive" but implies that terror attacks will continue outside of Gaza.
==========
Olocausto nazista o terrorismo islamico ] Iran Deal is Good? Iranian Leader Khamenei Calls on Islamic Nations to Unite Against US, Israel! ] uk iran open [ Iranian Protesters Storm British Embassy 4 Years Ago. Today it Reopened Thanks to the Iran Deal. Click here to watch: Iranian Leader Khamenei Wastes No Time in Stirring Up the Masses Against USA, & Israel!
Ayatollah Ali Khamenei, Iran’s supreme religious leader, on Saturday called on the Islamic nations to unite in the face of the world’s “bullies” and greatest enemies: the U.S. and Israel. Mr. Khamenei accused the U.S. of seeking to incite “third-party” states against the Islamic Republic but said “such third parties are only deceived puppets,” Iran’s Fars news agency reported. He argued that the bullying powers are conspiring “against the [Koran] and not Shiism and Iran, because they know that the [Koran] and Islam are the center of awakening nations.” Mr. Khamenei added that Iranians chant slogans like “death to America, death to Israel” because they have “realized that their real stubborn enemy is the world arrogance of Zionism,” the Times of Israel reported.
Speaking to Iranian officials in charge of the Hajj — the massive annual Muslim pilgrimage to Mecca — Mr. Khamenei said the pilgrimage was the perfect opportunity for Iranians to convey his message to other Muslims and encourage Islamic unity. Source: The Washington Times
L'Iran affare è buono? Leader iraniano Khamenei invita Nazioni islamici ad unirsi contro Stati Uniti, Israele! ] Uk iran aprire [manifestanti iraniani Tempesta Ambasciata britannica 4 anni fa. Oggi Riaperto Grazie alla all'Iran Deal.
Clicca qui per vedere: leader iraniano Khamenei non perde tempo nel fomentare le masse contro Stati Uniti d'America, e Israele! L'ayatollah Ali Khamenei, leader religioso supremo dell'Iran, il Sabato ha invitato le nazioni islamiche a unirsi a fronte di "bulli" del mondo e le più grandi nemici: gli Stati Uniti e Israele. Khamenei ha accusato gli Stati Uniti di cercare di incitare gli stati "terzi" contro la Repubblica islamica, ma ha detto "i terzi sono ingannati solo burattini", ha riferito l'agenzia di stampa Fars dell'Iran. Egli ha sostenuto che i poteri di bullismo cospirano "contro il [Corano] e non sciismo e l'Iran, perché sanno che la [Corano] e l'Islam sono il centro delle nazioni risveglio". Khamenei ha aggiunto che gli iraniani cantano slogan come "morte all'America, morte a Israele" perché hanno "capito che il loro vero nemico ostinato è l'arroganza mondo del sionismo", il Times ha riferito di Israele. Parlando ai funzionari iraniani incaricati del Hajj - il massiccio pellegrinaggio musulmano annuale alla Mecca - Khamenei ha detto che il pellegrinaggio è stata l'occasione perfetta per gli iraniani per trasmettere il suo messaggio ad altri musulmani e incoraggiare l'unità islamica. Fonte: The Washington Times
==========
SHARIA e nuovo NAZIsmo ONU e popoli sono preda di superiore razza maomettana
=========
IMAM 666 OBAMA 322 BUSH SPA FMI NWO ROTHSCHILD ] COME Petro Poroshenko VEDE IL COLORE DEI VOSTRI SOLDI? OPPURE, COME VUOLE VEDERLI? LUI INCOMINCIA A DIRE CAZZATE, CHE NEANCHE SE, voi DROGATE QUALCUNO, O SE LO METTETE SOTTO IPNOSI? NO! NON RIUSCIRETE A CONVINCERLO! MA, certo FATE PRIMA A CORROMPERE Le PERSONE, tutte quelle INTIMAMENTE CORROTTE COME A VOI! NOI NON VOGLIAMO VEDERE STERMINATI TUTTI I RUSSOFONI DEL DONBASS, COSì COME, voi AVETE già STERMINATO TUTTI I SERBI DEL COSOVO! LA RUSSIA FA BENE AD ARMARE I POPOLI SOVRANI, COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATI IN MODO PLEBISCITARIO! ANCHE Perché, LO SANNO TUTTI I CECCHINI DELLA CIA, CHE HANNO UCCISO 100 PERSONE A MAIDAN PER FARE IL VOSTRO GOLPE NAZISTA COSTITUZIONALE: imperialismo Califfato NATO sharia satana è dio! [ Permane la minaccia di "un'invasione diretta o di un'offensiva dei miliziani" nel cuore dell'Ucraina. Lo ha detto Petro Poroshenko intervenendo a una cerimonia nel centro di Kiev per il 24esimo anniversario dell'indipendenza dell'Ucraina, impegnata nel conflitto nel Donbass con i separatisti che Mosca è accusata di sostenere militarmente.

OK, se, i satanisti massoni farisei SpA usura mondiale sharia califfato, ora benedicono anche loro, allora, vuol dire che il PAPA Francesco, dovrebbe trovare un altare, per un nuovo santo Satana, adesso prossimamente! ] 'Benedizione' IMAM Obama GENDER a candidatura Biden: L'ASSASSINO. Cnn, luce verde presidente a suo vice per corsa alla Casa Bianca

king SaUdi SALMAN allah akbar ] siamo tutti consapevoli, che, con tutti i nodi che verranno al pettine dal tuo maledetto FALSO profeta, alla tua maledetta NAZISMO ONU sharia, fino ad oggi? TU FINIRAI PER RIMANERE CALVO!

Nigrairide (3 ore fa) [ Rimuovi | Blocca utente | Spam ] To the bottom. Your? cursed the world... Amen! ] constatazione [ mi hanno detto: "per colpa tua, scorrerà molto sangue questa sera" alludendo ai sacrifici umani, sull'altare di satana, fatti nel patetico tentativo, di fermare il mio ministero Unius REI, (forse) mi hanno anche, colpito con voodoo magia nera, (forse) mi hanno forato il mio cuore e tutto il torace, con un grosso spillo invisibile, (forse) mi hanno fatto prendere dagli alieni e mi hanno fatto mettere delle connessioni neuronali aliene, ecc.. questi satanisti SpA Fmi NWO streghe hanno tanto pregato e supplicato satana, questi bravi ragazzi cannibali della CIA, ma, non sembra che il loro Bush 322 Dio Gufo, kerry sharia ONU, allah Akbar, lui sia stato capace a sortire un qualche malefico risultato contro di me!

SORRY DATAGATE 666 CIA SHARIA SAUDI KING, SPA BANCA CENTRALE ] sorry [ NON DOVREBBE VACILLARE LA TUA FEDE IN SATANA allah Akbar gufo topo, fino a questo punto, FINO A FARMI BALLARE LE PAGINE IN BLOGGER, FINO A QUESTO PUNTO, con questa violenza? TU NON LO AVEVI MAI FATTO: in passato! CHE C'è I TUOI DEMONI ALIENI HANNO PAURA, E SONO PRESI DAL PANICO? allora vai a dirlo alla MECCA: "voi adorate i demoni!"

SI! NOI TUTTI ABBIAMO PREGATO: anime sante hanno messo ceri e fiori! I VECCHI SOLAI CON PUTRELLE DI FERRO SONO TROPPO INSIDIOSI, TROPPO PESANTI: SONO DELLE TRAPPOLE, ANDREBBERO PRIMA DEMOLITI CON CARICHE DI ESPLOSIVO, OPPURE DEMOLITI CON UNA GRU: a QUESTO PROPOSITO SI DOVREBBE FARE UNA LEGGE APPOSITA! Quotidiano di Puglia.it - Quotidiano di Puglia - martedì 25 agosto 2015. Bitonto, lutto cittadino per l'operaio morto a Leuca

TG 24 Siria, La Verità sulla Siria che i media ufficiali non vi dicono.
    TG24Siria su FaceBook

Testo Integrale dell’Intervista Rilasciata dal Presidente BASHAR AL-ASSAD al quotidiano russo, Izvestia
Per tg24siria 27 agosto 2013 Bashar al-Assad Il Presidente Assad intervista quotidiano russo Izvestia Teso Integrale

INTERVISTA CON IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ARABA SIRIANA, Dott. BASHAR AL ASSAD, rilasciata in data 26 agosto 2013 al quotidiano russo Izvestia.

    Il Presidente Bashar al Assad ha affermato che se c’è chi sogna che la Siria possa essere una marionetta dell’occidente, ebbene questo è un sogno che non si avvererà, aggiungendo che la Siria è uno Stato indipendente che combatterà il terrorismo e manterrà i rapporti con i Paesi che vuole, in piena libertà e negli interessi del popolo siriano.
    Il Presidente, in un’intervista con il quotidiano russo Izvestia,  ha ribadito che coloro i quali la Siria sta affrontando sono in larga misura takfiristi di ideologia qaedista, mentre una minoranza di loro sono fuorilegge, aggiungendo che ovunque colpirà il terrorismo, la Siria contrattaccherà.
    Il Presidente ha sottolineato che chi parla della collaborazione tra israeliani e terroristi, è la stessa Israele, che più di una volta ha annunciato di curare decine di terroristi nei suoi ospedali.
    Il Presidente ha affermato che le accuse rivolte alla Siria, riguardo al possesso di armi chimiche, sono completamente politicizzate e si collocano nel contesto dell’avanzata dell’esercito arabo siriano nella lotta ai terroristi.
    Il Presidente ha chiarito che la posizione politica della Russia ed il suo appoggio alla Siria  è la base che ha contribuito e contribuisce tuttora a ripristinare la sicurezza e a garantire i bisogni primari dei cittadini siriani.

14133_595543207156182_522110293_n

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ARABA SIRIANA, Dott. BASHAR AL ASSAD,

Di seguito il testo letterale dell’intervista rilasciata dal Presidente al quotidiano russo: Izvestia.,

1) La questione più importante è questa: qual è la situazione in Siria e quali sono le aree ancora sotto il controllo dei ribelli?

Risposta: La questione, per quanto ci riguarda, non è quali zone siano ancora sotto il controllo dei terroristi e quali sotto il controllo dell’esercito, poiché colui che stiamo affrontando non è un nemico che occupa il nostro territorio.

Coloro che stiamo affrontando  sono terroristi che entrano in aree o villaggi o nelle periferie di città, e seminano corruzione e distruzione, uccidono i civili innocenti che si ribellano ad essi e sabotano le infrastrutture. L’esercito, le Forze dell’Ordine e la Polizia intervengono per allontanarli ed eliminarli, ma quelli che riescono a scappare si rifugiano in altre zone, pertanto l’essenza di ciò che stiamo facendo è di eliminare i terroristi. Il problema che stiamo affrontando, e che ha causato il perdurare di questi eventi, è l’arrivo di un numero considerevole di terroristi dall’estero, decine di migliaia e oltre, riforniti continuamente di soldi  e armi, ma anche la nostra risposta è costante, ed io ribadisco che non vi è luogo in cui sia stato l’esercito siriano, che non sia riuscito a ripristinare la sicurezza, eliminando i terroristi. Coloro che stiamo affrontando sono in larga misura takfiristi di ideologia qaedista, una minoranza dei quali sono fuorilegge. Per questo motivo non si può parlare di aree controllate da loro o da noi. In qualsiasi luogo colpisca il terrorismo, noi contrattaccheremo.

*

2) I mass-media occidentali oggi affermano che questi terroristi combattenti controllano il 40% o persino il 70% del territorio siriano. Qual è la verità?

Risposta: Non c’è esercito al mondo, in nessun Paese,che possa schierarsi su tutto il territorio del Paese. I terroristi sfruttano questo fatto, tentando di accedere in ogni luogo in cui non vi sia l’esercito, muovendosi lungo diverse direzioni, e noi li fronteggiamo da un luogo all’altro, ed ogni località in cui l’esercito entra, viene completamente ripulita dai terroristi. Perciò torno a ripetere che la questione non è nelle aree  controllate dai terroristi, che cambiano di ora in ora, la questione riguarda invece il grande numero di terroristi che provengono dall’estero. Per valutare giustamente la cosa, bisogna piuttosto chiedersi se l’esercito arabo siriano riuscirà  ad avanzare e ad entrare in ogni località in cui vi sono terroristi e ad eliminarli. Io rispondo di sì, con assoluta certezza, perché è ciò che l’esercito continua a fare. Ciò richiederà un tempo maggiore, perché queste guerre non finiscono all’improvviso, ma richiedono  un tempo relativamente lungo e questo di per sé ci costa molto, poiché quando saremo riusciti ad eliminare tutti i terroristi in Siria, avremo pagato un prezzo molto alto.

L’Arabia Saudita guida i takfiristi con la sua ideologia wahhabista e li finanzia.

*

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ARABA SIRIANA, Dott. BASHAR AL ASSAD

3) Signor Presidente, Lei ha parlato di combattenti islamisti estremisti takfiristi che entrano in Siria. Si tratta di gruppi sparsi, che combattono qua e là, o sono parte di una superpotenza che cerca di porre fine alla stabilità e alla sicurezza nel Medio Oriente, tra cui la Siria?

Risposta: Entrambe le cose, nel senso che ciò che li accomuna è l’ideologia e le fonti che li finanziano.  La loro è un’ideologia takfirista estremista, seguono con le loro opinioni personaggi particolari come per esempio al Zawahiri, e le fonti di finanziamento sono simili e talvolta identiche. Ciò che li differenzia è il loro lavoro sul territorio. Sono gruppi vari e sparsi, ogni gruppo ha una leadership indipendente e rispondono a ordini indipendenti, ma Lei sa benissimo che chi paga è chi, alla fine, tiene in mano il timone della loro leadership, ossia che è facile guidarli, per i Paesi che li appoggiano ideologicamente e finanziariamente, come per esempio l’Arabia Saudita. Alla fine però, anche se sono vari e sparsi sul territorio, i Paesi che li appoggiano ideologicamente possono guidarli direttamente, mediante messaggi estremisti, o indirettamente, come quando gli dicono, per esempio, che il jihad in Siria è un dovere per i musulmani, e allora vengono in Siria in migliaia a combattere. Anche chi li finanzia, può guidarli come vuole, e paga e arma affinché facciano quello che devono fare, ossia devastare il paese e fare terrorismo. Si figuri quando le due cose si sommano, qualche volta, come per esempio succede con l’Arabia Saudita, che li guida con l’ideologia wahhabita e li finanzia con i suoi soldi.

Chi parla della collaborazione tra Israele e i terroristi, è la stessa Israele, non la Siria.

*

4)  Il Governo Siriano parla di una solida relazione tra Israele e i terroristi. Vorremmo comprendere questa relazione, crediamo che sia voluta perché, come è risaputo, la sola menzione del nome di Israele fa precipitare gli estremisti islamisti in uno stato di isteria e di odio profondo.

Risposta: Allora perché quando li attacchiamo ai confini, Israele si scontra con le nostre truppe per alleviare la pressione su di loro? Perché quando li teniamo in assedio, Israele gli apre le barricate affinché possano passare, riorganizzarsi  e attaccare da un’altra direzione? Perché è intervenuta direttamente attaccando l’esercito arabo siriano più di una volta, nei mesi scorsi?  No, questo è certamente inesatto. Chi parla della collaborazione tra Israele e i terroristi è la stessa Israele, non la Siria. Tant’è che Israele ha annunciato, più di una volta, di curare decine di terroristi nei suoi ospedali.  Se questi gruppi davvero odiano Israele, e il solo menzionarne il nome li fa diventare isterici e pieni d’odio, allora perché, nella storia, questi gruppi terroristici dall’ideologia estremista hanno combattuto l’Unione Sovietica, e stanno combattendo contro l’Egitto e la Siria, mentre per tre decenni non hanno mai mosso una sola operazione conto Israele. E poi, in fondo, chi ha creato  questi gruppi terroristici? Questi terroristici sono stati assoldati e appoggiati dagli Stati Uniti e dall’Occidente, generalmente con finanziamenti sauditi nei primi anni Ottanta, per contrastare l’Unione Sovietica in Afghanistan. Pertanto, com’è possibile che questi gruppi formati dall’Occidente e dall’America, colpire Israele?

Se c’è chi sogna che la Siria diventi una marionetta dell’occidente, ebbene questo è un sogno che non si avvererà.

*

5) Signor Presidente, il Suo incontro con noi verrà tradotto in numerose lingue e sarà letto da molti leader mondiali, alcuni dei quali è contro la Siria. Che cosa vorrebbe dire a queste persone?

Risposta: Forse oggi ci troviamo di fronte a molti politici, ma non sono statisti. Alcuni di loro non sanno leggere la storia, da loro non c’è nulla da imparare, alcuni poi non possiedono la benché minima memoria del passato. Questi politici hanno forse imparato le lezioni del passato di 50 anni almeno, hanno letto ciò che hanno fatto i politici che li hanno preceduti, sanno che tutte le guerre sono fallite, a partire dalla guerra in Vietnam fino ad oggi? Hanno imparato che quelle guerre non sono servite a niente, se non a distruggere i Paesi che ne erano coinvolti, e a creare una situazione di instabilità nel Medio Oriente e in altre regioni nel mondo?  Hanno capito che quelle guerre non sono servite a far sì che i popoli della regioni si amassero o si convincessero delle loro politiche? Un’altra cosa vorrei dire a questi politici, ovvero il terrorismo non è la carta vincente che mettete in tasca e che tirate fuori quando e dove volete e la giocate innumerevoli volte! Il terrorismo è simile a uno scorpione che vi punge in qualunque momento, perciò non è possibile che stiate con il terrorismo in Siria e contro il terrorismo in Mali, per esempio. Non potete appoggiare il terrorismo in Cecenia e combatterlo in Afghanistan. E per essere molto preciso, qui mi riferisco  proprio all’Occidente e non a tutti i leader mondiali. Parlo di alcuni leader occidentali che “ hanno voluto che i loro interessi si concretizzassero”, devono ascoltare i popoli della regione e i loro stessi popoli, e non cercare leader “burattini”, sperando che loro siano in grado di realizzare i loro interessi. Forse, in questo modo, la politica occidentale prenderà una direzione più realistica. Se veramente volessi dare un messaggio al mondo, direi che se c’è chi sogna che la Siria possa essere una marionetta dell’occidente, ebbene questo è un sogno che non si avvererà, aggiungendo che la Siria è uno Stato indipendente che combatterà il terrorismo e manterrà i rapporti con i Paesi che vuole, in piena libertà e negli interessi del popolo siriano.

Le accuse sulle armi chimiche sono accuse assolutamente  politicizzate, che vanno collocate nel contesto dell’avanzata dell’esercito nella lotta al terrorismo.

*

6) Mercoledì scorso i ribelli hanno accusato il Governo Siriano di utilizzare armi chimiche, alcuni leader occidentali hanno prontamente colto l’occasione di queste accuse. Qual è la risposta della Siria? Permetterete agli ispettori delle Nazioni Unite di accedere all’area per indagare sull’incidente?

Risposta: Quanto affermato dall’amministrazione americana, dall’Occidente e da altri Paesi, è un insulto al senso comune e una mancanza di rispetto alle loro opinioni pubbliche.   Non c’è una sola parte al mondo, si figuri una superpotenza, che muova un’accusa e poi ne dia corso, raccogliendo prove per dimostrarla. L’amministrazione americana ha mosso l’accusa mercoledì, e due giorni dopo ha annunciato che avrebbe cominciato a raccogliere prove – che genere di prove raccoglierà, a una simile distanza temporale? Per quanto concerne l’area di cui parlano,  del fatto che sarebbe sotto il controllo dei ribelli armati, e del fatto che l’esercito arabo siriano avrebbe usato armi chimiche, ebbene quest’area è contigua all’esercito siriano, pertanto come potrebbe qualsiasi Paese colpire con armi chimiche  o con qualsiasi arma di distruzione di massa una località nelle cui immediate vicinanze sono schierate le sue Forze Armate? Ciò sarebbe insensato ed illogico, perciò queste accuse sono assolutamente politicizzate e si collocano nel contesto dell’avanzata dell’esercito siriano contro i terroristi.

Per quanto riguarda invece la commissione d’indagine delle Nazioni Unite, noi siamo stati i primi a richiedere una commissione d’indagine quando i terroristi hanno lanciato un missile contenente gas tossici sulla periferia di Aleppo, nel nord della Siria. Senonché le dichiarazioni degli USA e dell’Occidente, prima di quell’incidente, e per mesi, parlavano del potenziale utilizzo di armi chimiche da parte dello Stato. Ciò ci ha fatti dubitare del fatto che fossero in possesso di informazioni circa l’intenzione dei terroristi di usare queste armi per accusare il governo siriano. Dopo opportune consultazioni con la Russia relativamente a quanto accaduto, abbiamo deciso di richiedere una commissione d’indagine per far luce sull’accaduto, ma gli USA, la Francia e la Gran Bretagna in primo luogo hanno voluto strumentalizzare la questione ai danni della Siria, per indagare su congetture e non su dati di fatto, come stanno facendo adesso, mentre noi l’abbiamo richiesta per indagare su dati di fatto sul territorio e non su dicerie o congetture. Durante le scorse settimane, abbiamo dialogato con i membri della commissione, ed abbiamo posto le basi della collaborazione, la cui linea rossa è la sovranità nazionale, per il resto tutto sarà svolto in piena nostra collaborazione, questo come primo punto.

Come secondo punto, la questione non riguarda soltanto le modalità in cui saranno condotte le indagini, ma anche la modalità in cui saranno interpretati i risultati. Siamo tutti consapevoli del fatto che, invece che essere interpretati oggettivamente, questi risultati potrebbero facilmente essere interpretati in base ai requisiti e alle agende di alcuni grandi Paesi. Per questo motivo ci aspettiamo che, al termine delle indagini, ci sia obiettività nella lettura dei risultati, così come ci aspettiamo che la Russia blocchi qualsiasi interpretazione che serva le politiche americana ed occidentali. La cosa importante è che noi distinguiamo tra le accuse occidentali, basate fondamentalmente su congetture, voci e dicerie, e ciò che abbiamo richiesto, ossia un’indagine basata su prove concrete e dati di fatto.

*

7) Recenti dichiarazioni dell’amministrazione  americana e di altri governi occidentali hanno affermato che gli Stati Uniti non hanno escluso un intervento militare in Siria. Alla luce di questo, sembra quindi probabile che gli Stati Uniti si vogliano comportare esattamente come hanno fatto in Iraq, in altre parole, vogliono cercare un pretesto per un intervento militare?

Risposta:  Questa non è la prima volta che si solleva  la possibilità di un intervento militare. Fin dall’inizio, gli Stati Uniti, insieme a Francia e Gran Bretagna, hanno cercato un intervento militare in Siria. Sfortunatamente per loro, gli eventi hanno seguito un corso diverso, spostando l’ago della bilancia contro i loro interessi nel Consiglio di sicurezza, nonostante i loro numerosi e vani tentativi di contrattare con la Russia e la Cina. Nemmeno i risultati negativi emersi in Libia e in Egitto sono stati in loro favore. Tutto ciò ha fatto sì che per loro fosse impossibile convincere i loro elettori e gli elettori del mondo del fatto che stavano perseguendo politiche corrette o di successo. La situazione in Libia è diversa anche da quella dell’Egitto e della Tunisia, e la situazione in Siria, come ho affermato, è a sua volta molto diversa da tutte le altre. Ogni paese ha una propria situazione unica, pertanto  applicare lo stesso scenario su tutta la linea non è più una scelta plausibile. Possono far scoppiare una guerra, ma non sono in grado di prevedere dove si diffonderà o come finirà. Ciò li ha portati a rendersi conto che tutti gli scenari che loro hanno prospettato, alla fine sono fuori del loro controllo. L’immagine chiara a tutti adesso è che ciò che sta succedendo in Siria non è una rivoluzione popolare, né richieste di riforme, bensì terrorismo che cerca di colpire lo stato siriano. Allora cosa diranno ai loro popoli, diranno : “Andiamo in Siria per appoggiare il terrorismo conto lo Stato?”

Le grandi potenze possono far scoppiare le guerre, ma sono in grado di  vincerle.

Domanda: Cosa dovrà affrontare l’America, se dovesse optare per un intervento militare o una guerra contro la Siria?

Risposta: Quello che ha dovuto affrontare in ogni guerra dai tempi del Vietnam: il fallimento. L’America ha intrapreso molte guerre, ma non è mai stata in grado di realizzare i suoi obiettivi politici con nessun conflitto. Non riuscirà nemmeno a convincere il popolo americano dei benefici di questa guerra, né sarà in grado di convincere le persone in questa regione delle sue politiche e delle sue ideologie. Le grandi potenze possono far scoppiare le guerre, ma sono in grado di  vincerle.

*

8) Signor Presidente, come è il Suo rapporto con il presidente Vladimir Putin? Vi telefonate? Se è così, di che cosa parlate?

Risposta: Ho un forte rapporto con il presidente Putin, un rapporto che si rifà a molti anni addietro, anche prima della crisi. Ci sentiamo di tanto in tanto, anche se la complessità degli eventi in Siria non può essere discussa al telefono. Il nostro rapporto viene facilitato da funzionari russi e siriani che si scambiano visite, la maggior parte delle quali si svolgono lontano dalle telecamere dei mass media.

*

9) Signor Presidente, ha intenzione di visitare la Russia o di invitare il Presidente Putin in Siria?

Risposta:  E ‘possibile, naturalmente, ma le priorità attuali sono di  lavorare per alleviare le violenze in Siria, perché ci sono vittime ogni giorno. Quando le circostanze miglioreranno, la visita sarà necessaria, ma per ora i nostri funzionari stanno gestendo bene questo rapporto.

La Russia difende i principi in cui crede, che ha abbracciato per più di cento anni, i primi dei quali sono l’indipendenza statale e  il principio di non ingerenza negli affari interni.

*

10) Signor Presidente, la Russia si oppone alle politiche dell’UE e degli USA, soprattutto per quanto riguarda la Siria. Che cosa succederebbe  se la Russia adesso decidesse di scendere a compromessi? E’ uno scenario plausibile?

Risposta: Le relazioni russo-americane non devono essere viste attraverso il contesto della sola crisi siriana, ma vanno analizzate in una prospettiva più ampia e generale, di cui la questione siriana è solo una parte. Gli USA pensavano che il crollo dell’Unione Sovietica comportasse la distruzione totale della Russia. Dopo l’insediamento del presidente Putin alla fine degli anni ’90, la Russia ha cominciato a recuperare gradualmente, riconquistando  la sua posizione internazionale, da qui  la guerra fredda è iniziata di nuovo, ma in un modo diverso e più sottile.


Gli USA hanno insistito su molti fronti, cercando di contenere gli interessi russi in tutto il mondo, nel tentativo di influenzare la mentalità dei russi più vicini all’Occidente, sia in termini di cultura che di aspirazione. Hanno lavorato diligentemente per eliminare il ruolo vitale e potente della Russia su molti fronti, uno dei quali è la Siria. Ci si potrebbe chiedere, come fanno molti cittadini russi, perché la Russia continua a stare dalla parte della Siria. E ‘importante spiegare questa ragione al grande pubblico: la Russia non sta difendendo il presidente Bashar al-Assad e il governo siriano, dal momento che il popolo siriano deve decidere il proprio presidente e il sistema politico più adatto – non è questo il problema. La Russia sta difendendo i principi fondamentali che ha abbracciato per più di cento anni, i primi dei quali sono l’indipendenza e la politica di non ingerenza negli affari interni. La Russia stessa ha subito e continua a subire tali interferenze. Inoltre, la Russia sta difendendo i suoi legittimi interessi nella regione. Alcuni analisti superficiali restringono questi interessi al porto di Tartous, ma in realtà gli interessi della Russia sono molto più rilevanti. Politicamente parlando, quando il terrorismo colpisce la Siria, un paese chiave nella regione, esso ha un impatto diretto sulla stabilità in Medio Oriente, che può in seguito influenzare la Russia. A differenza di molti governi occidentali, la leadership russa comprende pienamente questa realtà. Dal punto di vista sociale e culturale, non dobbiamo dimenticare le decine di migliaia di famiglie siro-russe, che costituiscono un ponte sociale, culturale e umanitario tra i nostri due paesi. Se la Russia dovesse cercare un compromesso, come mi si è chiesto, tutto questo sarebbe potuto succedere uno o due anni fa, quando l’immagine è stata offuscata, anche per alcuni funzionari russi. Oggi, il quadro è cristallino. La Russia che non è scesa a compromessi allora, non dovrebbe farlo ora.

Tutti i contratti firmati con la Russia sono stati onorati.

*

11)  Signor Presidente, ci sono dei negoziati con la Russia per la fornitura di combustibili o materiale militare in Siria? E per quanto riguarda in particolare il contratto delle forniture dei missili S-300, sono stati consegnati?

Risposta: Naturalmente, nessun paese deve dichiarare pubblicamente gli equipaggiamenti e le armi che possiede, o i contratti stipulati a tale riguardo. Si tratta di informazioni strettamente classificate riguardanti le Forze Armate. Basti affermare che tutti i contratti firmati con la Russia sono stati onorati e né la crisi, né la pressione degli Stati Uniti, della UE o dei paesi del Golfo hanno avuto effetto sulla loro attuazione. La Russia continua a fornire la Siria di ciò ch’essa necessita per difendersi e per il suo popolo.

12)  Signor Presidente, di che tipo di aiuto necessita la Siria dalla Russia? Di aiuti economici o di equipaggiamento militare?  Ad esempio, la Siria potrebbe richiedere un prestito dalla Russia?

Risposta: Mancando la sicurezza, è impossibile avere un’economia. L’indebolimento della sicurezza comporta l’indebolimento della situazione economica, e ciò che la Russia sta fornendo per aiutare i siriani a difendersi, entro accordi militari,  porterà a una maggiore sicurezza, che a sua volta contribuirà a facilitare una ripresa economica. In secondo luogo, il sostegno politico della Russia per il nostro diritto di indipendenza e di sovranità ha svolto un ruolo significativo. Molti altri paesi si sono opposti politicamente al popolo siriano e tradotto questa politica mediante numerose decisioni, di cui le più importanti sono state le sanzioni economiche, di cui ancora soffriamo.  La Russia ha fatto l’esatto opposto.  Pertanto, in risposta alla Sua domanda, la posizione politica di sostegno della Russia e il suo impegno per onorare i contratti militari,  senza manifestare alcun cedimento alle pressioni americane,  hanno notevolmente aiutato la nostra economia, malgrado tutte le sanzioni,  che hanno avuto ripercussioni negative sulla vita e sul sostentamento del popolo siriano. Dal punto di vista puramente economico, ci sono diversi accordi tra la Siria e la Russia,  per la fornitura di merci e materiali, e qualunque prestito proveniente da un Paese amico come lo è la Russia, sarebbe vantaggioso per entrambe le parti: per la Russia è una opportunità per le sue industrie nazionali e per le imprese, per espandersi verso nuovi mercati, per la Siria fornisce alcuni dei fondi necessari per ricostruire le nostre infrastrutture e far rifiorire la nostra economia. Ribadisco che la posizione politica della Russia e il suo sostegno in questo ambito sono la base che si ha contribuito e contribuisce tuttora a ripristinare la sicurezza e a garantire il soddisfacimento dei bisogni fondamentali del popolo siriano.

*

13) Signor Presidente, possiamo definire la natura di questi contratti? Riguardano carburante o generi alimentari di base?

Risposta:  I cittadini siriani subiscono le sanzioni imposte alla loro alimentazione, alle loro medicine  e al loro fabbisogno di combustibile. Il governo siriano sta lavorando per far sì che tutti i cittadini possano accedere a questi bisogni primari, mediante accordi commerciali con la Russia e altri paesi amici.

*

14) Tornando alla situazione in Siria e alla crisi attuale, sappiamo che vengono promulgati in continuazione decreti di amnistia.  Queste amnistie includono anche i ribelli? Ci sono ribelli che, liberati per amnistia, sono passati a combattere dalla parte delle Forze Armate?

Risposta: Sì, questo è effettivamente il caso. Recentemente, c’è stato un notevole cambiamento, soprattutto da quando il quadro è divenuto più chiaro a molti, ossia molti hanno finalmente capito  che ciò che sta accadendo in Siria è puro terrorismo. Molti sono tornati allo Stato, una volta che la legge è stata applicata ai loro casi, molti hanno beneficiato dell’amnistia ed hanno consegnato le armi e sono tornati ad una vita normale.  La svolta più importante  riguarda alcuni gruppi che sono passati dal combattere contro l’esercito al combattere accanto ad esso, si tratta di persone che erano fuorviate da ciò che è stato propagato dai media o che hanno dovuto impugnare le armi sotto minaccia dei terroristi.  E ‘per questo motivo che, fin dall’inizio della crisi, il governo siriano ha lasciato la porta aperta a tutti coloro che volevano tornare, abbandonando la rotta iniziale che avevano imboccato contro il loro paese. Nonostante molte persone in Siria si siano opposte a questa politica,  essa si è rivelata efficace, contribuendo ad alleviare la tensione della crisi.

Alcuni Paesi che si schieravano con fermezza contro la Siria, hanno cominciato a cambiare posizione, mentre altri Paesi hanno ripristinato i rapporti con la Siria.

*

15)  Signor Presidente, può fare i nomi dei veri alleati della Siria, e dei suoi nemici? I rapporti della Siria con numerosi stati sono stati interrotti, come il Qatar, l’Arabia Saudita e la Turchia. Chi sta sbagliando, allora?

Risposta: I paesi che ci sostengono sono ben noti a tutti: a livello internazionale la Russia e la Cina,  a livello regionale l’Iran. Tuttavia, stiamo iniziando a vedere un cambiamento positivo sulla scena internazionale. Alcuni paesi che si schieravano  con fermezza contro la Siria hanno iniziato a cambiare posizione, mentre altri hanno ripristinato i rapporti con noi. Naturalmente, i cambiamenti nelle posizioni di questi paesi non costituiscono un sostegno diretto. Al contrario, ci sono paesi che hanno direttamente mobilitato e sostenuto il terrorismo in Siria. Parlo prevalentemente del Qatar e della Turchia nei primi due anni; il Qatar finanzia, mentre la Turchia fornisce addestramento e supporto logistico ai terroristi. Recentemente, l’Arabia Saudita ha rimpiazzato il Qatar nel ruolo di paese finanziatore. Per essere franco, l’Arabia Saudita è un Paese che non ha niente, eccetto i soldi; e chi non possiede nulla se non denaro, non può costruire una civiltà o sostenerla, ma al contrario. Quindi l’Arabia Saudita attua i suoi piani a seconda di quanto denaro ha a disposizione.

La Turchia è un caso diverso. E’ un peccato che un grande paese come la Turchia venga manipolato da pochi dollari, è un peccato che un paese che ha una posizione strategica e una società liberale venga guidato da uno stato del Golfo dalla mentalità retrograda. Di tutto ciò,  si addossa la responsabilità il primo ministro turco,  e non il popolo turco,  con cui condividiamo grande parte del patrimonio, dei costumi  e delle tradizioni.

*

17) Signor Presidente, cosa rende le relazioni russo-siriane così solide? Sono interessi geopolitici? O il fatto che entrambi i Paesi condividono la lotta contro il terrorismo?

Risposta: Più di un fattore condiviso rende le relazioni tra la Siria e la Russia solide fino a questo punto. Il primo è che la Russia ha sofferto l’occupazione durante la seconda guerra mondiale e la Siria è stato occupata più di una volta. In secondo luogo, a partire dall’epoca sovietica, la Russia ha sofferto di continui e ripetuti tentativi  di ingerenza straniera nei suoi affari interni, e questo è anche il caso della Siria.

In terzo luogo, ma non meno significativo, vi è il terrorismo. In Siria, si capisce bene che cosa significa quando estremisti dalla Cecenia uccidono civili innocenti, che cosa significa tenere sotto assedio i bambini e gli insegnanti di Beslan o detenere persone innocenti ostaggi nel teatro di Mosca. Allo stesso modo, il popolo russo capisce bene quando in Siria parliamo dello stesso terrorismo, perché l’ha subito. Perciò, quando un responsabile occidentale dice che ci sono terroristi cattivi e terroristi moderati, è impensabile che i cittadini russi credano a un simile discorso.

Oltre a ciò, vi sono anche i legami delle famiglie siriane-russe che ho menzionato prima, che non si sarebbero sviluppate senza caratteristiche culturali, sociali e intellettuali comuni, così come anche gli interessi geopolitici menzionati in precedenza. La Russia, a differenza dei Paesi europei e dell’Occidente, è ben consapevole delle conseguenze della destabilizzazione della Siria e della regione e dell’effetto che questo avrà sulla diffusione inesorabile del terrorismo. Tutti questi fattori insieme plasmano la posizione politica di un grande paese come la Russia. La sua posizione non è fondata su uno o due elementi, ma piuttosto su un accumulo  storico, culturale e ideologico.

Ci aspettiamo che la conferenza di Ginevra cominci facendo pressione sui paesi che sostengono il terrorismo in Siria, per fermare il contrabbando di armi e il flusso di terroristi stranieri nel paese.

18) Signor Presidente, cosa accadrà alla Conferenza Ginevra 2, cosa si aspetta da questa conferenza?

Risposta: L’obiettivo della conferenza di Ginevra è quello di sostenere il processo politico e di facilitare una soluzione politica alla crisi. Tuttavia, ciò non può essere realizzato prima di arrestare l’appoggio straniero al terrorismo. Ci aspettiamo che la conferenza di Ginevra cominci facendo pressione sui paesi che sostengono il terrorismo in Siria, per fermare il contrabbando di armi e il flusso di terroristi stranieri nel paese. Quando questo avverrà, sarà facile intraprendere percorsi politici definiti, il primo dei quali sarà un dialogo tra le parti siriane per  discutere del futuro del Paese, della Costituzione, delle leggi, e così via.

Intervistatore: Grazie per la Sua sincerità e per aver parlato con trasparenza e franchezza  in questo incontro. *

Tradotto dall’Arabo a Cura di F_Y

per http://www.Tg24Siria.com & http://www.SyrianFreePress.net